La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NON SOLO VESPA: FARE RETE PER RILANCIARE LA CASTANICOLTURA Nicoletta Vai, Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Valorizzazione patrimonio forestale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NON SOLO VESPA: FARE RETE PER RILANCIARE LA CASTANICOLTURA Nicoletta Vai, Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Valorizzazione patrimonio forestale."— Transcript della presentazione:

1 NON SOLO VESPA: FARE RETE PER RILANCIARE LA CASTANICOLTURA Nicoletta Vai, Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Valorizzazione patrimonio forestale

2 Arrivo del cinipide: problemi e opportunità Esperienza dell’Emilia Romagna Collaborazione con i Gal: esempio positivo Il futuro….prossimo Valorizzazione del patrimonio forestale In agenda

3 Arrivo del cinipide: problemi e opportunità Esperienza dell’Emilia Romagna Collaborazione con i Gal: esempio positivo Il futuro….prossimo Valorizzazione del patrimonio forestale In agenda

4

5 Forte impatto sui castanicoltori Vistosi cambiamenti nella vegetazione delle piante Riduzione dell’attività vegetativa Stress e indebolimento delle piante Drastica riduzione delle produzioni Valorizzazione del patrimonio forestale Arrivo del cinipide: problemi

6 Rinnovato interesse delle istituzioni per il settore I produttori hanno sentito l’esigenza di organizzarsi Emerse altre criticità della castanicoltura Problemi affrontati a livello nazionale (Piano di settore Mipaaf) Valorizzazione del patrimonio forestale Arrivo del cinipide: opportunità

7 Valorizzazione del patrimonio forestale Tavolo di filiera castanicola Tavolo frutta a guscio

8 Arrivo del cinipide: problemi e opportunità Esperienza dell’Emilia Romagna Collaborazione con i Gal: esempio positivo Il futuro….prossimo Valorizzazione del patrimonio forestale In agenda

9 Monitoraggio e segnalazioni Valorizzazione patrimonio forestale

10 Progetto triennale ( ) € all’anno Progetto di lotta biologica Regione Emilia-Romagna Consorzi Castanicoltori Servizio Fitosanitario Università Vergato 31 gennaio 2015

11 Valorizzazione del patrimonio forestale I PROGETTI PER IL CASTAGNO Piano di settore castanicolo Ministero Politiche Agricole Progetto BioInfocast Ministero Politiche Agricole Progetti “Difesa biologica del castagno da frutto” G.A.L. - Servizio Fitosanitario - Università di Torino Altri progetti misti (pubblici e privati) di valenza locale

12 Aree di moltiplicazione Rilasci in castagneto Informazione e divulgazione Prove di lotta biologica Valorizzazione del patrimonio forestale Cosa abbiamo fatto

13 Una rete di collaborazioni Consorzi castanicoltori Sindaci e Amministratori Gal Centro Agricoltura Ambiente Produttori non associati Corpo forestale Università Valorizzazione patrimonio forestale

14 Valorizzazione del patrimonio forestale

15 Lanci in Emilia-Romagna 471 Valorizzazione del patrimonio forestale

16 Arrivo del cinipide: problemi e opportunità Esperienza dell’Emilia Romagna Collaborazione con i Gal: esempio positivo Il futuro….prossimo Valorizzazione del patrimonio forestale In agenda

17 Rilasci di Torymus sinensis in castagneti dell’Appennino bolognese Individuazione di una strategia di difesa biologica del castagno Prove con nematodi entomopatogeni e monitoraggio Cidie Divulgazione delle strategie individuate Valorizzazione patrimonio forestale Lotta biologica per la difesa fitosanitaria del castagneto (Misura 421)

18 Valorizzazione del patrimonio forestale Lanci GAL Appennino bolognese Tot. 43 lanci

19 2011: Progetto pilota “Divulgazione e supporto tecnico alla realizzazione di nuovi impianti e alla difesa biologica dei castagneti da frutto” 2014: Progetto Castanea “Conoscere, proteggere, valorizzare il castagno dell’Appennino bolognese” Valorizzazione patrimonio forestale Ma non solo……

20 Progetto castanea Ipsa loiano La rete si allarga per costruire il futuro…….

21 Arrivo del cinipide: problemi e opportunità Esperienza dell’Emilia Romagna Collaborazione con i Gal: esempio positivo Il futuro….prossimo Valorizzazione del patrimonio forestale In agenda

22 Granaglione Castel del Rio Appennino bolognese 3 Consorzi Castanicoltori 25 Comuni interessati 1 G.A.L. 11 Stazioni CFS Valorizzazione del patrimonio forestale 1000 aziende su 1760 Ha

23 I punti critici Valorizzazione del patrimonio forestale Grande frammentazione Carenza di forme organizzative Assenza di Opinion leader Scarsa competenza tecnica Età elevata Molte aziende part time Scarso accesso alle nuove tecnologie

24 I bisogni da soddisfare Valorizzazione del patrimonio forestale Formazione Innovazione Aggregazione

25 Consolidare l’operato dei castanicoltori attraverso i loro Consorzi Funzione propulsiva e di sviluppo (anche attraverso PSR) Ruolo dei Gal nella nuova programmazione (sviluppo locale leader) Nuove idee, progetti innovativi, cooperazione come strumento di crescita Valorizzazione del patrimonio forestale Il lavoro in rete deve continuare


Scaricare ppt "NON SOLO VESPA: FARE RETE PER RILANCIARE LA CASTANICOLTURA Nicoletta Vai, Massimo Bariselli Servizio Fitosanitario Valorizzazione patrimonio forestale."

Presentazioni simili


Annunci Google