La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Incontro informativo con i Manager Didattici Riservato agli studenti dei corsi di laurea in presenza della Facoltà di Lettere e Filosofia Mercoledì 14.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Incontro informativo con i Manager Didattici Riservato agli studenti dei corsi di laurea in presenza della Facoltà di Lettere e Filosofia Mercoledì 14."— Transcript della presentazione:

1 Incontro informativo con i Manager Didattici Riservato agli studenti dei corsi di laurea in presenza della Facoltà di Lettere e Filosofia Mercoledì 14 maggio 2008 ore Aula Magna Drigo

2 ore Studenti iscritti al I anno a.a. 2007/2008 Informazioni generali per chi si iscriverà al secondo anno nella.a. 2008/2009 Il piano degli studi del secondo anno Tempi e modalità di iscrizione al secondo anno Opportunità di studio allestero Chi è e cosa fa il Manager didattico

3 Modalità di iscrizione Iscrizione ad anni di corso successivi al primo - 15 luglio-15 ottobre L'Università provvederà a recapitare all'indirizzo dello studente il modulo MAV della prima rata di tasse, da pagare entro il 15 Ottobre In caso di smarrimento o se, per disguidi amministrativi, informatici o postali, il MAV non venga recapitato in tempo utile, lo studente potrà, collegandosi al sito e inserendo i propri nome utente e password di identificazione, accedere alla voce "pagamenti" e stamparne una nuova copia.http://studiare.unife.it Col versamento della prima rata, lo studente manifesta la volontà di iscriversi per il nuovo anno accademico e non ha la necessità di compilare il modulo dell'istanza di iscrizione. Sia per gli studenti che si iscrivono in corso, o fuori corso, il pagamento oltre il termine di scadenza comporterà l'obbligo di versamento di un contributo di mora. Il riscontro dell'avvenuto versamento (comprovato dalla ricevuta di pagamento o dalla stampa dell' di conferma in caso di scelta dell'opzione di pagamento tramite carta di credito) dovrà essere conservato a cura dello studente poiché unico documento attestante l'iscrizione. Lo studente che ha ottenuto l'iscrizione non ha diritto alla restituzione di quanto pagato.

4 Servizio Agevolazioni allo Studio Si occupa della gestione delle tasse universitarie e offre servizi di supporto e facilitazione agli studenti. Consente di pagare la seconda rata delle tasse universitarie in base a fasce di contribuzione predeterminate e definite dallISEE (indicatore della situazione economica equivalente) e ISPE (indicatore della situazione patrimoniale equivalente). Applica lesonero totale dal pagamento delle tasse universitarie agli studenti idonei alla borsa di studio regionale. Attribuisce lesenzione o la riduzione delle tasse universitarie per gli studenti disabili. Istituisce ed organizza lattività di collaborazione retribuita a tempo parziale (150 ore) degli studenti. Attiva ed eroga il beneficio prestiti donore consentendo agli studenti di accedere ad una richiesta di finanziamento a condizioni particolarmente vantaggiose. Istituisce ed attiva, grazie anche a donatori terzi, premi di studio a favore di iscritti o laureati dellUniversità di Ferrara o di altri atenei. Definisce le modalità per lerogazione di fondi del bilancio universitario alle iniziative ed attività culturali e sociali degli studenti.

5 Compilazione piano degli studi alla voce Piani di studio e attività a scelta libera Lo studente deve definire le attività formative a scelta anno per anno: il termine è fissato al 30 novembre. Lo studente deve effettuare la scelta on-line dalla propria pagina personale accedendo dal sito E' possibile consultare on-line la Guida alla compilazione dei piani di studio appositamente predisposta. Per gli studenti fuori corso i moduli per la scelta vanno invece compilati e consegnati alla propria Segreteria Studenti competente ritirandoli in forma cartacea o scaricandoli via web dalla sezione Modulistica della pagina delle Segreterie studenti. ModulisticaSegreterie studenti Sono possibili eventuali modifiche al piano degli studi della.a. precedente NB: La frequenza si acquisisce nella.a. di scelta Orari e appelli di tutto la.a. 2008/2009 saranno disponibili sui siti dei CdS già da luglio 2008

6 A.A Periodi didattici 1° semestre Dal 29 settembre al 19 dicembre ° semestre Dal 9 febbraio al 15 maggio 2009 Sessioni desame Straordinaria Dal 12 gennaio 2009 al 6 febbraio 2009

7 Calendario Festività a.a. 2008/2009 nelle festività sottoriportate lattività didattica sarà sospesa Inaugurazione Anno Accademico 2008/2009 Ognissanti Sabato 1 novembre 2008 Festa Immacolata Lunedì 8 dicembre 2008 Vacanze Natalizie dal 23 dicembre 2008 al 6 gennaio 2009 Ultimo giorno di Carnevale Martedì 24 febbraio 2009 Vacanze Pasquali da Giovedì 9 aprile a mercoledì 15 aprile 2009 Santo Patrono Giovedì 23 aprile 2009 Festa della Liberazione Sabato 25 aprile 2009 Festa dei Lavoratori Venerdì 1 maggio 2009 Festa della Repubblica Martedì 2 giugno 2009 Vacanze Estive dal 1 al 31 agosto 2009

8 Studiare allestero L'Unità Operativa Mobilità Internazionale offre un supporto agli studenti che desiderano effettuare un periodo di studio o stage allestero. Lo strumento di mobilità più conosciuto è il programma comunitario Erasmus rivolto a coloro che vogliono studiare per un periodo (da 3 a 12 mesi) in un Paese Europeo. Agli studenti sono proposte anche occasioni per uscire dai confini europei e studiare negli Stati Uniti, Australia, Argentina, Brasile, Messico, Cina. Chi vuole sperimentare uno stage in un Paese europeo può approfittare del programma comunitario Leonardo da Vinci e acquisire così nuove competenze in un ambiente internazionale. Per gli studenti in mobilità sono previsti finanziamenti che aiutano ad affrontare una parte delle spese derivanti dal vivere in un Paese diverso dal proprio.

9 Erasmus Mobilità degli studenti che intendono trascorrere un periodo di studio presso le sedi universitarie straniere che hanno sottoscritto un accordo di collaborazione con UNIFE nellambito del Programma Socrates. Nel periodo che trascorre presso lUniversità ospitante, lo studente svolge le attività didattico-scientifiche che la Facoltà di appartenenza ha approvato. La permanenza presso lUniversità straniera non può essere inferiore a 3 mesi e non superiore a 12. Gli studenti vincitori godranno dello status di studente Erasmus alle seguenti condizioni: Esenzione dal pagamento delle tasse presso la sede ospitante; Fruizione dei servizi sociali eventualmente attivati in loco (mense, collegi, …); Partecipazione di eventuali corsi di lingua attivati presso la sede straniera; Riconoscimento dellattività svolta allestero da parte della Facoltà di appartenenza. Il bando esce generalmente nel mese di FEBBRAIO REQUISITI DI AMMISSIBILITA 1.Essere iscritti, al momento della partenza, ad un anno successivo al primo di un corso di laurea triennale, al primo o secondo anno di una laurea specialistica, o ad un dottorato di ricerca; 2.Avere inserito nel piano di studio gli insegnamenti che verranno convalidati dal competente consiglio di struttura didattica. 3.Non avere beneficiato, negli anni precedenti, di una borsa di studio Erasmus. 4.Essere cittadini di uno Stato membro della UE o di uno dei Paesi partecipanti al Programma,... 5.Non usufruire, nello stesso periodo della borsa di studio LLP/Erasmus, di altro tipo di finanziamento comunitario Criteri di SELEZIONE DEI CANDIDATI a)Media dei voti riportati fino a 40 punti b)Percentuale di crediti ottenuti (o degli esami superati per lauree ante riforma) fino a 40 punti c)Motivazione fino a 20 punti

10 Segreteria virtuale Gli studenti possono eseguire via Web operazioni amministrative, senza bisogno di recarsi fisicamente in segreteria. Nella sezione Area riservata è possibile per gli studenti dell'Ateneo, utilizzando il proprio username nome.cognome e relativa password: stampare i certificati; scegliere il percorso di studio; compilare il piano di studio; consultare il libretto per la verifica dell'accreditamento degli esami; richiedere i benefici universitari e/o regionali; verifica e pagamento delle tasse; aggiornare i dati di residenza o il recapito telefonico; presentare la domanda di conseguimento titolo; iscriversi a un master o a un esame di stato ecc..

11 Iscrizione on-line agli esami/dispense consultare il calendario degli appelli; iscriversi a un appello; ritirarsi da un appello; in caso di prova scritta, consultare i risultati (che i docenti invieranno anche all'indirizzo di posta elettronica di Ateneo), accettare il voto o ritirarsi dall'appello; scaricare dispense; iscriversi alla mailing list dell'insegnamento

12 Posta elettronica https://student.unife.it/posta https://student.unife.it/posta A tutti gli studenti dell'Università viene assegnata una casella di posta elettronica gratuita, che può essere utilizzata per uso personale, per comunicare con i docenti e per ricevere informazioni dall'Ateneo. Segreterie e docenti inviano le proprie comunicazioni esclusivamente su questa casella di posta. I codici username e password vengono assegnati e comunicati all'atto dell'iscrizione e consentiranno di utilizzare TUTTI gli altri servizi Web dell'Ateneo. Username: coincide con il nome e il cognome (es. nome.cognome) Password può essere modificata via Web dal portale https://studiare.unife.it. In caso di necessità di riassegnazione della password dovrete (per motivi di sicurezza) recarvi personalmente e muniti di documento di riconoscimento valido presso la propria Segreteria Studenti in Via Savonarola 9. https://studiare.unife.itpropria Segreteria

13 Ricerca recapiti e home page docenti Link TELEFONO-MAIL da qualsiasi pagina UNIFE, in alto a destra Indicare il cognome e il nome o almeno le prime tre lettere del cognome e premere tasto "Cerca nel Database".

14 Chi è e cosa fa il MD Il MD è riconosciuto come facilitatore del processo formativo supportando da un lato la direzione didattica del CdS dall'altro gli studenti. Offrono consulenza tecnico-gestionale di supporto ai servizi relativi alla didattica istituzionale: gestione spazi e tempi, organizzazione orientamento in ingresso, in itinere, stage e Progetti di Inserimento Lavorativi (PIL), supporto alla mobilità degli studenti, organizzazione dei processi di valutazione, servizio d'ascolto, supporto ai docenti, funzioni di comunicazione. Offrono servizi di project management elaborando e proponendo piani di innovazione e di miglioramento e/o ipotesi di soluzioni ai punti di criticità rilevati.

15 Compiti del Manager Didattico Fornire agli studenti informazioni sul CdS (organizzazione, programmi, cfu) e sui servizi didattici offerti dalla Facoltà e dall'Ateneo attraverso il Servizio d'Ascolto agli studenti, fornendo un adeguato raccordo con i docenti e la struttura organizzativa; collaborare col Presidente del CdS per la redazione dei Regolamenti didattici e dei manifesti agli studi, la trasmissione delle informazioni riguardanti l'offerta formativa e le altre pratiche di gestione del CdS; fornire supporto per la pianificazione e la gestione delle attività didattiche (predisposizione degli orari di lezione ed esami relativamente ad aule e laboratori); fornire supporto per l'orientamento in ingresso, il tutorato, i servizi di contesto (tirocini, PIL, mobilità), collaborando con il Presidente del CdS per il raccordo con Aziende ed Istituzioni (italiane ed estere, enti locali, scuole superiori, università ed enti di ricerca) interessate alle attività formative; fornire supporto per il monitoraggio dell'erogazione dell'offerta didattica e dei servizi formativi e contribuire alle relative attività di valutazione


Scaricare ppt "Incontro informativo con i Manager Didattici Riservato agli studenti dei corsi di laurea in presenza della Facoltà di Lettere e Filosofia Mercoledì 14."

Presentazioni simili


Annunci Google