La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistema di Gestione per il sostegno medio- ambientale economico e sociale di Sitges EMAS + AGENDA 21.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistema di Gestione per il sostegno medio- ambientale economico e sociale di Sitges EMAS + AGENDA 21."— Transcript della presentazione:

1 Sistema di Gestione per il sostegno medio- ambientale economico e sociale di Sitges EMAS + AGENDA 21

2 Ubicazione CATALUNYA

3

4 Il progetto : Un Sistema di gestione per la sostenibilità medio-ambientale, economico e sociale del comune di SITGES (Garraf, Barcelona): Disegno e messa a punto di un sistema di gestione per il sostegno medio-ambientale sulla base del Regolamento Europeo di gestione medio-ambientale, núm. 761/2001 (EMAS II), che si completa con un processo dellAgenda 21 locale con un alto livello de partecipazione tecnico, settoriale e sociale.

5 Oggetto : economico e sociale Mettere a punto un sistema di gestione capace di migliorare il sostegno medio-ambientale, economico e sociale del comune e lapplicazione dellAgenda 21 locale, Sistema certificato (registro EMAS), Efficace, Con poca dipendenza política, Con una partecipazione e responsabilità cittadina permanente (democrazia ambientale), Con una elevata ambientalizzazione settoriale.....

6 .... evitando le debolezze di alcuni progetti anteriori dellagenda 21: Una eccessiva componente burocratica Poca partecipazione e poca informazione dei cittadini. Scarsi cambiamenti nel comportamento dei cittadini(consumo energetico, acqua, criterio dacquisto, recupero dei residui, cultura, etc.) - impatto superiore Scarsi risultati nei precedenti piani dazione o agende 21 (basicamente misure strutturali e poco definitive)

7 Le pietre migliari del progetto: EMAS + AGENDA 21 planficació i acció sostenible SISTEMA DI PARTECIPAZIONE PUBBLICA CONSIGLIO PER IL SOSTEGNO MUNICIPALE GRUPPI DI APPOGGIO VOLONTARI Auditoria, SGA: EMAS TAVOLA TECNICA PGOU, PLIANO DAZIONE (A21, AMB. SETTORI) + PROGETTI INICIALI COMPROMÍS POLÍTIC CONSENSUAT COMPROMÍS SOCIAL SISTEMA DI COMUNICAZIONE COORDINAMENTO DEL PROCESSO SECRETERIA TECNICA / UFFICIO DI SOSTEGNO COMISSIONE POLITICA INFORMAZ.

8 1.Analisi medio-ambientale iniziale Aspetti ambientali: I. Territoriali: Usi del suolo e pianificazione urbanistica Estrazione delle acque sotterranee Rete viaria, mezzi di trasporto, etc. Consumo energetico e illuminazione pubblica Rischi e emergenze Uso e accesso ai sistemi naturali Altri consumi ed emissioni nelle case Consumi e residui negli atti pubblici Gestione ambientale delle attivitá economiche

9 Aspetti medio-ambientali: II. Servizi comunali e interni: Reti idriche e consumo pubblico dacqua Recupero e trattamento delle acque residuali Controllo delle opere civili Raccolta dei residui urbani Pulizia delle strade Netturbini Giardinieri Appalti pubblici per servizi e forniture Polizia: controllo medio-ambientale Controllo delle spiagge Controllo sanitario Informazione e attenzione medio-ambientale

10 Aspeti medio-ambientali: III. Edifici comunali: Centri principali (catalogati) Centri secondari o periferici Centri di gestione autonoma

11 Sistema per la gestione medio-ambientale EMAS OBBIETTIVI E PROGRAMMI AMBIENTALI E SOCIO-EC. ANALISI AMB.IENTALE INIZIALE POLITICA AMB.IENTALE E SOCIO-EC. DOCUMENTI DEL SGS: PROCEDIMENTI E ISTRUZIONI TECNICHE STRUTTURA ORGANIZ. E RESPONSABILITÀ Planificazione FORMAZIONE E COMUNICAZIONE INTERNA DICHIARAZIONE AMBIENTALE E SOCIALE CONTROLLO. INDICATORI AUDITORIA INTERNA MESSA A PUNTO DI PROCEDIMENTI E ISTRUZIONI T. Messa a punto Controllo REVISIONE DEL SGS PER IL MUNICIPIO

12 Sistema di partecipazioni Partecipazione Fondazione Jaume Bofill, specializzata innovazione partecipativa e sociale. Scommessa sulla democrazia medio ambientale (esperienze) Obbiettivi: informazione, presa di coscienza, partecipazione, responsabilità, cambio del comportamento sociale e settoriale.

13 CONSIGLIO PER IL SOSTEGNO COMUNALE QUARTIERI A ASSOCIAZIONI N QUARTIERI C SECTORS N QUARTIERI B Gruppo Famiglia Gruppo Famiglia SECRETERIA TECNICA Sistema di partecipazione

14 Piano di Comunicazione COMUNE STRUTTURA INTERNA STRUTTURA EXTERNA Sindaco Assessori: Comissione Informativa Tecnici: Summit Tecnico Giornali Forums Web (Forum Virtuale) TV locale, Radio Presenza nei quartieri Ufficio sostegno medio-ambientale Consiglio per il Sostegno del Comune

15 Attuazioni immediate 1. REVISIONE DEL PIANO URBANISTICO ADOTTANDO CRITERI DI SOSTEGNO 2. MESSA A PUNTO DI UNA S.G.A. ISO AL PORTO DELLA GINESTA (1000 POSTI BARCHE) 3. PIANO DI MOBILITATÀ 4. RIGENERAZIONE DELLE SPIAGGE 5. RECUPERO DELLE DUNE, ZONE PALUSTRI E VEGETAZIONE NELLA SPIAGGIA LES BOTIGUES 6. MIGLIORAMENTO DELLA RACCOLTA SELETTIVA E AMPLIAMENTO AI RIFIUTI ORGANICI 7. ELABORAZIONE DI UN PIANO PER RIDURRE LINQUINAMENTO ACUSTICO

16 Attuazioni immediate 8. CREAZIONE DI UNA ORDINANZA PER L'APPLICAZIONE DELLA LEGGE CATALANA D'INTERVENTO INTEGRALE DELL'AMMINISTRAZIONE AMBIENTALE (DIRECTIVA IPPC). 9. PIANO DACCESSO 10. PROMOZIONARE L'ENERGIA SOLARE NEGLI EDIFICI COMUNALI E NEL SETTORE TURISTICO 11. PIANO DI COMUNICAZIONE E PAGINA WEB 12. CREAZIONE DELLUFFICIO SOSTEGNO MEDIO-AMBIENTALE DEL CUMUNE 13. PIANO DI PARTECIPAZIONE: COMITATO DI SOSTEGNO, QUARTIERI ED ENTI

17 Risultati attesi Riconoscimento europeo: registro EMAS Riconoscimento sociale e settoriale. Cultura medio-ambientale dei cittadini e dei settori economici locali (specialmente el turismo) Attuazioni chiare fin dallinizio Immagine sociale e politica Destino turistico di qualità medio-ambientale, potenziando l'utilizzo sostenibile, a fini turistici, dei valori e dei sistemi naturali dell'intorno.


Scaricare ppt "Sistema di Gestione per il sostegno medio- ambientale economico e sociale di Sitges EMAS + AGENDA 21."

Presentazioni simili


Annunci Google