La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

- Basi teoriche e applicazioni pratiche della TO -Modelli di riferimento della TO: -Model of Human Occupation (MOHO) -Person-Environment-Occupation (PEO)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "- Basi teoriche e applicazioni pratiche della TO -Modelli di riferimento della TO: -Model of Human Occupation (MOHO) -Person-Environment-Occupation (PEO)"— Transcript della presentazione:

1

2 - Basi teoriche e applicazioni pratiche della TO -Modelli di riferimento della TO: -Model of Human Occupation (MOHO) -Person-Environment-Occupation (PEO) -Modello Vivaio (MOVI) -Canadian Model of Occupational Performance (CMOP) Occupational Therapy Intervention Process Model (OTIPM). Testi di riferimento Willard & Spackman. Terapia Occupazionale. Edizione italiana a cura di Angela Puglisi. Antonio Delfino Editore, Roma, Julie Cunningham Piergrossi. Essere nel fare Introduzione alla terapia occupazionale.Franco Angeli, Milano, Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali

3 - Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Modelli teorici di Riferimento Definizione ed obiettivi Una rappresentazione semplificata di strutture e contenuti di un fenomeno o sistema, che descrive o spiega complesse relazioni tra concetti allinterno del sistema e integra elementi di teoria e pratica. Rosemary Hangedorn Promuovere una chiara comprensione della pratica professionale -Chiarificare i limiti e i ruoli dintervento -Determinare i compiti allinterno del processo dintervento -Dedurre anticipatamente i risultati

4 Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali classificazione internazionale del funzionamento e della salute

5 Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali classificazione internazionale del funzionamento e della salute FUNZIONI CORPOREE: funzioni fisiologiche dei sistemi corporei (incluse quelle psicologiche) STRUTTURE CORPOREE: Parti anatomiche del corpo, organi, arti, e le loro componenti MENOMAZIONI: problemi nella funzione o nella struttura del corpo intesa come deviazione o perdita significativa ATTIVITA : esecuzione di un compito da parte di un individuo PARTECIPAZIONE : coinvolgimento del soggetto in una situazione di vita LIMITAZIONE DELLATTIVITA: difficoltà che un individuo può incontrare nelleseguire unattività RESTRIZIONE DELLA PARECIPAZIONE : problemi che un individuo può sperimentare nel coinvolgimento nelle situazioni di vita FATTORI AMBIENTALI : costituiscono gli atteggiamenti, lambiente fisico e sociale in cui le persone vivono e conducono la propria esistenza Comprendono lambiente fisico, sociale, e gli atteggiamenti in cui le persone possono avere uninfluenza positiva o negativa sulla partecipazione dellindividuo come membro della società, sulle sue capacità di seguire un compito, sul funzionamento del corpo.

6 Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali classificazione internazionale del funzionamento e della salute - Secondo questo modello il processo disabilitante è un processo multidimensionale e sono necessari modelli complessi per studiare la disabilità come un processo interattivo ed evolutivo. -In questo contesto la disabilità rappresenta un sistema complesso di condizioni personali e fattori contestuali. -Questi fattori interagiscono in una interazione dinamica: interventi ad un livello modificano tutti gli elementi ad esso collegati

7 Terapia Occupazionale -approccio bio-psico-sociale: ambiente – uomo – attività -obiettivi: promuovere il benessere e la salute attraverso l'occupazione -metodi: trattamento delle condizioni fisiche e psichiatriche, attraverso attività specifiche, allo scopo di aiutare le persone a raggiungere il loro massimo livello di funzione e indipendenza in tutti gli aspetti di vita quotidiana, lintegrazione sociale -il trattamento agisce sui processi motori, sensoriali e cognitivi del pz attraverso un articolato programma di attività strutturate: sport- terapia, attività artigianali, espressive, gioco adattato -Utilizza in senso terapeutico le attività di cura di sé, lavoro, tempo libero Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali

8 Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Model of Human Occupation MOHO sviluppato da Kielhofner nel 1995

9 Model of Human Occupation MOHO Obiettivi -Come fornire una comprensione più profonda delloccupazione nella vita umana e il suo ruolo nella salute e nella malattia -Come scegliere e compiere il proprio comportamento occupazionale quotidiano, tenendo conto delle caratteristiche dellindividuo, dellambiente che influiscono sulle scelte e sul comportamento stesso. Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali

10 Model of Human Occupation MOHO elementi principali - L'individuo è un sistema aperto, dinamico, la cui interazione con lambiente cambia e mantiene la sua struttura e le funzioni del sistema. -L'individuo è dotato di tre sottosistemi che regolano scelte, modo di vivere, performance -Lambiente influenza l'individuo in vari aspetti Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali

11 Model of Human Occupation MOHO - Motivazione. E' responsabile delle decisioni maturate dalla persona per prendere parte alle occupazioni bitudine. Modello individuale di organizzazione del comportamento occupazionale o routine, della organizzazione quotidiana -Performance. Responsabile della produzione del comportamento occupazionale.(abilità della persona e alle componenti muscolo- scheletriche e neurologiche per percepire ed interpretare informazioni sensoriali e nelleffettuare lazione motoria) Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Sistema Interno Individuale

12 Model of Human Occupation Subsistema ESECUTIVO Abilità fisiche e mentali (esperienze,abilità muscoloscheletriche e sensopercettive) Subsistema ABITUDINARIO Schemi (abitudini,routine, ruoli) Subsistema VOLITIVO Scelte Senso delle proprie capacità, interessi, valori

13 Model of Human Occupation MOHO - Il comportamento è influenzato anche dallambiente esterno dove la performance ha luogo ed è caratterizzato da quattro strati: oggetti compiti gruppi sociali cultura Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Sistema Ambiente Esterno

14 Model of Human Occupation MOHO - Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali ciclo dinterazione con lambiente è diviso in quattro fasi: -intake (immissione): insieme di informazioni ed energia che entrano nel sistema -throughtput (produzione):trasformazione delle informazioni e dellenergia in unaltra forma e la sua incorporazione allinterno della struttura del sistema -output (emissione) lazione esterna o il comportamento del sistema -feedback, processo di ritorno delle informazioni che costituiscono loutput

15 Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali Model of Human Occupation MOHO sviluppato da Kielhofner nel 1995

16 Model of Human Occupation MOHO Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali OCCUPAZIONE = output del sistema umano -le persone interagiscono con lambiente attraverso loccupazione -Uninterruzione a livello del sistema crea la disfunzione occupazionale -Un cambiamento nel sistema può essere il risultato di variazioni di: sistema umano interno sistema esterno: lambiente

17 Una malattia che ha effetti negativi sul sistema della motivazione ha conseguenze negative sul sistema delle abitudini e della performance influenzando tutto il sistema. -la malattia o il danno sono viste come delle falle nella vita di un individuo. Quando queste si presentano è necessario riorganizzare le varie componenti del sistema umano -le modificazioni dellambiente sono molto importanti per il mantenimento dei processi del sistema aperto e la complessiva riorganizzazione del sistema - Il ruolo e le abitudini determinano la struttura della vita di una persona. Quando vi è una perdita è ne necessaria una riorganizzazione per ristrutturare la vita della persona Terapie rappresentative e attivazione delle risorse territoriali

18 Model of Human Occupation Assessements -Intervista sulla storia della performance occupazionale (OPHII) -Questionario sulloccupazione giornaliera -Questionario del tempo libero -Questionario di ruolo -Autovalutazione per il funzionamento occupazionale -Intervista sul ruolo lavorativo

19 Person-Environment-Occupation Law at al persona occupazione ambiente

20 Person-Environment-Occupation Nel modello PEO le persone vengono viste nel complesso persona- ambiente-occupazione e la performance occupazionale è il risultato di queste relazioni La performance occupazionale viene identificata nell'ambito delle aree del lavoro, cura personale e dell'ambiente di vita, e tempo libero

21 - L'individuo ha un senso innato nell' esplorare l'ambiente: human agency. L'individuo raggiunge la propria competenza quando sfrutta le sue risorse e le proprie attitudini nel proprio ambiente - L'individuo ha un senso innato nell' esplorare l'ambiente: human agency. L'individuo raggiunge la propria competenza quando sfrutta le sue risorse e le proprie attitudini nel proprio ambiente -L'individuo è adattato quando riesce a vivere la vita quotidiana modificandosi emotivamente e con le proprie competenze a seconda delle necessità -L'individuo è adattato quando riesce a vivere la vita quotidiana modificandosi emotivamente e con le proprie competenze a seconda delle necessità L'individuo basa il proprio livello di soddisfazione e realizzazione sulle attività occupazionali L'individuo basa il proprio livello di soddisfazione e realizzazione sulle attività occupazionali Le performance occupazionali sono influenzate da 1) fattori personali, 2) fattori ambientali e 3)occupazioni che scandiscono la quotidianità e definiscono I ruoli e le competenze dell'insividuo. Le performance occupazionali sono influenzate da 1) fattori personali, 2) fattori ambientali e 3)occupazioni che scandiscono la quotidianità e definiscono I ruoli e le competenze dell'insividuo. Le performance occupazionali definiscono le azioni che sono significative per l'individuo Le performance occupazionali definiscono le azioni che sono significative per l'individuo Person-Environment-Occupation elementi principali

22 Indviduo: Fattori Intrinseci: psicologici cognitivi, spirituali e comportamentali, psicofici. Sensomotorie, credenze valori aspirazioni Indviduo: Fattori Intrinseci: psicologici cognitivi, spirituali e comportamentali, psicofici. Sensomotorie, credenze valori aspirazioni -Ambiente: Fattori estrinseci:culturali sociali,economici ambientali, istituzionali -Ambiente: Fattori estrinseci:culturali sociali,economici ambientali, istituzionali Occupazione: attività che l'individuo esegue quotidianamnete e che ne definisce il ruolo e la soddisfazione. Si tratta di azionioni quotidiane, abilità, obiettivi, occupazioni lavorative, ruoli sociali e lavorativi Occupazione: attività che l'individuo esegue quotidianamnete e che ne definisce il ruolo e la soddisfazione. Si tratta di azionioni quotidiane, abilità, obiettivi, occupazioni lavorative, ruoli sociali e lavorativi Person-Environment-Occupation Costrutti Principali

23 I Person-Environment-Occupation Sistema Funzionante A level of competency in his ability to perform and master occupations. A healthy individual demonstrates occupational performance in meaningful activities and meets a balance of personal and environmental demands. This person can self manage, care for others, work, play and participate fully in home and community life. He shows adaptation in his occupational performance as challenges naturally evolve in his life. He has established healthy role patterns that fulfill personal and societal expectations A level of competency in his ability to perform and master occupations. A healthy individual demonstrates occupational performance in meaningful activities and meets a balance of personal and environmental demands. This person can self manage, care for others, work, play and participate fully in home and community life. He shows adaptation in his occupational performance as challenges naturally evolve in his life. He has established healthy role patterns that fulfill personal and societal expectations

24 I Person-Environment-Occupation Sistema disfunzionante A persons occupational performance is limited and restricted. Therefore, occupational competence is not achieved. Persons may demonstrate a lack of goal attainment and participation in activities. Dysfunction patterns are noticeable when a person cannot perform roles to a level of personal or social satisfaction (competency) because of deficits in abilities and skills due to a health condition and/or barriers and a lack of resources within the environment. The conflicting demands of multiple roles (role conflict) and unclear role expectations from ones culture can have significant impact on poor occupational performance. A persons occupational performance is limited and restricted. Therefore, occupational competence is not achieved. Persons may demonstrate a lack of goal attainment and participation in activities. Dysfunction patterns are noticeable when a person cannot perform roles to a level of personal or social satisfaction (competency) because of deficits in abilities and skills due to a health condition and/or barriers and a lack of resources within the environment. The conflicting demands of multiple roles (role conflict) and unclear role expectations from ones culture can have significant impact on poor occupational performance.

25 Person-Environment-Occupation Identificazione forze e debolezze della PERFORMANCE OCCUPAZIONALE Valutazione componenti di performance Valutazione condizioni ambientali Valutazione occupazione- compiti-attività Assieme al paziente individuare le componenti e le modalità dintervento I risultati sono identificati con il cambiamento della performance occupazionale

26 Person-Environment-Occupation MINIMIZZARE LADATTAMENTO MASSIMIZZARE LADATTAMENTO PERFORMACE OCCUPAZIONALE

27 PEO Strumenti di valutazione -Persona: Movimenti ABC, VMI, Bruininks -Ambiente. Access audits, parts of SFA Occupationi. DASH

28 Canadian Model of Occupational Performance CAOT 1997

29 Canadian Model of Occupational Performance Indviduo: psicologici cognitivi, spirituali, psicofici. In particolare la sua dimensione spirituale è il cuore del modello intorno a cui ruota tutto Indviduo: psicologici cognitivi, spirituali, psicofici. In particolare la sua dimensione spirituale è il cuore del modello intorno a cui ruota tutto -Ambiente: culturali sociali,economici ambientali, istituzionali, attività quotidiana routine -Ambiente: culturali sociali,economici ambientali, istituzionali, attività quotidiana routine Occupazione: attività lavorative e del tempo libero Occupazione: attività lavorative e del tempo libero Le tre dimenzioni si intresecano armonicamente in un individuo Le tre dimenzioni si intresecano armonicamente in un individuo Costrutti Principali

30 Canadian Model of Occupational Performance CAOT 1997 Obiettivo mettere il pz e la famiglia al centro del processo terapeutico: devono poter riappropriarsi del proprio progetto di vita. Intervento client centerd

31 Intervento client-centred un approccio collaborativo che mira ad abilitare alloccupazione clienti. I terapisti occupazionali dimostrano rispetto per il cliente, coinvolgono i clienti nellassunzione di decisioni, sostengono i clienti nellesplicazione dei loro desideri, e inoltre riconoscono le esperienze e i saperi del cliente Mary Law 1998

32 Intervento client-centred - Rispetto dei clienti e delle loro famiglie, e delle scelte che fanno -Clienti e famiglie hanno lultima responsabilità di decisione rispetto alle occupazioni quotidiane e alle prestazioni di terapia occupazionale - Dare informazioni, conforto fisico, e supporto emotivo. Enfasi sulla comunicazione centrata sulla persona - Facilitazione della partecipazione del cliente in tutti gli aspetti delle prestazioni di terapia occupazionale - Offrire prestazioni di terapia occupazionale flessibili e individualizzate abilitare il cliente a risolvere problemi di performance occupazionale - Focus sulle relazioni persona-ambiente-occupazione

33 -Lapproccio teorico si basa sulla performance occupazionale : capacità di scegliere, organizzare e svolgere in modo soddisfacente attività significative per il proprio contesto culturale, adeguate alletà così da provvedere a sé stessi, provare gioia nel vivere, e contribuire alla vita economia e sociale della comunità -Performance occupazionale : in interazione dinamica fra persona, ambiente, attività -Se cè equilibrio fra queste tre aree la qualità di vita è buona. Canadian Model of Occupational Performance

34 I l COPM: ·Identifica le aree di problema nella performance occupazionale ·Offre una stima delle priorità del cliente in merito alla performance occupazionale ·Valuta la performance e la soddisfazione relativa a specifiche aree di problema ·Misura i cambiamenti della percezione personale del pz in merito alla performance occupazionale, nel corso dellintervento di terapia occupazionale

35

36

37

38 Maremmani, Pani e IPdF Group, 2010

39

40 The Canadian Model of Occupational Performance and Engagement (CMOP-E) was developed by the Canadian Association of Occupational Therapists in 1997, and describes transactions and mutual influences between the dimensions of occupational performance. It is applied by the accompanying Occupational Performance Process Model, which describes the therapeutic process from a clients perspective Intervention aims to improve transactions between person, occupation and environment, through the process of enablement rather than treatment. Enablement involves working with clients to facilitate autonomy, and does not focus primarily on performance components

41 In July 2007, the Canadian Association of Occupational Therapists launched Canada's 8th landmark occupational therapy practice guidelines entitled Enabling Occupation II: Advancing an Occupational Therapy Vision for Health, Well-being, & Justice through Occupation. The new publication is a companion to Enabling Occupation: An Occupational Therapy Perspective 1997/2002 and reflects the growth and development of the professions knowledge in occupation-based, evidence-based and client-centred practice.

42 Enablement Skills Adapt Advocate Coach Collaborate Consult Coordinate Design/build Educate Engage Specilize (Townsend & Polatajko, 2007)

43

44 OTIPM

45 MOdello Vivaio (MOVI) 1)La relazione attraverso il fare

46 Il Modello Vivaio di matrice psicodinamica è nato a Milano nel centro di psicologia delletà evolutiva circa trentanni fa, grazie alla collaborazione di Julie Piergrossi Cunningham, Carolina De Sena Gibertoni, e altri professionisti impegnati nel settore occupazionale. La filosofia del M.O.V.I. è fondata sulla convinzione che le occupazioni, il fare insieme e le relazioni umane, sono centrali nella vita degli esseri umani, e in quanto tali sono essenziali per la salute e il benessere degli individui. Tale modello ha come obiettivo principale lintegrazione dei concetti psicoanalitici con una relazione terapeutica ancorata al fare, annunciando il tal modo il risveglio della psicoanalisi nella terapia occupazionale.

47 La Cunningham afferma che il M.O.V.I. ha come presupposto teorico, il riconoscimento e lo studio dei movimenti emozionali attivati e veicolati attraverso il fare, che si attivano allinterno della relazione interdipendente che si instaura, tra il terapeuta, il paziente o il gruppo, e lattività prescelta: qui si crea una dinamica transferale del comprendere facendo, dove ciascuno dei tre protagonisti della situazione terapeutica comunica con gli altri attraverso il fare e il fare insieme. Secondo il Modello Vivaio, il ruolo del fare è quello di consentire laccesso alla mente. Attraverso il fare, in presenza di o con i pazienti, è possibile avere accesso in modo indiretto al loro mondo interno, ai loro ricordi e avvicinarsi ai pensieri e alle emozioni che sottendono le loro azioni ma anche osservare a ciò che creano, trasformano o distruggono dellambiente

48 Tutte le occupazioni dellindividuo riguarderebbero principalmente tre sfere di vita: la cura di sé, il gioco, e il lavoro. Una delle sfere occupazionali prese in considerazione nel modello Vivaio è il gioco poiché consente allindividuo di rilassarsi, di divertirsi e di fare esperienza della propria capacità creativa, in particolare se si tiene conto che linterazione di tutte e tre le sfere di vita è insita nel fare di ogni individuo.


Scaricare ppt "- Basi teoriche e applicazioni pratiche della TO -Modelli di riferimento della TO: -Model of Human Occupation (MOHO) -Person-Environment-Occupation (PEO)"

Presentazioni simili


Annunci Google