La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le condotte lavorative: dimensioni di studio della psicologia del lavoro Corporeità : aspetti fisici delle risposte dellorganismo Funzioni mentali : riguardanti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le condotte lavorative: dimensioni di studio della psicologia del lavoro Corporeità : aspetti fisici delle risposte dellorganismo Funzioni mentali : riguardanti."— Transcript della presentazione:

1 Le condotte lavorative: dimensioni di studio della psicologia del lavoro Corporeità : aspetti fisici delle risposte dellorganismo Funzioni mentali : riguardanti sensazioni, attività percettive, rappresentazioni mentali, attenzione, apprendimento, memoria, processi decisionali, ecc. Sentimenti ed emozioni: fattori di soddisfazione e insoddisfazione, fattori emozionali connessi con linterazione con altre persone o con lambiente di lavoro Significati dellesperienza lavorativa: rappresentazioni, interpretazioni soggettive, attribuzioni di valore, atteggiamenti

2 Contesti di riferimento della condotta lavorativa degli individui: Sistema tecnico : sistema di relazioni uomo-macchina Sistema sociale interno: scambi con altre persone singole, con gruppi formali e informali, con la comunità professionale di riferimento, ecc. Sistema sociale esterno: eventi, orientamenti culturali, risorse, regole e costrizioni ambientali, relazioni affettive, progetti di vita, ecc.

3 Il lavoro come combinazione di 4 processi: Sequenza di operazioni e di attività gestuali: pulire, spostare oggetti, manovrare utensili, riempire moduli, guidare mezzi di trasporto, ecc. Elaborazione di informazioni: stimoli dellambiente e combinazioni delle risposte del lavoratore Attività di regolazione: azioni in rapporto agli obiettivi da raggiungere e azioni necessarie per riportare in equilibrio il sistema Attività simbolica: rappresentazioni mentali che guidano il trattamento delle informazioni operando come schemi cognitivi

4 COMPORTAMENTO LAVORATIVO COMPORTAMENTO LAVORATIVO TECNOLOGIA STRUTTURA ORGANIZZATIVA RUOLO GRUPPO/TEAM FATTORI EXTRALAVORATIVI AMBIENTE FISICO FATTORI ESTERNI OUTCOMES COMPITO

5 Integrazione interdisciplinare degli approcci allanalisi della condotta lavorativa: Psicologia : percezione, memoria, apprendimento, meccanismi di pensiero, processi di decisione individuale, emozioni, processi comunicativi, linguaggio, motivazioni, personalità, ecc. Psicologia sociale: percezione sociale delle persone, genesi e possibilità di cambiamento di atteggiamenti e stereotipi, rappresentazioni sociali, formazione e funzionamento di gruppi, ecc. Sociologia : struttura sociale e sue funzioni, valori di riferimento e significati collettivi del lavoro, differenze sociali, ecc. Scienze organizzative e del management: dimensioni strutturali del fenomeno organizzativo, dei vari tipi di organizzazione, dei rapporti tra organizzazione e ambiente, ecc. Economia : meccanismi che regolano il mercato del lavoro, le politiche economiche e sociali, condotte lavorative paragonate alle caratteristiche dellagire economico Medicina del lavoro: benessere dei lavoratori Antropologia, diritto e scienze informatiche: culture organizzative, culture imprenditoriali, regole formali che disciplinano i rapporti di lavoro, contesti lavorativi ad alta tecnologia

6 CARATTERISTICHE DELLOPERATORE CONDIZIONI DI ESECUZIONE PRESTAZIONE CONSEGUENZE PER LOPERATORE OBIETTIVI ATTIVITA I° II° III° Il modello di Leplat e Cuny (1984)

7 Condizioni di esecuzione: Organizzazione del lavoro: modalità con cui si procede alla definizione e distribuzione dei ruoli lavorativi e delle mansioni; modalità di esecuzione dei compiti; pianificazione del lavoro; modello di decisione e controllo privilegiato dallorganizzazione Tecnologie: livelli di complessità delle tecnologie usate Ambiente sociale: relazione tra organizzazione e ambiente esterno, caratteristiche dellorganizzazione come sistema sociale multi-gruppo analizzate dal punto di vista della struttura organizzativa, caratteristiche dei gruppi di lavoro Ambiente fisico: caratteristiche degli edifici, il layout degli impianti e delle condizioni di illuminazione, la temperatura, lumidità, il rumore, le vibrazioni, la qualità dellaria

8 Obiettivi del lavoro: Sono espressi in termini quantitativi e qualitativi Presuppongono la soddisfazione di esigenze: fisiche, sensoriali, senso- motorie, cognitive, relazionali/comunicative, di fronteggiamento

9 Caratteristiche dei lavoratori Fisiche generali Biografiche che definiscono il cv Cognitive e di competenza professionale Livelli motivazionali Rappresentazioni e significati del lavoro Aspetti rilevanti della personalità

10 Attività Aspetti osservabili: sequenze di comportamento messe in atto per conseguire gli scopi assegnati Aspetti non osservabili: lavoro psicologico di elaborazione, strutturazione cognitiva e di anticipazione della prestazione finale operato attraverso: a) percezione e rappresentazione dei compiti b) interpretazione e ridefinizione dei compiti in rapporto al contesto tecnico, organizzativo e sociale, alle risorse, finalità e aspettative personali c) formulazioni di ipotesi operative e alternative di azione d) decisione finale sui corsi di azione da seguire

11 Prestazioni e esiti Come si è eseguita lattività rispetto alle norme standard, obiettivi assegnati, criteri di sicurezza Aspetti legati allo sforzo, alla fatica, al carico mentale, stress, livelli di soddisfazione, variazioni nel modo di rapportarsi allorganizzazione


Scaricare ppt "Le condotte lavorative: dimensioni di studio della psicologia del lavoro Corporeità : aspetti fisici delle risposte dellorganismo Funzioni mentali : riguardanti."

Presentazioni simili


Annunci Google