La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La parola SINTASSI deriva dal greco syntaxis = unione, ordinamento. È quella parte della grammatica che individua gli elementi che compongono la proposizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La parola SINTASSI deriva dal greco syntaxis = unione, ordinamento. È quella parte della grammatica che individua gli elementi che compongono la proposizione."— Transcript della presentazione:

1

2 La parola SINTASSI deriva dal greco syntaxis = unione, ordinamento. È quella parte della grammatica che individua gli elementi che compongono la proposizione in base alla funzione che svolgono.

3 PROPOSIZIONE O FRASE SEMPLICE E una sequenza di parole dotata di senso compiuto Contiene un solo verbo E chiusa da un segno di punteggiatura forte PERIODO O FRASE COMPLESSA E caratterizzato dalla presenza di due o più predicati È quindi un insieme di proposizioni collegate tra loro

4 Le montagne sono coperte di neve. Antonio legge con passione in camera sua un romanzo di fantascienza. PROPOSIZIONE O FRASE SEMPLICE Questestate andrò a Parigi e incontrerò Massimo. Questestate andrò a Parigi, incontrerò Massimo e con lui visiterò la città. Ti informo che stasera uscirò con Anna perché ho litigato con Andrea e andrò al cinema per incontrare le mie amiche. PERIODO O FRASE COMPLESSA

5 La frase semplice SOGGETTOPREDICATO FRASE MINIMA Può essere completata mediante altre componenti FRASE MINIMA + ESPANSIONI È composta da

6 Mario si è sposato. Il canarino cinguetta. I biglietti sono esauriti. FRASE MINIMA Il mio caro amico Mario si è sposato a Milano con una simpatica ragazza inglese. Il canarino giallo della zia Margherita cinguetta ininterrottamente da mattina a sera. Sfortunatamente i biglietti per il concerto dei Coldplay sono esauriti ieri. FRASE MINIMA + ESPANSIONI

7 Il soggetto è lelemento di cui si parla e a cui si riferisce il predicato. Il soggetto può essere una persona, un animale o una cosa. Il soggetto compie lazione espressa dal predicato, oppure la subisce oppure può trovarsi in una certa condizione o può avere una certa qualità. Qualsiasi parte del discorso può fare da soggetto. Il soggetto può essere sottinteso, cioè non espresso. Il soggetto può essere partitivo, se è preceduto dallarticolo partitivo.

8 Giorgio ha sbagliato lesercizio di grammatica. Anche Margherita è stata invitata alla festa. Luca è spesso in disaccordo con la madre. Il cielo è limpido. Leggere è cosa buona. Ritorneremo domani. Nel cielo volavano degli aquiloni.

9 1. È lelemento fondamentale della frase trasmette linformazione principale. 2. Dice qualcosa a proposito del soggetto: - ciò che il soggetto fa; - unazione subita dal soggetto; - uno stato, una qualità, una condizione del soggetto. 3. È sempre costituito da un verbo.

10 1.Il lupo vede un ragazzo. 2.Il lupo è stato catturato. 3.Il lupo è calmo. 4.Il lupo ora dorme. RICORDA: il predicato CONCORDA con il soggetto nella persona e nel numero. ESEMPI 1.I lupi vedono un ragazzo. 2.I lupi sono stati catturati. 3.I lupi sono calmi. 4.I lupi ora dormono.

11 PREDICATOVERBALE VERBO TRANSITIVO/INTRAN SITIVO ATTIVO, PASSIVO, RIFLESSIVO AZIONE COMPIUTA/SUBITA FENOMENO CONDIZIONE NOMINALE VERBO ESSERE (=COPULA) + AGGETTIVO O NOME QUALITA MODO DI ESSERE

12 Luca LEGGE un romanzo giallo. Mia sorella È PARTITA con il treno delle Lucia FU INVESTITA da unautomobile in corsa. Laura SI VESTE sempre elegantemente. Il sole SPLENDE alto nel cielo. La casa di Marco SI TROVA nei pressi della villa comunale. PREDICATO VERBALE La tua opinione È INTERESSANTE. Marina È ELEGANTE. SONO STANCHISSIMA. La torta di zia Agata È SQUISITA. Mio zio Michele È UN MUSICISTA. Il Sole È UNA STELLA. Parigi È LA CAPITALE della moda. PREDICATO NOMINALE

13 LE FUNZIONI DEL VERBO ESSERE AUSILIARECOPULA (nel predicato nominale) PREDICATO VERBALE Il nonno è andato al bocciodromo. Lanno scorso era caduta più neve di questanno. Lucia è stata vista al parco. Il bosco fu distrutto da un incendio. Lucia si era pentita per la brutta azione. Il film era divertente. Il tuo abito è grazioso. Il papà di Luca è uno scrittore famoso. Marta è spesso nervosa. La libertà di espressione è un dirittofondamentale. Il libro è nello zaino. I miei orecchini sono dargento. Quei quaderni sono di Carlo. Quelle ragazze sono di Londra. In vetrina cè un abito grazioso.

14

15 A. Nelle frasi seguenti evidenzia il PREDICATO VERBALE e il PREDICATO NOMINALE. 1. Il romanzo di Agatha Cristie che ho letto a scuola è avvincente. 2. I miei genitori sono tornati ieri da Londra. 3. Cè odore di chiuso in questaula. 4. Sandra è preoccupata per lesito della verifica. 5. Il vaso era stato riempito di terra. 6. Martina si è tinta i capelli. 7. I miei genitori domani saranno fuori a cena. 8. Al rientro a casa Luigi è stanco, ma soddisfatto. 9. Abbiamo comprato dei pesciolini rossi: uno è vivo, laltro è boccheggiante. 10. In quella strada ci sono parecchie buche. 11 Abbiamo fatto tardi! 12. Su quello spiazzo saranno piantati dei pioppi. 13. Il rosso è un colore vivace. 14. Stanotte le stelle sono particolarmente lucenti. 16. Dove te ne eri andato? 17. Il compito di matematica era molto difficile. 18. Nonostante lintenso traffico Marco e Sergio sono giunti in perfetto orario. 19. Sul tavolo cerano dei biscotti al cioccolato. 20. Lelefante barrisce se è in pericolo. 21. Dallautobus sono scesi tre passeggeri e sono saliti due controllori.

16 B. Con ciascuno dei seguenti soggetti scrivi due proposizioni: la prima contenete un predicato verbale (PV), la seconda un predicato nominale (PN). 1.La bottiglia PVè nel frigorifero PNè vuota 2. Linverno PV PN 3. Federica PV PN 4. Il treno PV PN 5. La camicia PV PN 6. La partita PV PN 7. Il caffè PV PN

17 8. Gli uccellini PV PN 9. I nostri amici PV PN 10. Per una forte influenza sono PV PN 11. Nella monarchia il potere PV PN 12. Questo orologio PV PN 13. Gli occhiali PV PN 14. Le verdure PV PN

18 C. Evidenzia IN ROSSO le forme del verbo ESSERE che sono copula e IN GIALLO quelle che sono predicato verbale. 1.Non eravamo stati attenti e così nessuno aveva capito largomento di storia. 2.Ci sono situazioni in cui nessuno è capace di reagire. 3.Il mio libro era lì sul tavolo, ma ora che mi sarebbe utile consultarlo non lo trovo. 4.Ieri Matteo è stato tutto il giorno dalla nonna. 5.La tempesta fu molto violenta e tra i pescatori che erano al largo ci furono anche delle vittime. 6.La colpa dellincidente fu del motociclista che era stato imprudente. 7.La traversata della Sardegna è stata interessante

19 D. nelle frasi che seguono SOTTOLINEA il predicato, specificando se si tratta di PV o PN, quindi trascrivi il soggetto nella colonna predisposta. SOGGETTO PREDICATO VERBALENOMINALE 1. Di notte arrivano i cinghiali nellorto. 2. Nel parco cerano alberi secolari. 3. La tortora era nel nido. 4. Questi colori sono troppo vivaci. 5. Federica ha acquistato dei bellissimi fiori. 6. Garibaldi fu un famoso condottiero risorgimentale. 7. Tra i rami dellalbero cantava un cardellino. 8. Bruno era contento del proprio compito. 9. Sarò maggiorenne fra quattro giorni. 10. Cerano molte persone in pizzeria sabato sera.

20 SOGGETTO PREDICATO VERBALENOMINALE 11. Finora è sbocciato solo loleandro. 12. Da sei mesi era allestero per lavoro. 13. Siamo stati raggiunti in pizzeria da Luca e Sara. 14. Con questo traffico gli incidenti non possono essere evitati. 15. Cadde molta neve quellanno sui monti. 16. Chi ha preso il libro di Andrea? 17. Ci sono delle novità per la prossima settimana. 18. In quel cinema sono stati proiettati dei film comici. 19. Da un momento allaltro potrebbe arrivare il nonno. 20. Perché cè del sale nel mio caffè? 21. Il nuovo caporedattore è originario del Perù.


Scaricare ppt "La parola SINTASSI deriva dal greco syntaxis = unione, ordinamento. È quella parte della grammatica che individua gli elementi che compongono la proposizione."

Presentazioni simili


Annunci Google