La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Samuele Moioli, Stefano Guerri, Lorenzo Lovisolo, Riccardo Leone e Simone Iannetti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Samuele Moioli, Stefano Guerri, Lorenzo Lovisolo, Riccardo Leone e Simone Iannetti."— Transcript della presentazione:

1 A cura di Samuele Moioli, Stefano Guerri, Lorenzo Lovisolo, Riccardo Leone e Simone Iannetti

2 LUCE E BUIO SULLA TERRA La circonferenza che delimita l’emisfero illuminato è detta circolo di illuminazione. La rotazione della terra è la ragione per cui ogni giorno (cioè 24 ore) assistiamo al succedersi del dì e della notte.

3 Infatti la terra ruotando su se stessa ci porta per una parte del giorno nella zona illuminata e per il resto del tempo nella zona che si trova in ombra. Il dì è la parte illuminata del giorno

4 Inoltre l’asse di rotazione terrestre non è perpendicolare ma inclinato di circa 66 gradi rispetto al piano dell’eclittica per questa ragione ne i mappamondi il globo terrestre è inclinato rispetto alla base d’appoggio.

5 L’inclinazione dell’asse di rotazione ha conseguenze molto importanti,ad esempio influenza i nostri ritmi quotidiani.

6 Il Sole, la nostra stella, è una gigantesca sfera di gas incandescente con un raggio di circa km

7 I MOTI DELLA TERRA NELLO SPAZIO Il movimento come una trottola della Terra intorno al Sole è chiamato rotazione. La linea immaginaria in cui ruota la terra viene chiamata asse di rotazione., che attraversa in corrispondenza il polo sud e il polo nord, e sono gli unici punti che non si spostano durante il moto di rotazione.

8 Le stelle sembrano che girano ma in realtà è la Terra a girare. L’unica stella quasi del tutto immobile è la stella polare, che si trova vicinissima alla prosecuzione dell’asse di rotazione terrestre.

9 Il periodo di rotazione della Terra è chiamato giorno. Invece la durata di una rivoluzione della Terra intorno al Sole è chiamata anno.

10 Anche se è fatto di gas e perciò è meno denso della Terra, il Sole è talmente grande che la sua massa è molto maggiore di quella del nostro pianeta.

11 Sotto l’influenza dell’attrazione gravitazionale del Sole la Terra si muove nello spazio seguendo una traiettoria (o orbita) che gira intorno al Sole e si richiude su se stessa: questo movimento è chiamato rivoluzione.

12 La rivoluzione della Terra ha tre caratteristiche principali: L’orbita ha la forma di un ellisse; Il moto di rivoluzione avviene sempre in uno stesso piano; Durante la rivoluzione la velocità con cui la Terra si sposta non è costante

13 EQUINOZI E SOLSTIZI Il dì e la notte durano 12 ore soltanto quando la Terra si trova in due posizioni particolari: gli equinozi. Il 21 marzo e il 23 settembre. Le altre due posizioni corrispondono ai due solstizi. Il 21 giugno si raggiunge la massima illuminazione nell’Emisfero Nord e il 22 dicembre nell’Emisfero Sud

14 LE STAGIONI Questi cambiamenti spiegano le stagioni con le loro caratteristiche: Primavera: il dì dura più della notte Estate: dì diminuisce, ma resta sempre più lungo della notte Autunno: Notte più lunga del dì Inverno: Notte lunga

15 TERRA PIANETA BLU Dallo spazio il pianeta è blu. La superficie per due terzi è acqua. Il resto è giallo-verde- marrono (terre emerse) Bianco (ghiacci polari) Altre macchie che cambiano colore (nuvole) La catena dell’Himalaya dall’alto non è niente in confronto al pianeta. Lo strato gassoso che vediamo dall’alto è la superficie terrestre

16 MERIDIANI E PARALLELI Per definire la posizione di un luogo sulla Terra i geografi hanno tracciato una griglia che circonda il pianeta Questa griglia è formata da linee orizzontali e verticali, a loro volta rappresentate da un numero. I geografi hanno tagliato la Terra con un piano perpendicolare e hanno ottenuto l’Emisfero Nord e Sud. L’intersezione tra nord e Sud è l’Equatore. I paralleli sono altri piani come l’equatore e i meridiani sono semi-cerchi che passano dai poli. La Terra ha 360 meridiani. 179 a est di Greenwich e 179 a ovest

17 LONGITUDINE E LATITUDINE La longitudine è l’angolo che separa un punto dall’equatore. I 180 paralleli a nord e a sud dell’Equatore sono separati da un grado di latitudine. La latitudine e la longitudine si misurano in gradi, minuti e secondi

18 SOLUZIONE 2 PROBLEMI VELOCITA’ TERRA INTORNO PROPRIO ASSE: La Terra gira intorno a se stesso in 24 ore. Il raggio equatoriale è di 6738 km, per fare un intero giro la Terra gira a 1670 km/h

19 VELOCITA’ TERRA INTORNO AL SOLE Il procedimento è: 29,80 X 3600 secondi (1 ora) La Terra gira intorno al sole a 29,80 km/secondo che corrispondono a km/h


Scaricare ppt "A cura di Samuele Moioli, Stefano Guerri, Lorenzo Lovisolo, Riccardo Leone e Simone Iannetti."

Presentazioni simili


Annunci Google