La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA Ing. Franco Buscaroli Settore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA Ing. Franco Buscaroli Settore."— Transcript della presentazione:

1 TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA Ing. Franco Buscaroli Settore Teleriscaldamento – Coordinamento Tecnico Monteveglio, 16 Novembre 2012

2 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara Agenda Il Teleriscaldamento Il Sistema TLR Geotermico di Ferrara 2

3 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 3 Cosè il Teleriscaldamento Il Teleriscaldamento è un sistema di riscaldamento a distanza che, attraverso una rete di condutture interrate, distribuisce il calore prodotto da uno o più poli di produzione centralizzati portando lenergia direttamente ai singoli clienti mediante un fluido vettore.

4 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 4 Strategie di Sviluppo: i Sistemi Energetici Integrati La rete di teleriscaldamento è linfrastruttura fondamentale che veicola lenergia termica rinnovabile e di recupero alle utenze.

5 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 5 Il Teleriscaldamento in Italia Dallanalisi del bilancio energetico dello IEA, risulta che in Europa il 75% delle fonti per il TLR provengono da calore rinnovabile e di recupero In Italia, circa il 72% dellenergia termica immessa in rete è prodotta con tecnologie a basso impatto ambientale*. *Fonte: Annuario AIRU 2011

6 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 6 Il Teleriscaldamento in Italia Quale valore ha il calore fornito da unefficiente rete di TLR rispetto allanalogo quantitativo energetico fornito da combustibile fossile (es. caldaie a metano)?? Possibili fattori da valorizzare Utilizzo fonti rinnovabili Geotermia, Solare Termico; Recupero energia termica di processo Incremento Efficienza energetica; Promozione di filiere tecnologiche innovative; Tutela ambientale tramite la riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti.

7 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara Agenda Il Teleriscaldamento Il Sistema TLR Geotermico di Ferrara 7

8 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 8 Il Sistema TLR di Ferrara – Stato di Fatto La città di Ferrara è servita da un sistema di teleriscaldamento che rappresenta uno degli esempi più significativi di Sistema Energetico Integrato. Tale sistema si avvale principalmente di tre fonti: Geotermia; Recupero da WTE; Centrali termiche di integrazione e riserva a gas metano.

9 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 9 La Fonte Geotermica – Caratteristiche Il fluido geotermico è costituito da acqua calda a forte contenuto salino e alla temperatura di 100°C circa. Il fluido caldo viene pompato verso la superficie dalla profondità di circa m attraverso 2 pozzi di prelievo. Il fluido cede energia termica alla rete TLR. Il fluido viene re- iniettato nel sottosuolo per garantire la stabilità geotecnica.

10 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 10 La Fonte WTE Fin dalla prima predisposizione del progetto, si è considerata lintegrazione con il sistema di smaltimento RSU: RIFIUTI SOLIDI URBANI = RISORSA ENERGETICA SISTEMA ENERGETICO INTEGRATO La realizzazione dellimpianto WTE (Waste To Energy) è iniziata nel 1989, per andare a regime nel A fine 2007 è entrato in esercizio il nuovo impianto WTE potenziato e migliorato tecnicamente.

11 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 11 Dati di Esercizio Portata complessiva: 400 mc/h Potenza termica nominale: 14 MWt Energia prodotta: ca MWht/anno Impianto Geotermico Capacità smaltimento di progetto: t Capacità smaltimento autorizzata: t Potenza termica max per TLR: 29 MWt Energia termica per TLR: ca MWht Impianto WTE caldaie a metano Potenzialità caldaie: 84 MWt 2 Serbatoi daccumulo caldo: mc luno 2 Centrali Termiche (integrazione e riserva)

12 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 12 Benefici Sistema Energetico Integrato di Ferrara nel 2011 Energia Termica Totale Prodotta179 GWht Energia Rinnovabile e di Recupero: 83% del tot. (+ 20% vs 2010) Rispetto a un sistema tradizionale costituito da caldaie a gas e produzione elettrica da Parco Elettrico Nazionale, i benefici ambientali al 2011* sono stati: NOx evitate: kg+19% vs (39.351) CO2 evitata: t+18% vs (32.999) TEP risparmiate: t+22% vs (11.996) * Fonte: Bilancio di Sostenibilità 2011 Gruppo Hera

13 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 13 Sviluppo TLR previsto a medio termine Volumetria attualmente servita da TLR: mc + Volumetria allacciabile: ca mc ca mc Volumetria a regime ca mc ( appartamenti equivalenti circa il 40% degli appartamenti presenti nellintera città) POLO ENERGIE RINNOVABILI Nella logica dei Sistemi Energetici Integrati, per sostenere questo sviluppo, si sta progettando un nuovo sistema di produzione nella zona Est della città. Valorizzare al massimo le risorse del territorio

14 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 14 Ipotesi di Progetto 14 Nuova fonte geotermica: 2 pozzi di prelievo + 1 di reimmissione 14 MWt; Sistema Solare Termico (SDH), ca. 1 MWt come prima fonte di energia termica (base-load) alla rete TLR; Sistema ORC di produzione energia elettrica, generatore da 250 kWe; 4 serbatoi di accumulo a stratificazione; 1 CT di integrazione e riserva, 3 caldaie da 14 MWt. Nel nuovo polo di produzione si prevedono:

15 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 15 Lesempio di Ferrara – Polo Energie Rinnovabili

16 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 16 Polo Energie Rinnovabili

17 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 17 Polo Energie Rinnovabili

18 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 18 Risultati Attesi Energia Termica tot. Prodotta: 289 GWh Energia Termica da Geotermia: 163 GWh Energia Termica di Recupero da WTE: 99 GWh Energia Termica da Solare:1 GWh Energia Rinnovabile e di Recupero: 91% del tot.

19 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 19 Benefici Sistema Energetico Integrato – Emissioni Evitate* Benefici ambientali e energetico – ambientali NOx evitate: kg + 85% vs pari a kg di polveri CO 2 evitata: t + 85% vs equivalenti a di alberi TEP risparmiate: t + 97% vs equivalenti a pannelli fotovoltaici da 1 kW * A parità di fabbisogno energetico, si considera lEnergia Termica prodotta con il TLR come sostitutiva di un Sistema Tradizionale costituito da caldaie a gas e gasolio.

20 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 20 Riconoscimenti In virtù dei benefici attesi e delle soluzioni innovative che rappresenterebbero il primo esempio di applicazione in Italia, il progetto Polo Energie Rinnovabili ha ottenuto il certificato di merito allinterno del: INTERNATIONAL DISTRICT ENERGY CLIMATE AWARDS 2011 la cui premiazione si è svolta a Parigi il 9 Maggio 2011.

21 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 21 Riconoscimenti Vista lunicità del sistema in termini di applicazioni innovative a livello italiano, il Polo Energie Rinnovabili è stato annoverato tra le Best – Practice di: Geo.Power, progetto finanziato dal Programma Interreg IV C, basato sullo scambio di buone prassi in materia di geotermia a bassa entalpia; SDH – Takeoff, progetto in ambito Intelligent Energy Europe (IEE), finalizzato a: analizzare le best – practice applicative del solare al teleriscaldamento; trasferire know – how e cooperazione a livello europeo.

22 Teleriscaldamento: lesperienza di Ferrara 22 Grazie per la cortese attenzione ________________________________________________________________________ Ing. Franco Buscaroli Responsabile Coordinamento Tecnico Direzione Settore Teleriscaldamento – HERA S.p.A. Via Cesare Diana, Ferrara tel fax


Scaricare ppt "TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA TELERISCALDAMENTOE FONTI RINNOVABILI: LESPERIENZA DI FERRARA Ing. Franco Buscaroli Settore."

Presentazioni simili


Annunci Google