La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Veglia penitenziale di NataleVeglia penitenziale di Natale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Veglia penitenziale di NataleVeglia penitenziale di Natale."— Transcript della presentazione:

1 Veglia penitenziale di NataleVeglia penitenziale di Natale

2 Canto d’inizio Venite fedeli

3 1Venite, fedeli, l’angelo ci invita, venite, venite a Betlemme. Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite, adoriamo; venite, adoriamo; venite, adoriamo il Signore Gesù! 2La luce del mondo

4 brilla in una grotta: la fede ci guida a Betlemme. Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite, adoriamo; venite, adoriamo; venite, adoriamo il Signore Gesù! 3La notte risplende,

5 tutto il mondo attende: seguiamo i pastori a Betlemme. Nasce per noi Cristo Salvatore. Venite, adoriamo; venite, adoriamo; venite, adoriamo il Signore Gesù!

6

7 Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. La grazia, la misericordia e la pace di Dio nostro Padre e di Gesù Cristo nostro Salvatore sia con tutti voi. E con il tuo spirito.

8

9 Fa che ascoltiamo, Signore, la tua voce! La tua voce, o Signore. (x3)

10 Ascoltiamo la Parola del Signore dal Vangelo di Luca Lc 2,8-20

11

12

13

14 Spirito Santo Tu che santifichi

15 Spirito Santo, tu che santifichi e liberi l’uomo: dacci il coraggio di proclamare il tuo amore che salva. 1Tu sei come fuoco acceso

16 per rischiarare e illuminare il mondo: tu sei la luce che ci riveli l’amore del Padre; tu ci apri gli occhi per riconoscere il volto di Cristo. Spirito Santo,

17 tu che santifichi e liberi l’uomo: dacci il coraggio di proclamare il tuo amore che salva. 2Libero sei come il vento,

18 sei l’acqua viva che ci dà la vita; sei la presenza il Dio che agisce, che ama e che salva; tu sei la forza che ci rinnova e trasforma il mondo. Spirito Santo,

19 tu che santifichi e liberi l'uomo: dacci il coraggio di proclamare il tuo amore che salva.

20 Per riflettere …

21 I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio Una Chiesa che prega

22 Una Chiesa che educa riferirono ciò che del bambino era stato detto loro

23 Una Chiesa che serve Troverete un bambino … adagiato in una mangiatoria.

24

25 Te al centro del mio cuore

26 Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore, di trovare Te, di stare insieme a Te: unico riferimento del mio andare, unica ragione Tu,

27 unico sostegno Tu. Al centro del mio cuore ci sei solo Tu. Anche il cielo gira intorno e non ha pace,

28 Anche il cielo gira intorno e non ha pace, ma c’è un punto fermo, è quella stella là. La stella polare fissa ed è la sola, la stella polare Tu,

29 la stella sicura Tu. Al centro del mio cuore ci sei solo Tu. Tutto ruota attorno a Te,

30 in funzione di Te, e poi non importa il come, il dove e il se. Che Tu splenda sempre

31 al centro del mio cuore, il significato allora sarai Tu, quello che farò sarà soltanto amore. Unico sostegno Tu, la stella polare Tu.

32 Al centro del mio cuore ci sei solo Tu. Tutto ruota attorno a Te,

33 in funzione di Te, e poi non importa il come, il dove e il se.

34

35 Provocazioni per l’esame di coscienza

36 Io & Dio -Com’è la mia preghiera, il mio dialogo quotidiano con Dio? - Come vivo la domenica, il Giorno del Signore? -Mi è più facile nominare Dio e i santi per ringraziarli o per offenderli?

37 Io & me stesso -Che rapporto ho con il mio corpo, con le emozioni, gli istinti e le passioni? - Vanità, gola, avarizia… sono ancora peccati? - Le dipendenze vecchie e nuove: alcool, fumo, spinelli, pastiglie, gioco, denaro,internet, adrenalina…

38 Io & gli altri -Le 3 M: mormorare, mentire, mugugnare -L’amore non donato (accidia) - Ira, lussuria, superbia… sono ancora peccati? - il rapporto con i miei genitori, fratelli, sorelle e altri parenti…

39 Io & gli strumenti/il creato -Che uso faccio della tecnologia facebook, i-pod, SMS, console? - Spreco o risparmio i beni (acqua, energia elettrica, termostato, carta, cibo)? - Il motorino/la macchina li uso per lavorare e divertirmi, ma li uso con prudenza?

40

41 Atto di dolore Mio Dio mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando mi sono allontanato dal tuo amore

42 E molto più perché ho offeso te infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa.

43 Propongo con il tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore misericordia, perdonami.

44

45 Segno

46

47 Rafforza, o Signore, la nostra vigilanza, nell’attesa del tuo Figlio che viene, perché illuminati dalla sua Parola di salvezza andiamo incontro a lui con le lampade accese. Per Cristo nostro Signore. Amen.

48


Scaricare ppt "Veglia penitenziale di NataleVeglia penitenziale di Natale."

Presentazioni simili


Annunci Google