La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aspetti etici della fecondazione assistita Dr. I. Cerino Laboratotio Analisi P.O. Umberto I Centro di Cultura Bioetica Nocera Inf. – Pagani (Sa)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aspetti etici della fecondazione assistita Dr. I. Cerino Laboratotio Analisi P.O. Umberto I Centro di Cultura Bioetica Nocera Inf. – Pagani (Sa)"— Transcript della presentazione:

1 Aspetti etici della fecondazione assistita Dr. I. Cerino Laboratotio Analisi P.O. Umberto I Centro di Cultura Bioetica Nocera Inf. – Pagani (Sa)

2 La fecondazione assistita tra affermazioni e contraddizioni Uno dei punti di frontiera delletica medica Fecondazione artificiale o f. assistita? La tecnica risolutiva della sterilità? Una contraddizione (apparente) della cultura contemporanea Figlio come diritto o come dono?

3 Alcuni interrogativi (nellattesa che la scienza ci aiuti…) Perché privare le coppie di un figlio? Perché privare una donna, anche se sola, della maternità? La donazione di gameti a coppie sterili non è un atto di amore e di giustizia sociale? La perdita di embrioni non si verifica forse anche in natura? Perché non accettare questa tecnica, attualmente la migliore, in attesa di un suo perfezionamento? E intanto…le storie di Mattia, di Elisabetta e dei 9000 embrioni in G.B. …

4 Inseminazione artificiale Omologa: Di norma non comporta difficoltà etiche, neanche nellottica personalista, purché si configuri come aiuto tecnico allatto coniugale Eterologa

5 La Gift Omologa: la fecondazione è intracorporea aiuto o sostituzione dellatto coniugale? la perdita degli embrioni Eterologa

6 Fivet omologa: i punti nodali Elevata perdita di embrioni: da alta percentuale di alterazioni cromosomiche negli ovociti ottenuti con ovulazione indotta da asincronia tra sviluppo embrionale e preparazione dellendometrio dallaumento delle gravidanze ectopiche da gravidanze multiple (transfer multiplo) da surplus embrionale Dissociazione tra dimensione unitivo- affettiva e dimensione procreativa

7 Dissociazione unione/procreazione Limpulso sessuale ha come finalità intrinseca la trasmissione della vita (pro-creare) Laspetto procreativo non esaurisce il significato della sessualità che è relazione interpersonale fondata sullamore La donazione totale di sé nel matrimonio non avverrebbe se comportasse lesclusione di ciò che naturalmente, biologicamente il corpo porta scritto in sé, cioè la possibilità della maternità/paternità Favorire laspetto unitivo o quello procreativo a discapito dellaltro vuol dire fare un uso strumentale della sessualità, ovvero della persona solo la completezza dellamore coniugale è adeguata allaccoglienza e alla dignità della nuova persona che nasce Lirruzione del dominio della tecnica nella vita della coppia

8 Paolo VI, Humanae Vitae, n.12 Tale dottrina, più volte espressa dal Magistero della Chiesa,è fondata sulla connessione inscindibile, che Dio ha voluto e che luomo non può rompere di sua iniziativa, tra i due significati dellatto coniugale: il significato unitivo e il significato procreativo. Infatti, per la sua intima struttura, latto coniugale, mentre unisce con profondissimo vincolo gli sposi, li rende atti alla generazione di nuove vite, secondo leggi iscritte nellessere stesso delluomo e della donna. Salvaguardando ambedue questi aspetti essenziali, unitivo e procreativo, latto coniugale conserva integralmente il senso di mutuo e vero amore ed il suo ordinamento allaltissima vocazione delluomo alla paternità. Noi pensiamo che gli uomini del nostro tempo sono particolarmente in grado di afferrare quanto questa dottrina sia consentanea alla ragione umana

9 Fivet eterologa Una cooperativa di genitori La donazione: di sperma di ovulo di embrione Il ricorso alla madre sostitutiva

10 La Fivet eterologa: conseguenze per lunità coniugale e parentale per lidentità biologica, psicologica e giuridica del nascituro Casi particolari: fecondazione post-mortem consanguineità la prospettiva eugenistica

11 Legge 40 del 19/02/2004: i punti salienti DELLA LEGGE Assicura i diritti di tutti i soggetti coinvolti, compreso il concepito E' vietato il ricorso a tecniche di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo. Possono accedere alle tecniche di procreazione medicalmente assistita coppie di maggiorenni di sesso diverso, coniugate o conviventi, in eta potenzialmente fertile, entrambi viventi Sono vietati: a) la produzione di embrioni umani a fini di ricerca b) ogni forma di selezione a scopo eugenetico degli embrioni e dei gameti, ad eccezione degli interventi aventi finalita' diagnostiche e terapeutiche c) interventi di clonazione mediante trasferimento di nucleo o di scissione precoce dell'embrione o diectogenesi sia a fini procreativi sia di ricerca; d) la fecondazione di un gamete umano con un gamete di specie diversa e la produzione di ibridi o di chimere E' vietata la crioconservazione e la soppressione di embrioni Le tecniche di produzione degli embrioni, …non devono creare un numero di embrioni superiore a quello strettamente necessario ad un unico e contemporaneo impianto, comunque non superiore a tre DI CHI SI OPPONE Lembrione diventa soggetto giuridico beneficiario di diritti. L I.V.G. può prefigurarsi come omicidio? Le coppie affette da malattie genetiche, le più bisognose, restano escluse in quanto non possono ricorrere a donatori Il limitare la fivet a coppie sposate o conviventi di sesso diverso propone un modello di relazione tra i sessi patriarcale ed anacronistico In caso di insuccesso la donna deve subire una nuova stimolazione ovarica Lembrione, una volta formato, deve essere impiantato in utero anche se affetto da gravi patologie E lesa lautodeterminazione delle donne E lesa la libertà della ricerca scientifica E lesa la laicità dello Stato


Scaricare ppt "Aspetti etici della fecondazione assistita Dr. I. Cerino Laboratotio Analisi P.O. Umberto I Centro di Cultura Bioetica Nocera Inf. – Pagani (Sa)"

Presentazioni simili


Annunci Google