La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ipoglicemia Definizione - glicemia più bassa rispetto ai valori normali (v.n. = 65 -110 mg/dl; glicemia capillare < 10% glicemia venosa) - i sintomi di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ipoglicemia Definizione - glicemia più bassa rispetto ai valori normali (v.n. = 65 -110 mg/dl; glicemia capillare < 10% glicemia venosa) - i sintomi di."— Transcript della presentazione:

1 Ipoglicemia Definizione - glicemia più bassa rispetto ai valori normali (v.n. = mg/dl; glicemia capillare < 10% glicemia venosa) - i sintomi di solito compaiono quando la glicemia è < 50 mg/dl

2 Risposta ormonale allipoglicemia ipoglicemia secrezione insulina secrezione glucagone secrezione catecolamine secrezione cortisolo secrezione GH euglicemia

3 Ipoglicemie: sintomatologia - asintomatiche assenza sintomi neurovegetativi neuropatia autonomica calo lento glicemia - sintomatiche sintomi neurovegetativi da secrezione di (glicemia < 50 mg/dl) catecolamine sintomi neuroglicopenici da ridotta disponibilità (glicemia < 40 mg/dl) di glucosio cerebrale

4 Ipoglicemie Evoluzione dei sintomi in relazione ai livelli glicemici sintomi neurovegetativi 50 mg/dl fame, scialorrea, nausea, sudorazione, tachicardia, palpitazioni, tremori sintomi neuroglicopenici 40 mg/dl ansietà, eccitazione motoria, irritabilità, cefalea, sonnolenza, perdita concentrazione, confusione mentale, deficit neurologici, 20 mg/dl convulsioni, coma

5 Ipoglicemie Le crisi ipoglicemiche possono simulare: - stato di etilismo acuto - epilessia (assenze, convulsioni) - malattie mentali (stati maniacali, eccitamento psicomotorio, aggressività) - malattie neurologiche (afasia, aprassia, ipotonia)

6 Ipoglicemia Classificazione eziologica delle ipoglicemie - ipoglicemie esogene - ipoglicemie endogene - ipoglicemie funzionali

7 Ipoglicemie esogene - insulina - ipoglicemizzanti orali - alcool - altri agenti esogeni salicilati ipoglicine pentamidina chinino betabloccanti - i. factizia

8 Ipoglicemie esogene In corso di diabete mellito tipo 1 e tipo 2 - insulino-trattato - in terapia con ipoglicemizzanti orali

9 Cause di ipoglicemia in corso di trattamento insulinico e/o con farmaci I.O. secretagoghi - sovradosaggio errata prescrizione uso errato - ridotta introduzione di carboidrati errori dietetici nausea. vomito - attivtà fisica eccessiva - malattia concomitante deficit endocrino m. di Addison ipopituitarismo malattia sistemica

10 Cause di ipoglicemia in corso di trattamento insulinico e/o con farmaci I.O. secretagoghi - guarigione da uno stato di stress infezione, infarto, intervento chir. - accumulo del farmaco insuffic. renale insuff. epatica alcoolismo età avanzata - concomitante assunzione di farmaci

11 Farmaci potenzianti leffetto ipoglicemizzante di sulfoniluree e insulina - potenziamento farmacocinetico ( emivita): sulfonamidi batteriostatiche cloramfenicolo allopurinolo anticoagulanti cumarinici fenilbutazone clofibrato

12 Farmaci potenzianti leffetto ipoglicemizzante di sulfoniluree e insulina - potenziamento farmacodinamico: biguanidi etanolo (gluconeogenesi) salicilati (competizione siti legame) betabloccanti non selettivi

13 Ipoglicemie esogene Prevenzione primaria provvedimenti atti a ridurre il numero degli episodi ipoglicemici: - ottimizzazione t. ipoglicemizzante (I.O., insulina) - dieta - attività fisica - automonitoraggio glicemia

14 Ipoglicemie esogene Prevenzione secondaria provvedimenti atti ad evitare il coma: - riconoscimento dellipoglicemia (s. soggettivi, glicemia capillare e/o venosa) Terapia dellipoglicemia - zuccheri per os, - glucagone i.m. o e.v., - soluzione glucosata e.v.

15 Ipoglicemie endogene Ipoglicemie organiche (i. a digiuno): - insulinoma - neoplasie extrapancreatiche - nesidioblastosi e iperplasia beta-cellulare - errori congeniti del metabolismo

16 Ipoglicemie funzionali - ipoglicemia alimentare (post-gastrectomia) - ipoglicemia reattiva spontanea - ipoglicemia post-iperalimentazione - stati di deficit endocrino - insufficienza epatica grave - severa malnutrizione - esercizio muscolare prolungato - sindrome da anticorpi antiinsulina - ipoglicemia infantile funzionale o transitoria

17 Ipoglicemie: diagnosi Anamnesi modalità di insorgenza cronologia remissione della sintomatologia diabete eventuali altre patologie

18 Ipoglicemie: diagnosi Esame obbiettivo osservazione durante la crisi verificare inoltre la presenza di: - aumento di peso (i. organiche e funzionali) - diminuzione di peso ( t. extrapancreatici) - masse addominali e/o toraciche (t. extrapancreatici) - siti di iniezione di insulina (i. factizia) - epatomegalia (etilisti, glicogenosi) - sintomi psiconeurotici (i. reattive)

19 Ipoglicemie: diagnosi Accertamenti diagnostici in sospetto di insulinoma - glicemia ed insulinemia a digiuno indice di turner: IRI ( U/ml) x 100 normali < 30 glicemia (mg/dl) - 30 obesi < 100 insulinoma > digiuno prolungato (48-72 ore) - localizzazione tumore ecografia TAC RMN scintigrafia con octreotide marcato arter. sel.tripode celiaco e a. mesenterica ecografia intraoperatoria

20 Ipoglicemie: diagnosi Accertamenti diagnostici in sospetta ipoglicemia alimentare o reattiva - glicemia ed insulinemia postprandiale - OGTT (75 g) fino alla 5° ora i.alimentare glic i. reattiva glic tempo di svuotamento gastrico Rx digerente ecografia radioisotopi

21 Ipoglicemie: diagnosi Accertamenti diagnostici in sospetta ipoglicemia esogena factizia - peptide-C serico - I.R.I. - anticorpi antiinsulina - ricerca sulfoniluree plasma e urine - alcoolemia

22 Ipoglicemie: terapia T. sintomatica - zuccheri per os, sol. glucosate, somatostatina, diazossido T. eziologica - rimozione chirurgica (insulinoma, t. extrapancreatici) - dieta (ipoglicemia alimentare e reattiva) - farmaci anticolinergici (ipoglicemia alimentare e reattiva)


Scaricare ppt "Ipoglicemia Definizione - glicemia più bassa rispetto ai valori normali (v.n. = 65 -110 mg/dl; glicemia capillare < 10% glicemia venosa) - i sintomi di."

Presentazioni simili


Annunci Google