La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MORFOLOGIA E FISIOLOGIA DELLE PIANTE Parlare della MORFOLOGIA di una pianta significa descrivere le sue parti. Parlare invece della sua FISIOLOGIA vuol.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MORFOLOGIA E FISIOLOGIA DELLE PIANTE Parlare della MORFOLOGIA di una pianta significa descrivere le sue parti. Parlare invece della sua FISIOLOGIA vuol."— Transcript della presentazione:

1 MORFOLOGIA E FISIOLOGIA DELLE PIANTE Parlare della MORFOLOGIA di una pianta significa descrivere le sue parti. Parlare invece della sua FISIOLOGIA vuol dire occuparsi del modo in cui un vegetale svolge le proprie funzioni vitali (respirazione, nutrimento, movimento, difesa e adattamento all’ambiente, riproduzione)

2 MORFOLOGIA DEI VEGETALI

3 LE RADICI Le piante possono avere radici di diverso tipo. Ciò può dipendere dal clima e dal suolo in cui vivono: nei terreni aridi le piante tendono a spingere le radici verticalmente per raggiungere l’acqua che è in profondità; invece nei terreni più umidi le radici si sviluppano più in senso orizzontale.

4 TIPI DI RADICI - a fittone: una radice che scende dritta nel terreno, da questa radice principale si sviluppano radici più piccole (ad es. carota, fagiolo, gimnosperme). Esistono quattro tipi di radici:

5 TIPI DI RADICI - fascicolate: tante radici ramificate e disposte a ventaglio (es. frumento, piante erbacee).

6 Esempio

7 TIPI DI RADICI A tubero: è una radice rigonfia che serve anche da deposito di sostanze nutrienti (es. patata).

8 TIPI DI RADICI - Avventizie: alcune piante, oltre alle normali radici fanno partire lungo Il fusto altre radici che piuttosto che affondare nel terreno si arrampicano sui muri e sui tronchi degli alberi (es. edera).

9 altro esempio di edera


Scaricare ppt "MORFOLOGIA E FISIOLOGIA DELLE PIANTE Parlare della MORFOLOGIA di una pianta significa descrivere le sue parti. Parlare invece della sua FISIOLOGIA vuol."

Presentazioni simili


Annunci Google