La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La quinta via. Le cinque vie La quinta via si desume dal governo delle cose. Noi vediamo che alcune cose, le quali sono prive di conoscenza, cioè i corpi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La quinta via. Le cinque vie La quinta via si desume dal governo delle cose. Noi vediamo che alcune cose, le quali sono prive di conoscenza, cioè i corpi."— Transcript della presentazione:

1 La quinta via

2 Le cinque vie La quinta via si desume dal governo delle cose. Noi vediamo che alcune cose, le quali sono prive di conoscenza, cioè i corpi fisici, operano per un fine, come appare dal fatto che esse operano sempre o quasi sempre allo stesso modo per conseguire la perfezione: donde appare che non a caso, ma per una predisposizione raggiungono il loro fine. Ora, ciò che è privo dintelligenza non tende al fine se non perché è diretto da un essere conoscitivo e intelligente, come la freccia dellarciere. Vi è dunque un qualche essere intelligente, dal quale tutte le cose naturali sono ordinate a un fine: e questessere chiamiamo Dio.

3 La via dellordine e della finalità …tanto è il bene che mi aspetto, che ogni pena mè diletto… …Dio scrive diritto anche sulle nostre pagine storte… …dal filmato

4 La via dellordine e della finalità …C'è una legge vera nella vita impressa in ogni cosa, legge che muove gli astri del cielo in un concerto d'armonia; e in terra canta nei colori della natura, canta nella natura. Il giorno cede il passo alla notte per amore, la notte saluta il giorno per amore. Dal mare sale l'acqua al cielo per amore e l'acqua discende dal cielo al mare per amore. La pianta dà le foglie alla terra per amore, la terra ridona le foglie per amore. Un seme cade in terra e muore per amore, la vita germoglia dal solco della morte per amore Questa è la legge eterna legge di Dio, un Dio che per amore ha creato ogni cosa ed ha nascosto amore dietro apparenze di morte e di dolore…

5 La via dellordine e della finalità La testimonianza dei dati esperienziali –il darsi dellordine e della finalità –il darsi del disordine e dellirrazionalità

6 La via dellordine e della finalità Interrogativi teoretici –esigenza di una finalità intrinseca agli esistenti? –esigenza di ricorrere ad una causa divina? –validità apodittica di una dimostrazione di Dio?

7 La via dellordine e della finalità Prospettive storiche circa lesistenza della finalità nelluniverso –i fautori del finalismo –i rappresentanti del finalismo riduttivo –i fautori dellantifinalismo rigido

8 La via dellordine e della finalità Prospettive storiche circa il valore dellargomento teleologico –Il caso come spiegazione dellordine –La teoria della legge naturale –La finalità immanente –La critica di Kant –Il disordine delluniverso

9 La via dellordine e della finalità Verso lAssoluto: considerazioni preliminari –raffronto con le altre vie –la forza di seduzione soggettiva dellargomento –la prospettiva metafisica dellargomentazione –chiarificazioni terminologiche sullordine e la finalità La struttura dellargomentazione

10 La via dellordine e della finalità Il darsi dellordine e della finalità Approfondimento metafisico preliminare –lordine e la finalità dimensioni congenite dellente –omne agens agit propter finem –esigenza di un fine (consapevolezza e caso) Esigenza di un Dio, divino ordinatore e finalizzatore –tutti gli agenti finiti rinviano ad unintelligenza ordinatrice –le realtà ordinate rinviano ad unintelligenza ordinatrice –impossibilità di un processo allinfinito nella serie di intelligenze ordinatrici ed ordinate –esigenza di pervenire allintelligenza ordinatrice di Dio

11 La via dellordine e della finalità Linconsistenza del caso –una duplice fattispecie di caso (assoluto, relativo) –il caso e la probabilità –il caso e lindeterminazione La legge naturale e la finalità immanente –la legge naturale –la finalità immanente Il problema del disordine e del male –una difficoltà che non inficia il valore dellargomentazione –assurdità della soluzione atea


Scaricare ppt "La quinta via. Le cinque vie La quinta via si desume dal governo delle cose. Noi vediamo che alcune cose, le quali sono prive di conoscenza, cioè i corpi."

Presentazioni simili


Annunci Google