La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

XII: non più di formazione, incertamente documentata, ma di affermazione (così come sarà il XIII in quelle iberica e italiana). Dopo lanno 1100 dobbiamo.

Copie: 1
XII: non più di formazione, incertamente documentata, ma di affermazione (così come sarà il XIII in quelle iberica e italiana). Dopo lanno 1100 dobbiamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "XII: non più di formazione, incertamente documentata, ma di affermazione (così come sarà il XIII in quelle iberica e italiana). Dopo lanno 1100 dobbiamo."— Transcript della presentazione:

1 XII: non più di formazione, incertamente documentata, ma di affermazione (così come sarà il XIII in quelle iberica e italiana). Dopo lanno 1100 dobbiamo parlare invece di piena manifestazione di una letteratura romanza variegata nei temi e nelle forme e nella quale campeggiano nuovi generi profani

2 riferimento cronologico ___|________________|________________|_____ letteratura.. _ |_ _ _ __________|________________|_____ Francia mss.... |..... _ _ _ __|________________|_____ letteratura... |_ _ _ _ _________|_____ Italia, Spagn mss _ _ _|_____

3 i generi letterari della Francia medievale lirica (strofe, schema metrico-rimico) XI agiografia (strofe/lasse, rima, assonanza) X- XI epica (lasse, assonanza, decasillabi) XI romanzo (distici di ottosillabi a rima baciata) XII

4 Lirica cortese centralità della prima persona e del punto di vista soggettivo e individuale

5 laccettazione di questa condizione di attesa, di perpetuazione della richiesta amorosa, di inesausta tensione del desiderio non appagato si fonda sulla convinzione che questa scelta si traduca in un processo di affinamento morale che porta al miglioramento individuale

6

7 Amore cortese – Finamor arte damore riservata ad unélite sublimazione del desiderio per una donna lontana geograficamente, socialmente, moralmente (sposata), psico-sessualmente basso > alto (tensione poetica) preghiera, obbedienza, servizio ostacoli: lauzengiers, gilos desiderio di elevarsi del poeta per poter meritare una donna inaccessibile scuola di autoperfezionamento etico suscitata dalle virtù del destinatario valori: mezura (autocontrollo, equilibrio), largueza simmetria tra servizio amoroso e feudale (om liges, sers, servire, obediens, midons)

8 joi allegrezza generale cosmica; esaltazione provocata dalla contemplazione della donna (opposta a dolor) joven gioventù, insieme di qualità morali dellanima amore adultero senhal fissità (luoghi comuni, parole chiave) varietà generi popolari (pastorella, alba...)e aristocratici (canzone, planh...) livello formale musica

9 Poésie formelle / intertestualità / dialogia Guiette (poesia dei trovieri) : variazioni su un tema nota forme, suoni, parole: élite Zumthor Dragonetti (arcicanzone) Köhler, Sociologia della finamor

10 Andrea Cappellano, De Amore

11

12 origini della lirica inizio XII sec. apparizione di una nuova produzione lirica arcaica nelle forme ma già stabile e salda Da dove? Quali antecedenti? 1.origini popolari: tradizione lirica pretrovatoresca attestata da alcune forme letterarie come ballate, dansas, chansons de toile: la poesia cortese sarebbe il risultato di cristallizzazione e di formalizzazione di temi e forme poetiche già sviluppatosi spontaneamente (es. canti di maggio / esordi primaverili)

13 2. origini arabe: importazione di schemi espressivi e di temi tipici della poesia araba, giunti innanzitutto nella regione occitanica, vicina ai domini arabi della Spagna (scoperta delle kharjat) 3. origini colte: influenza di modelli medio-latini, in particolare di alcuni centri di poesia religiosa

14 Jaufre Rudel 1148 Marcabru invia un testo a.n Jaufre Rudel, outra mar 6 canzoni autore simbolo della poesia trobadorica con la sua teorizzazione dellamor de lonh

15 vida: poeta innamorato ses vezer della contessa di Tripoli > crociata > morte interpretazioni: biografiche / allegoriche (terra santa) Leo Spitzer: lautore gioisce dello stato di amar desamatz – amore per la situazione la lontananza fisica è uno strumento per simboleggiare limpossibilità di appagamento (lontananza geografica, sociale, psicologica)

16 Eric Köhler: momento in cui il signore è privato del suo feudo e si trova nella condizione di marginal man no vezer – lonh – amor de terra lonhdana – amor de lonh

17 Quan lo rius de la fontana (BdT 262,5) quattro coblas doblas di sette hptasyllabes maschili e femminili + tornada a7 b7 c7 d7 a7 c7 e7 (838:2) rime b e d irrelate; rima e rima-refrain

18 Guglielmo IX dAquitania IX duca dAquitania, VII conte di Poitiers primo trovatore, grande signore lingua/musica/temi (burlesco e osceno, ma anche sistema di ideali non lontano dalla finamor) coinvolto in scontri con lautorità ecclesiastica per la sua relazione con la viscontessa di Châtellerault autore di 10 componimenti (+ 1) trovatore bifronte (Pio Rajna) vers ai companhos // Pos vezem de novel florir

19 vida (IK):... si fo uns dels majors cortes del mon e dels majors trichadors de dompnas, e bons cavaliers darmas e larcs de donar; e saup ben trobar e cantar. Et anet lonc temps per lo mon per enganar domnas

20 straordinaria insolenza rapporto con la scuola di S. Marziale di Limoges non solo genetico ma anche polemica e parodia, riprendendo le forme poetiche tipiche della scuola di Limoges, rovesciandole di segno: -si strappa alla chiesa il privilegio di una cultura alta - si utilizzano delle tecniche per innalzare allo stesso livello delle forme poetiche diametralmente opposte -progetto di concorrenza alla Chiesa -fondazione di un ruolo colto a-clericale

21 Ab la douzor del temps novel (183,1) 4 coblas doblas di sei versi + torn a8 a8 b8 c8 b8 c8 (190:2) I-II a=el, b=i, c=an III-IV a=i, b=an, c=el

22 v. 8 no.m ve ] N non vei v.9 mos cors ] Pasero: il mio cuore v.11 a 1 tro queu sacha ben de la fi finché non so esattamente se tutto si risolverà come io domando rima identica col v.20 v.15 qestai sobre larbre tremblan entrenan N, treman tremblam a 1 Pasero: questa sobre labren creman (bruciando per il gelo) Capusso arbrentre nan / la nuit il ramo di biancospino resiste sullalbero finché non passi la notte

23

24

25

26

27

28

29

30

31 EPICA A.materia epica (origine non distante dai fatti raccontati: canti e cantilene) B. testi epici stile formulare (impiego di espressioni stabili e ripetute disposte in situazioni metricamente identiche) affinità metriche e retoriche con lagiografia (componente culturale clericale) storicità del tema /scontro fra parti contrapposte (decisivo per unintera comunità e i suoi ideali / senso di destino collettivo eroe in cui la comunità si riconosce e che trova nellazione il senso del proprio onore

32 Chanson de Roland lasse assonanzate, circa 4000 décasyllabes straordinaria qualità stilistica 778: episodio marginale nella storia di Carlomagno: la caduta in unimboscata, sui Pirenei, presso il passo di Roncisvalle, di un notevole numero di grandi personaggi del regno franco fra cui un Hruodlandus (Vita Caroli di Eginardo) levento assunse tre secoli dopo una forma leggendaria e poetica

33 dopo sette anni di spedizione militare di Carlomagno in Spagna, Saragozza resiste ed i francesi decidono di accettare le proposte di pace di Marsilio, mentre Rolando vorrebbe continuare la guerra. Rolando propone di inviare Gano come ambasciatore, in sostanza è una condanna a morte: Gano vede sciolto il vincolo feudale che lo lega a Carlo e decide di vendicarsi contro Rolando facendolo nominare capo della retroguardia dei francesi e ordendo poi con Marsilio lagguato nel quale Rolando e Oliviero rimarranno uccisi. opposizione tra Cristianità e mondo islamico male/bene autore=pubblico / anticipazioni (partecipazione emotiva) paien unt tort chrestiens unt dreit 12 apostoli (Giuda) = 12 pari (Gano)


Scaricare ppt "XII: non più di formazione, incertamente documentata, ma di affermazione (così come sarà il XIII in quelle iberica e italiana). Dopo lanno 1100 dobbiamo."

Presentazioni simili


Annunci Google