La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Csiaf Adriana Levi - 19 febbraio 20071 La legislazione vigente Posta Elettronica Certificata PEC.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Csiaf Adriana Levi - 19 febbraio 20071 La legislazione vigente Posta Elettronica Certificata PEC."— Transcript della presentazione:

1 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio La legislazione vigente Posta Elettronica Certificata PEC

2 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Cosa è La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica nel quale è fornita al mittente attestazione elettronica dell'invio e della consegna di documenti informatici. La PEC ha valenza legale. La PEC garantisce, con modalità informatica, il recapito dei documenti in modo equivalente ad una tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno.

3 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Informazioni Sulla legislazione inerente: it/Normativa/Raccolta_normativa_ICT/Comunicazione_nell%E2 %80%99ambito_della_Pubblica_Amministrazione_e_posta_elett ronica_certificata_(PEC)/ Sul servizio di Ateneo: in: > Attività e servizi > Posta elettronica > Posta Elettronica Certificata (PEC)

4 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa Legge n /03/97 : "Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa": Art. 15: Gli atti, dati e documenti formati dalla pubblica amministrazione e dai privati con strumenti informatici o telematici, i contratti stipulati nelle medesime forme, nonché la loro archiviazione e trasmissione con strumenti informatici, sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge

5 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa DPR n. 445, 28/12/00: "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa: art. 14: Il documento informatico trasmesso per via telematica si intende inviato e pervenuto al destinatario, allindirizzo elettronico da questi dichiarato. La trasmissione del documento informatico per via telematica, con modalità che assicurino l'avvenuta consegna, equivale alla notificazione per mezzo della posta nei casi consentiti dalla legge.

6 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa Legge n. 3, 16/01/03 : "Disposizioni ordinamentali in materia di pubblica amministrazione": art. 27 Entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge sono emanati uno o più regolamenti, ai sensi dellarticolo 117, sesto comma, della Costituzione e dellarticolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, per introdurre nella disciplina vigente le norme necessarie ai fini del conseguimento dei seguenti obiettivi: … estensione delluso della posta elettronica nellambito delle pubbliche amministrazioni e dei rapporti tra pubbliche amministrazioni e privati

7 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa Direttiva 27/11/03: Direttiva per limpiego della posta elettronica nelle pubbliche amministrazioni: Il Consiglio dei Ministri, in data 31 maggio 2002, ha approvato le Linee guida per lo sviluppo della società dellinformazione nella legislatura nelle quali è contenuto lobiettivo di adottare, entro la fine della legislatura, la posta elettronica per tutte le comunicazioni interne alla Pubblica Amministrazione. ……

8 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa …… Appare, perciò, necessario che le Pubbliche Amministrazioni provvedano a dotare tutti i dipendenti di una casella di posta elettronica (anche quelli per i quali non sia prevista la dotazione di un personal computer) e ad attivare, inoltre, apposite caselle istituzionali affidate alla responsabilità delle strutture di competenza.

9 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa DPR n. 68, 11/02/05: Regolamento recante disposizioni per l'utilizzo della posta elettronica certificata, a norma dell'articolo 27 della legge 16/01/03, n. 3. art. 4 La posta elettronica certificata consente l'invio di messaggi la cui trasmissione è valida agli effetti di legge. Per i privati che intendono utilizzare il servizio di posta elettronica certificata, il solo indirizzo valido, ad ogni effetto giuridico, è quello espressamente dichiarato ai fini di ciascun procedimento con le pubbliche amministrazioni o di ogni singolo rapporto intrattenuto tra privati o tra questi e le pubbliche amministrazioni. Tale dichiarazione obbliga solo il dichiarante e può essere revocata nella stessa forma.

10 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa Decreto legislativo n. 82, 7/03/05: Codice dell'amministrazione digitale: art. 6 Le pubbliche amministrazioni utilizzano la posta elettronica certificata per ogni scambio di documenti e informazioni con i soggetti interessati che ne fanno richiesta e che hanno preventivamente dichiarato il proprio indirizzo di posta elettronica certificata. …..

11 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa ….. art. 47 Le pubbliche amministrazioni devono istituire almeno una casella di posta elettronica istituzionale ed una casella di posta elettronica certificata. art. 48 La trasmissione telematica di comunicazioni che necessitano di una ricevuta di invio e di una ricevuta di consegna avviene mediante la posta elettronica certificata

12 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa Direttiva 18/11/05: Linee guida per la Pubblica amministrazione digitale. «Le comunicazioni di documenti tra le pubbliche amministrazioni avvengono di norma mediante l'utilizzo della posta elettronica», precisando che esse sono valide ai fini del procedimento amministrativo se ne sia verificata la provenienza specificando le modalità che consentono la verifica della «provenienza» delle comunicazioni allo scopo di conferire ad esse efficacia legale certa.

13 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Evoluzione legislativa Decreto Legislativo n. 159, 4/04/06: "Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante codice dell'amministrazione digitale" Entro otto mesi dalla data di entrata in vigore del presente codice le pubbliche amministrazioni centrali provvedono a: istituire almeno una casella di posta elettronica istituzionale ed una casella di posta elettronica certificata ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68, per ciascun registro di protocollo; utilizzare la posta elettronica per le comunicazioni tra lamministrazione ed i propri dipendenti, nel rispetto delle norme in materia di protezione dei dati personali e previa informativa agli interessati in merito al grado di riservatezza degli strumenti utilizzati

14 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Attuazione normativa Attuazione nellAteneo di Firenze: Dotazione per tutti i dipendenti di una casella di posta elettronica Istituzione di una casella di posta elettronica istituzionale per ogni struttura (in corso di attuazione) Istituzione di una casella di posta elettronica certificata per ogni struttura

15 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Attuazione normativa Passi: è stato definito un dominio di posta elettronica specifico per la posta elettronica certificata pec.unifi.it

16 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Attuazione normativa è stata definita una sigla per ogni struttura che costituisce il suo identificativo in modo da definire indirizzi standardizzati del tipo: indirizzo della casella di posta elettronica istituzionale: indirizzo della casella di posta elettronica certificata:

17 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Effetti lavorativi la Direttiva 27/11/03 per limpiego della posta elettronica nelle pubbliche amministrazioni specifica: è sufficiente ricorrere ad un semplice messaggio di posta elettronica, ad esempio, per richiedere o concedere ferie o permessi, richiedere o comunicare designazioni in comitati, commissioni, gruppi di lavoro o altri organismi, convocare riunioni, inviare comunicazioni di servizio ovvero notizie dirette al singolo dipendente (in merito alla distribuzione di buoni pasto, al pagamento delle competenze, a convenzioni stipulate dall'amministrazione ecc...), diffondere circolari o ordini di servizio; …..

18 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Effetti lavorativi ….. unitamente al messaggio di posta elettronica, è anche possibile trasmettere, in luogo di documenti cartacei, documenti amministrativi informatici in merito ai quali tale modalità di trasmissione va utilizzata ordinariamente qualora sia sufficiente conoscere il mittente e la data di invio massimizzare lutilizzo della posta elettronica per le comunicazioni allinterno dellAteneo

19 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Effetti lavorativi Queste ultime [strutture di competenza alle quali sono state affidate caselle istituzionali] dovranno procedere alla tempestiva lettura, almeno una volta al giorno, della corrispondenza ivi pervenuta, adottando gli opportuni metodi di conservazione della stessa in relazione alle varie tipologie di messaggi ed ai tempi di conservazione richiesti. controllo regolare delle caselle istituzionali e delle caselle PEC

20 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Effetti lavorativi la Direttiva 18/11/05 Linee guida per la Pubblica amministrazione digitale specifica Comunicazione esterna e posta elettronica: L'obbligo di comunicare per via telematica con i cittadini e le imprese che lo richiedano presuppone che l'amministrazione si adoperi per rendersi facilmente raggiungibile telematicamente;

21 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Effetti lavorativi PEC deve essere utilizzata per scambio di documenti e informazioni con pubbliche amministrazioni e privati, dotati di caselle PEC, quando è necessario avere la certezza della spedizione (ricevuta di invio e ricevuta di consegna),

22 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio Effetti lavorativi PEC garantisce: linalterabilità del contenuto del messaggio attraverso la firma del gestore mittente la sicurezza del colloquio fra mittente e destinatario non garantisce: lautenticità del mittente del messaggio

23 csiaf Adriana Levi - 19 febbraio FINE


Scaricare ppt "Csiaf Adriana Levi - 19 febbraio 20071 La legislazione vigente Posta Elettronica Certificata PEC."

Presentazioni simili


Annunci Google