La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Economia Internazionale 1 Luca De Benedictis

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Economia Internazionale 1 Luca De Benedictis"— Transcript della presentazione:

1 Economia Internazionale 1 Luca De Benedictis

2 Lezioni: (tutte le settimane) mercoledì 9-11 aula CL03 giovedì9-11 aula CL03 Libri consigliati: Krugman e Obsfeld, Economia internazionale 1, Pearson, 2007 Feenstra e Taylor, Economia internazionale, Teoria e politica degli scambi internazionali, Hoepli, 2008 Basevi, Calzolari, Ottaviano, Economia politica degli scambi internazionali, Carocci, 2001 Altro materiale: ricevimento studenti: mercoledi Corsi sequenziali: Economia internazionale 2 [Prof.ssa. D. Tropeano]

3

4

5

6 Introduzione

7 Il commercio internazionale due istogrammi e un grafico

8 Il commercio internazionale e PIL: tassi di crescita in valore.

9 Il commercio internazionale: tre fasi di globalizzazione

10 Il commercio internazionale e PIL: la crisi tassi di crescita in valore. Fonte: Economist

11 Il commercio internazionale Dati recenti

12 Il commercio internazionale e PIL: tassi di crescita in valore. Fonte: WTO

13 Il commercio internazionale e PIL: tassi di crescita in valore. Fonte: WTO

14 Il commercio internazionale in valore Fonte: WTO

15 La teoria del commercio internazionale

16 Perché si commercia internazionalmente? è vantaggioso ( efficiente in termini di allocazione delle risorse)

17 Prezzo Quantità D S P w Efficienza dello scambio internazionale squilibrio P n

18 Prezzo Quantità D S P w Efficienza dello scambio internazionale squilibrio P n Inefficienza: consumo Inefficienza: produzione

19 Prezzo Quantità D S P w Efficienza dello scambio internazionale P n squilibrio importazioni

20 Prezzo Quantità D S P w Efficienza dello scambio internazionale P n squilibrio importazioni Sostituzione della produzione nazionale Sostituzione della produzione estera

21 Ulteriori vantaggi del commercio internazionale 1.Effetto di scala: le imprese producono anche per il mercato estero 2.Effetto pro-competitivo: a causa della concorrenza estera 3.Effetto “uscita delle imprese”: aumento dimensione mercato  diminuzione costi medi e aumento della dimensione media di impresa  servono meno imprese per la produzione totale 4.Effetto aumento varietà disponibili: le varietà importate 5.Effetto mercato domestico: paesi con un mercato domestico più ampio hanno già costi più bassi con Rendimenti di scala crescenti e quindi vantaggi comparati 1.Commercio intraindustriale 2.Non tutte le imprese operano sul mercato internazionale

22 Politica commerciale e istituzioni internazionali

23 Multilateralismo

24 Regionalismo

25 Blocchi regionali

26 Fatti stilizzati Commercio cresce più rapidamente del reddito Crisi del 2001 e del 2009 Manifatture Servizi Il commercio è soprattutto Nord-Nord Commercio intraindustriale e intrafirm Outsourcing Attori emergenti Crisi del multilateralismo Sviluppo di accordi regionali Sommario


Scaricare ppt "Economia Internazionale 1 Luca De Benedictis"

Presentazioni simili


Annunci Google