La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

M.Gavina Ledda1 Le imprese di servizi Il costo del venduto A.A. 2010-2011 Programmazione e Controllo Prof. Armando Buccellato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "M.Gavina Ledda1 Le imprese di servizi Il costo del venduto A.A. 2010-2011 Programmazione e Controllo Prof. Armando Buccellato."— Transcript della presentazione:

1 M.Gavina Ledda1 Le imprese di servizi Il costo del venduto A.A Programmazione e Controllo Prof. Armando Buccellato

2 M.Gavina Ledda2 Tipi puri di imprese Le imprese del settore commerciale (aziende al dettaglio e allingrosso) forniscono ai propri clienti prodotti tangibili che hanno in precedenza acquisito da fornitori; Le imprese del settore manifatturiero forniscono ai loro clienti prodotti tangibili che derivano da un processo di trasformazione a partire da materie prime acquistati; Le imprese del settore dei servizi forniscono ai loro clienti prodotti intangibili (servizi).

3 M.Gavina Ledda3 Le imprese commerciali Rimanenze di merci Il Costo del Venduto di un determinato periodo è il costo di acquisto dei beni che sono stati venduti in quel periodo.

4 M.Gavina Ledda4 Le imprese commerciali Le voci del costo del venduto Rimanenze iniziali Acquisti (+) Beni disponibili per la vendita Rimanenze finali (-) Costo del venduto

5 M.Gavina Ledda5 Differenza tra margine di contribuzione e margine lordo nelle imprese commerciali Ripasso…. Qual è il significato del margine di contribuzione?

6 M.Gavina Ledda6 Il significato di margine di contribuzione RICAVI Ru Costi Variabili Margine di Contribuzione mdc Costi Fissi Risultato operativo Solo dopo avere riempito il recipiente dei costi fissi il R.O. è > 0 MdC = R.O. Il bilancio: strumento di analisi per la gestione 4/ed Anthony R., Macrì D., McGrawHill

7 M.Gavina Ledda7 Differenza tra margine di contribuzione e margine lordo nelle imprese commerciali La differenza è relativa ai costi fissi del venduto e i costi variabili che non rientrano nel costo del venduto. Margine lordo = Ricavi – CdV Margine di contribuzione = Ricavi – Costi variabili (comm.li e amm.vi) Costo del venduto = costo variabile costituito dalle merci acquistate per la rivendita

8 M.Gavina Ledda8 Le imprese di produzione Rimanenze di materie prime, materiali di consumo; Rimanenze di semilavorati; Rimanenze di prodotti finiti Il Costo del Venduto di un determinato periodo è la somma dei costi delle materie prime e del costo di trasformazione dei prodotti venduti in quel periodo.

9 M.Gavina Ledda9 Le imprese di produzione Costi di prodotto e Costi di periodo

10 10 Rimanenze iniziali di materiali diretti + Acquisti - Rimanenze finali di materiali diretti = Consumi di materiali diretti + Rimanenze iniziali di semilavorati + Costi di produzione del periodo - Rimanenze finali di semilavorati = Costo dei beni prodotti + Rimanenze iniziali di prodotti finiti - Rimanenze finali di prodotti finiti = Costo dei beni venduti Le imprese di produzione Le voci di costo allinterno del Costo del venduto

11 11 Le rimanenze delle imprese di servizio (1/2) Tre tipologie di imprese di servizio: 1.Imprese di servizio (es. studi dentistici, parrucchieri, ecc.) che hanno solo rimanenze di materiale di consumo, il cui importo non è ricondotto analiticamente ai singoli servizi (contabilità per processo); 2.Imprese di servizio (es. officine di riparazione) che hanno rimanenze dei materiali e delle parti di ricambio e rimanenze intangibili (lavori in corso) (contabilità per commessa); 3.Imprese di servizio (es. studi legali, società di consulenza, ecc.)che hanno rimanenze di materiali di consumo e rimanenze di lavori in corso.

12 M.Gavina Ledda12 Le rimanenze delle imprese di servizio (2/2) Ricapitolando… Rimanenze materiali (es. medicinali, cartucce di inchiostro, parti di ricambio, ecc); Rimanenze intangibili (lavori in corso); Non sono presenti rimanenze di prodotti finiti.

13 M.Gavina Ledda13 Lavori in corso su ordinazione Valutazione Commesse a breve termine Metodo della percentuale di completamento Metodo della commessa completata Commesse pluriennali Metodo della percentuale di completamento

14 M.Gavina Ledda14 Lavori in corso su ordinazione principi contabili nazionali Secondo i principi contabili nazionali i ricavi derivanti da prestazioni di servizi devono essere rilevati solo nellesercizio in cui la prestazione è completata. Negli esercizi precedenti il conto rimanenze Lavori in corso su ordinazione rileva i costi sostenuti, rinviando allesercizio di completamento sia la rilevazione del ricavo che lintero utile delloperazione.

15 M.Gavina Ledda15 Lavori in corso su ordinazione IAS 18Secondo lo IAS 18 la parte di servizio già fornita alla data di riferimento di bilancio, ancorché la prestazione nel suo complesso non sia stata ancora completata, deve essere rilevata come ricavo.

16 M.Gavina Ledda16 Costo del venduto delle imprese di servizio Il costo del venduto è costituito dal costo di produzione sostenuto per i servizi erogati nellesercizio considerato, (come nelle imprese di produzione tenendo in debita considerazione la differenza delle tipologie di rimanenze). CdV = consumo materie prime + MOD + costi generali di produzione

17 M.Gavina Ledda17 Costo del venduto delle imprese di servizio (1/2) Imprese di servizio le cui rimanenze sono solo quelle relative ai materiali di consumo, tutti i costi del periodo sono associati direttamente alla generazione dei ricavi di vendita del periodo stesso. Secondo limpostazione di Horngren C. T., Foster G., Datar S.M., 1998: Tali imprese, quindi, non calcolano il margine lordo.

18 M.Gavina Ledda18 Oppure (consigliato)…. Si può calcolare il margine lordo classificando i costi per destinazione CdV = consumo di materiali di consumo + MOD + costi generali di produzione

19 M.Gavina Ledda19 Costo del venduto delle imprese di servizio (2/2) Nelle altre due tipologie di imprese di servizi (che hanno rimanenze intangibili) tutti i costi del periodo sono associati direttamente alla generazione al valore della produzione venduta del periodo stesso (rimanenze valutate secondo le indicazioni delle IAS 18). Tali imprese, quindi, non calcolano il margine lordo. Secondo limpostazione di Horngren C. T., Foster G., Datar S.M., 1998:

20 M.Gavina Ledda20 Costo del venduto delle imprese di servizio (2/2) Nelle altre due tipologie di imprese di servizi (che hanno rimanenze intangibili) i costi relativi alle prestazioni vendute nel periodo sono pari ai costi del periodo sottratti i costi sostenuti e rinviati allesercizio in cui la prestazione è terminata (rimanenze valutate secondo le indicazioni dei principi contabili nazionali).

21 M.Gavina Ledda21 Oppure (consigliato)…. Si può calcolare il margine lordo classificando i costi per destinazione CdV = consumo di materie prime + MOD + costi generali di produzione CdV = Costi di produzione di periodo +/- variazione delle rim.ze lavori in corso su ordinaz (se valutate a costo)


Scaricare ppt "M.Gavina Ledda1 Le imprese di servizi Il costo del venduto A.A. 2010-2011 Programmazione e Controllo Prof. Armando Buccellato."

Presentazioni simili


Annunci Google