La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di M. Gavina Ledda1 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia Facoltà di Economia Cattedra di Programmazione e Controllo Prof. Armando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di M. Gavina Ledda1 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia Facoltà di Economia Cattedra di Programmazione e Controllo Prof. Armando."— Transcript della presentazione:

1 a cura di M. Gavina Ledda1 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia Facoltà di Economia Cattedra di Programmazione e Controllo Prof. Armando Buccellato a.a. 2010/2011 Le analisi di bilancio La riclassificazione dello Stato Patrimoniale

2 a cura di M. Gavina Ledda2 Comochi Industriale S.p.A. Analisi di bilancio: la riclassificazione finanziaria dello Stato Patrimoniale al 31/12/2009 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia Facoltà di Economia Cattedra di Programmazione e Controllo Prof. Armando Buccellato a.a. 2010/2011

3 a cura di M. Gavina Ledda3 Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Prospettiva Utilizzatori delle informazioni

4 a cura di M. Gavina Ledda4 Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Valutare il grado di solvibilità (solvency), di liquidità (liquidity) e la composizione delle fonti di finanziamento della Comochi Industriale S.p.A. Obiettivo

5 a cura di M. Gavina Ledda5 PASSIVITA ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze Attività correnti ,75% Imm.ni materiali nette (*) Imm.ni immateriali nette (*) Imm.ni finanziarie Attività immobilizzate ,25% Totale Attività (Impieghi) % (*) Al netto del fondo di ammortamento Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Output ATTIVITA Passività correnti ,85% PASSIVITA Passività consolidate ,83%Capitale netto ,32% Totale Passività e % Capitale netto (Fonti) Stato Patrimoniale al 31/12/2009

6 a cura di M. Gavina Ledda6 Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Punto di partenza …. Informazioni quantitative (monetarie e non) contenute: nel bilancio 2009 redatto ai sensi degli artt e ss. del Codice Civile e nella Relazione sulla gestione 2009

7 a cura di M. Gavina Ledda7 Lo stato patrimoniale civilistico Criteri di classificazione Attivo: il criterio della destinazione economica dellinvestimento Passivo: il criterio della natura o provenienza delle fonti di finanziamento Il bilancio redatto secondo tali criteri non consente di valutare in modo immediato il grado di liquidità della Comochi Industriale S.p.A.

8 a cura di M. Gavina Ledda8 Lo stato patrimoniale civilistico Criterio della destinazione economica Sulla base della specificazione contenuta nellart bis, c.1, C.C., si classificano come: Immobilizzazioni, gli elementi patrimoniali destinati ad essere impiegati durevolmente nellattività aziendale; Attivo circolante, gli altri elementi, il cui ruolo nel processo produttivo è destinato ad esaurirsi con lutilizzo e, comunque, nellarco del breve periodo. [Melis G., Congiu P. (2006)]

9 a cura di M. Gavina Ledda9 Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Criterio di classificazione Criterio finanziario, ossia la capacità dei singoli elementi patrimoniali di trasformarsi convenientemente in valori finanziari entro o oltre il breve periodo, può essere scomposto in: Criterio della liquidità (o realizzabilità)Attività Criterio dellesigibilità Passività e Capitale netto

10 a cura di M. Gavina Ledda10 Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Criterio della liquidità ATTIVITA (Assets) Attività Correnti (current assets): comprendono la cassa e quelle attività che si ipotizza si trasformeranno convenientemente in forma liquida entro lesercizio successivo; Attività Immobilizzate (non current assets): attività che ci si aspetta si trasformeranno convenientemente in forma liquida oltre lesercizio successivo.

11 a cura di M. Gavina Ledda11 Lo stato patrimoniale riclassificato finanziariamente Criterio dellesigibilità PASSIVITA (Liabilities) Passività Correnti (current liabilities): sono debiti e obblighi che in base ai termini di contratto devono essere estinti entro lesercizio successivo a quello di bilancio; Passività Consolidate (non current liabilities): debiti e obblighi che origineranno esborsi monetari oltre lesercizio successivo. CAPITALE NETTO (Equity) Rappresenta fonti finanziarie per le quali non è prevista né la data della restituzione né la garanzia della remunerazione

12 a cura di M. Gavina Ledda12 La riclassificazione dello Stato Patrimoniale secondo il criterio finanziario Ricapitolando … ATTIVO Dal criterio della destinazione economica Al criterio di liquidità (decrescente o crescente) PASSIVO Dal criterio della natura delle fonti Al criterio dellesigibilità (decrescente o crescente)

13 a cura di M. Gavina Ledda13 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente A) Crediti v/soci per versamenti ancora dovuti Nel calcolo del ROE: È una posta rettificativa del Capitale Versato

14 a cura di M. Gavina Ledda14 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA B) Immobilizzazioni I. Immateriali B) Immobilizzazioni I. Immateriali ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente

15 a cura di M. Gavina Ledda15 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA B) Immobilizzazioni III. Finanziarie B) Immobilizzazioni III. Finanziarie ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente Ma… I crediti esigibili entro lesercizio successivo e Le partecipazioni che si venderanno nellesercizio successivo

16 a cura di M. Gavina Ledda16 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale C) Attivo Circolante I. Rimanenze C) Attivo Circolante I. Rimanenze N.B: la voce 5) Acconti accoglie gli anticipi versati ai fornitori per lacquisto di fattori desercizio. Anticipi vengono corrisposti prima dellesecuzione del contratto; Acconti vengono corrisposti successivamente allinizio dellesecuzione del contratto

17 a cura di M. Gavina Ledda17 PASSIVITA ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente Anticipi e acconti a fornitori [SP: BI7-BII5-CI5] Gli anticipi a fornitori devono essere distinti in: Anticipi relativi allacquisto di fattori desercizio Anticipi relativi allacquisizione di immobilizzazioni Gli acconti a fornitori, invece, …

18 a cura di M. Gavina Ledda18 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA C) Attivo Circolante I. Rimanenze C) Attivo Circolante I. Rimanenze ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze (o Disponibilità) Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente

19 a cura di M. Gavina Ledda19 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale D) Ratei e Risconti D) Ratei e Risconti dalla Nota Integrativa 2009

20 a cura di M. Gavina Ledda20 Ratei e Risconti attivi I ratei attivi rappresentano valori finanziari presunti per ricavi di competenza dellesercizio la cui manifestazione finanziaria non si è verificata; I risconti attivi sono costi anticipati per lacquisizione di fattori produttivi che potranno essere utilizzati anche negli esercizi successivi [Melis G. Congiu P. (2006)] Ricorda … Ricorda …

21 a cura di M. Gavina Ledda21 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze (o Disponibilità) Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente D) Ratei e Risconti – Ratei attivi D) Ratei e Risconti – Ratei attivi N.B.: se fossero ratei attivi pluriennali, la quota imputabile agli esercizi successivi sarebbe …

22 a cura di M. Gavina Ledda22 La riclassificazione di alcune voci dellAttivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze (o Disponibilità) Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente D) Ratei e Risconti – Risconti attivi D) Ratei e Risconti – Risconti attivi I risconti attivi rappresentano crediti per servizi, ossia il credito verso il fornitore di servizi non darà origine ad unentrata di cassa ma bensì alla fruizione del servizio

23 a cura di M. Gavina Ledda23 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale Debiti esigibili nel breve periodo Passività correnti Debiti esigibili nel M/L periodo Passività consolidate Capitale versato e riserve di utili Capitale netto Totale Passività e Capitale netto (Fonti) PASSIVITA Esigibilità decrescente B) Fondi per rischi e oneri B) Fondi per rischi e oneri Qualora sia possibile individuare la quota di tali fondi che si prevede di utilizzare entro lesercizio successivo, essa verrà inserita nelle … [Spano A., (2002)]

24 a cura di M. Gavina Ledda24 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale Debiti esigibili nel breve periodo Passività correnti Debiti esigibili nel M/L periodo Passività consolidate Capitale versato e riserve di utili Capitale netto Totale Passività e Capitale netto (Fonti) PASSIVITA Esigibilità decrescente C) Trattamento di Fine Rapporto C) Trattamento di Fine Rapporto La quota di TFR che si prevede venga corrisposta entro lesercizio successivo, sarebbe da classificare come …

25 a cura di M. Gavina Ledda25 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale D) Debiti D) Debiti

26 a cura di M. Gavina Ledda26 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale D) Debiti 4) Debiti verso banche D) Debiti 4) Debiti verso banche Il debito verso istituti di credito per aperture in conto corrente è una modalità di raccolta molto diffusa in Italia. […] Anche se la durata di questo tipo di affidamento è per la maggior parte delle imprese italiane pluriennale, il debito per aperture in conto corrente costituisce una passività a breve termine perché listituto di credito può esigere in qualsiasi momento il rientro. [Anthony R. (2004)]

27 a cura di M. Gavina Ledda27 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale Debiti esigibili nel breve periodo Passività correnti Debiti esigibili nel M/L periodo Passività consolidate Capitale versato e riserve di utili Capitale netto Totale Passività e Capitale netto (Fonti) PASSIVITA Esigibilità decrescente D) Debiti 4) Debiti verso banche D) Debiti 4) Debiti verso banche

28 a cura di M. Gavina Ledda28 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale Rappresentano importi anticipatamente incassati dai clienti a fronte di forniture da effettuare o, nel caso di commesse pluriennali, incassati a fronte di esecuzioni parziali [Melis, 2006] D) Debiti 6) Acconti D) Debiti 6) Acconti

29 a cura di M. Gavina Ledda29 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale Debiti esigibili nel breve periodo Passività correnti Debiti esigibili nel M/L periodo Passività consolidate Capitale versato e riserve di utili Capitale netto Totale Passività e Capitale netto (Fonti) PASSIVITA Esigibilità decrescente D) Debiti 6) Acconti D) Debiti 6) Acconti N.B.: Alcuni autori propendono per portare gli anticipi in detrazione delle disponibilità di magazzino, qualora si riferiscano a prodotti giacenti. Per lanalista esterno è difficile distinguere gli anticipi che si riferiscono a beni già presenti in magazzino da quelli relativi a beni ancora da acquisire. [Spano A. (2002)]

30 a cura di M. Gavina Ledda30 E) Ratei e Risconti passivi I ratei passivi riguardano debiti presunti per costi relativi a beni e servizi il cui utilizzo, rapportato al tempo, è in corso alla fine dellesercizio, per i quali si prevede il pagamento posticipato, che maturerà nellesercizio o negli esercizi successivi I risconti passivi sono relativi a ricavi anticipatamente incassati per servizi o prestazioni in corso alla fine dellesercizio, ma relativi anche allesercizio o agli esercizi successivi. [Melis G., Congiu P. (2006)] Ricorda … Ricorda …

31 a cura di M. Gavina Ledda31 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale Debiti esigibili nel breve periodo Passività correnti Debiti esigibili nel M/L periodo Passività consolidate Capitale versato e riserve di utili Capitale netto Totale Passività e Capitale netto (Fonti) PASSIVITA Esigibilità decrescente E) Ratei e Risconti – Ratei passivi E) Ratei e Risconti – Ratei passivi N.B.: se fossero ratei passivi pluriennali, la quota imputabile agli esercizi successivi sarebbe …

32 a cura di M. Gavina Ledda32 La riclassificazione di alcune voci del Passivo dello Stato Patrimoniale E) Ratei e Risconti – Risconti passivi E) Ratei e Risconti – Risconti passivi Se derivano dalla contabilizzazione dei contributi in c/impianti secondo il metodo reddituale (unico metodo consentito dallo IAS20) …..

33 a cura di M. Gavina Ledda33 La riclassificazione di alcune voci Del Passivo dello Stato Patrimoniale PASSIVITA ATTIVITA Liquidità immediate Liquidità differite Rimanenze (o Disponibilità) Attività correnti Immobilizzazioni materiali nette (*) Immobilizzazioni immateriali nette (*) Immobilizzazioni finanziarie Attività immobilizzate Totale Attività (Impieghi) (*) Al netto del fondo di ammortamento Liquidità decrescente E) Ratei e Risconti – Risconti passivi E) Ratei e Risconti – Risconti passivi Posta rettificativa delle immobilizzazioni materiali Con segno meno

34 a cura di M. Gavina Ledda34 Contributi in c/capitale Ricorda … Ricorda … Secondo il metodo reddituale: il contributo in c/capitale è considerato un ricavo pluriennale anticipato da accreditare nella voce A5 del CE negli esercizi in cui si articola la vita utile del cespite cui il contributo si riferisce Accreditamento: 1.Il metodo dei risconti 2.Il metodo della rappresentazione netta

35 a cura di M. Gavina Ledda35 Contributi in c/capitale Un esempio Acquistato un impianto del costo di euro 1000,00; vita utile stimata 10 anni; ricevuto un contributo per lacquisto di euro 400,00

36 a cura di M. Gavina Ledda36 ATTIVITÀPASSIVITÀ E CAPITALE NETTO Attività correnti:Passività correnti: Cassa1.449Debiti a breve verso banche1.000 Titoli in portafoglio246Debiti verso fornitori5.602 Crediti commerciali netti9.944Costi sospesi876 Rimanenze10.623Debito a breve verso erario1.541 Costi anticipati389Quota in scadenza debiti a M/L termine500 Attività correnti Passività correnti Attività immobilizzate:Passività a lungo termine: Fabbricati, impianti e macchinari (al costo )26.946Debiti a lungo termine (al netto quota in scadenza)2.000 meno: fondo ammortamento13.534Imposte differite824 Fabbricati, impianti e macchinari netti Immobilizzazioni finanziarie1.110Passività a lungo termine2.824 Marchi e brevetti403 Avviamento663Totale passività Attività immobilizzate Capitale netto: Capitale sociale1.000 Riserva da sopraprezzo delle azioni Capitale versato Riserve di utili13640 Totale capitale netto TOTALE ATTIVITÀ38.239TOTALE PASSIVITÀ E CAPITALE NETTO Bilancio: Stato Patrimoniale della Garsden al Acconti


Scaricare ppt "A cura di M. Gavina Ledda1 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia Facoltà di Economia Cattedra di Programmazione e Controllo Prof. Armando."

Presentazioni simili


Annunci Google