La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LIndagine di Clima Interno 2012 AUSL 5 PISA ATTIVAZIONE INDAGINE 19 NOVEMBRE - 19 DICEMBRE OBIETTIVO : SUPERARE IL 65% DEI PARTECIPANTI PARTECIPA ANCHE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LIndagine di Clima Interno 2012 AUSL 5 PISA ATTIVAZIONE INDAGINE 19 NOVEMBRE - 19 DICEMBRE OBIETTIVO : SUPERARE IL 65% DEI PARTECIPANTI PARTECIPA ANCHE."— Transcript della presentazione:

1 LIndagine di Clima Interno 2012 AUSL 5 PISA ATTIVAZIONE INDAGINE 19 NOVEMBRE - 19 DICEMBRE OBIETTIVO : SUPERARE IL 65% DEI PARTECIPANTI PARTECIPA ANCHE TU!

2

3 Osservare e leggere le variabili che alimentano il senso di appartenenza di un individuo allorganizzazione in cui opera. Identificare criticità ed aree di forza nellambito del contesto organizzativo di riferimento al fine di attivare efficaci processi di miglioramento. OBIETTIVI DELLINDAGINE DI CLIMA

4 COSA INDAGA LINDAGINE DI CLIMA? Immagine dellazienda Formazione Comunicazione e informazione Competenze e rapporto con i collaboratori Il management

5 Risultati dellindagine e il bersaglio MES La percentuale di risposta allindagine La Formazione secondo i dipendenti (questionario 2) Il Management secondo i dipendenti (questionario 2) La Comunicazione e lInformazione secondo i dipendenti (questionario 2) Il Management secondo i responsabili di struttura (questionario 1) La Comunicazione e lInformazione secondo i responsabili di struttura (questionario 1) Gli indicatori in rosso sono di osservazione

6 Indicatori di valutazione interna DIMENSIONE E

7 E1 - TASSO DI RISPOSTA INDAGINE 2010 Valore USL5 74,19%,

8 Chi Partecipa allindagine di clima interno? TUTTI I DIPENDENTI: Lindagine si rivolge a tutti i dipendenti delle Aziende Sanitarie a tempo determinato ed indeterminato. Due Questionari: 1) Questionario per i responsabili di struttura (direttori di area funzionale/Dipartimento/di struttura, caposala di area, responsabili di UF); 2) Questionario per tutti gli altri dipendenti (dirigenti medici, comparto, amministrativi, tecnici, centralinisti..etc…)

9 definire affidabile Lazienda favorisce la partecipazione perché solo raccogliendo un campione significativo di risposte possiamo definire affidabile lindagine sul personale. ALTO NUMERO DI PARTECIPANTI = AFFIDABILITA DELLE RISPOSTE

10 ISTRUZIONI PER LINDAGINE -1 Quando rispondi al questionario e ti viene fatta un domanda sul tuo responsabile, ricorda che : il RESPONSABILE è colui che ha la responsabilità di risorse umane, strumentali e obiettivi di budget. Sono Responsabili : I DIRIGENTI RESPONSABILI DI STRUTTURA semplice o complessa IL PERSONALE DEL COMPARTO RESPONSABILE DI U.O./UF LE CAPO SALA DI AREA in ambito ospedaliero

11 è avere indicazioni chiare sul clima interno in maniera assolutamente anonima e in modo tale che non sia possibile risalire alla persona o alla struttura. Il nostro obiettivo è avere indicazioni chiare sul clima interno, i dati saranno trattati in maniera assolutamente anonima e in modo tale che non sia possibile risalire alla persona o alla struttura. ma la mia privacy viene tutelata? ISTRUZIONI PER LINDAGINE - 2

12 A ciascun dipendente verrà recapitata una password che dà accesso al questionario on line Una volta aperto il questionario, compilato ed inviato non è più possibile riaprire il questionario o modificarlo; Se apri il questionario e non lo invii, puoi sempre accedere con la stessa pwd ed inviarlo in un secondo momento computer di casaPuoi compilare il questionario anche da un computer di casa, 24 ore su 24. Lassistenza nella compilazione del Laboratorio Mes è garantita dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle Se hai dubbi contatta Lhelp desk – ISTRUZIONI PER LINDAGINE - 3

13 Lindagine è lo strumento attraverso cui il personale fa sapere allazienda quali sono le criticità e quali i punti di forza, la partecipazione attiva è il primo passo per poter migliorare le condizioni di tutti, mettere in campo strategie di breve e lungo termine per creare un buon clima lavorativo Lazienda e i risultati dellindagine

14 Indagine clima interno MES Criticità emerse dallindagine 2010: Informazione su strategie aziendali Innovazione e cambiamenti opportunità di crescita professionale capacità di gestione conflitti da parte di responsabili rapporti con altre strutture (processi di lavoro)

15 Indagine clima interno MES Azioni avviate Informazione su strategie aziendali Innovazione e cambiamenti opportunità di crescita professionale rapporti con altre strutture (processi di lavoro) capacità di gestione conflitti da parte di responsabili Incontri con i dipendenti –focus della direzione sulla spending review Richiesta alle strutture di soluzioni innovative Budget partecipato VINCOL I Piano di miglioramento di struttura

16 E11 - COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE PER I DIPENDENTI 2010 valore USL5 : 2,51

17 Andamento budget partecipato 2012 STATO DI REALIZZAZIONE PROGETTI/OBIETTIVO N% Progetti attivati e già conclusi con risultato positivo 624 Progetti attivati con risultato probabilmente positivo 936 Progetti attivati con risultato probabilmente parziale 624 Progetti attivati con risultato probabilmente negativo 312 Progetti attivati con risultato non valutabile al momento 1 4 Progetti non attivati - Totale progetti approvati e inseriti in budget25

18 Schema piano di miglioramento PIANO DI MIGLIORAMENTO Azioni da realizzare Organizzative / procedurali ImpiantisticheStrutturali da parte DELLA STRUTTURA In collaborazione con ALTRE STRUTTURE (indicare quali) da parte DELL'AZIENDA OSSERVAZIONI

19

20 Criticità emerse dai piani di miglioramento Le principali CRITICITÀ rilevate attengono alla scorrevolezza del lavoro (sia per difficoltà di processo interne alla struttura sia per processi che coinvolgono altre strutture) alla distribuzione dei carichi di lavoro alle difficoltà connesse con le supporti informatici (problemi di software di hardware) all'ambiente di lavoro (richiesta di decoro/privacy/arredi ergonomici)

21 Tipo di soluzioni proposte nei piani di miglioramento -generica (del tipo: fare formazione, motivare, sensibilizzare) - specifica, puntuale e appropriata ( richiesta di piccoli supporti strumentali, correttivi organizzativi - appropriata e sistemica ( es. revisione congiunta di processi di lavoro) - innovativa ed esportabile

22 Indicazioni per il budget 2013 Realizzazione delle azioni proposte nel 2012 come obiettivo di budget Affinamento degli indicatori forniti alle strutture Piano di miglioramento di struttura (CONDIVISO) come obiettivo di budget anche nel 2013

23 Ricordati : 19 novembre - 19 dicembre AIUTACI A MIGLIORARE, PARTECIPA ANCHE TU! Indagine di clima interno 2012


Scaricare ppt "LIndagine di Clima Interno 2012 AUSL 5 PISA ATTIVAZIONE INDAGINE 19 NOVEMBRE - 19 DICEMBRE OBIETTIVO : SUPERARE IL 65% DEI PARTECIPANTI PARTECIPA ANCHE."

Presentazioni simili


Annunci Google