La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE LEGGI DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA (ovvero i ritmi) processori memorie (centrali) comunicazioni valore delle reti processori – sistemi operativi internet.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE LEGGI DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA (ovvero i ritmi) processori memorie (centrali) comunicazioni valore delle reti processori – sistemi operativi internet."— Transcript della presentazione:

1 LE LEGGI DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA (ovvero i ritmi) processori memorie (centrali) comunicazioni valore delle reti processori – sistemi operativi internet information appliance

2 PRIMA LEGGE DI MOORE Le prestazioni dei microprocessori raddoppiano ogni 18 mesi mips = 1 milione di istruzioni al secondo (bips = 1 miliardo di istruzioni al secondo)

3 MISURA DELLA POTENZA DI UN PROCESSORE Hertz (un ciclo di macchina al secondo) Kilohertz Megahertz Gigahertz ? Un processore a 1 Megahertz ha 1 Mips di potenza?

4 Il mercato dei microprocessori a 32 bits (2,4 – 2,8 – 3,2 GHz) Intel:Pentium, Xeon, Celeron Amd:Athlon Xp, Sempron (Via Technology) (Cyrix) a 64 bits (2,1 GHz e oltre tenendo presente che in questi casi si definiscono differenti unità di misura) Intel:Itanium Amd:Opteron serie 800, Athlon 64 Ibm:Power PC modello G5

5 Tecnologia MOS I transistor di tipo MOS (abbreviazione di MOSFET, Metal Oxide Semiconductor Field Effect Transistor) funzionano in base allopportuna giustapposizione di elementi semiconduttori, conduttori ed isolanti. Le caratteristiche degli elementi semiconduttori (tipicamente, silicio) vengono alterate grazie al loro drogaggio cioè alliniezione di impurità con caratteristiche elettriche opportune.

6 Nuove tecnologie per microprocessori Nanotecnologie –nanotubi in carbonio calcolatore biologico calcolatore quantistico spintronica

7 SECONDA LEGGE DI MOORE Linvestimento necessario per sviluppare una nuova tecnologia di microprocessori cresce in maniera esponenziale con il tempo

8 LEGGE DI CRESCITA DELLE DRAM (Direct Random Access Memory) Lindustria delle DRAM ha quadruplicato la capacità di un chip di DRAM ogni 3 anni

9 CONFRONTO PROCESSORI/MEMORIA

10 LA LEGGE DI HERBERT GROSCH (1950) La stessa operazione su un sistema informatico sarà effettuata a costi dimezzati se sarà eseguita a velocità quadruplicata Collega la performance delle applicazioni alla velocità del computer Fu formulata per i mainframe, ma vale anche oggi con le nuove architetture informatiche. Combinandola con la legge di Moore si può quindi affermare che in tre anni il costo di un processo computerizzato di elaborazione delle informazioni si riduce a metà

11 COMPLESSITA DEL SOFTWARE Basic: da 4000 linee di codice nel 1975 a nel 1995 Word: da linee di codice nel 1982 a nel 2002 La dimensione e la complessità del software crescono più rapidamente della legge di Moore. Per questo esiste un mercato per i processori più veloci: gli utenti del software hanno sempre consumato la nuova capacità a una velocità uguale o superiore a quella con cui i produttori di chip la mettevano a disposizione.

12 LE CODE DELLA LEGGE DI MOORE Poiché i processori davanguardia aumentano di potenza a parità di prezzo, i processori della generazione precedente (la cui potenza rimane fissa) calano di prezzo. Nel 2008 i chip Pentium II e Power PC costeranno circa 75 centesimi (Karlgard). Sarà allora conveniente utilizzare questi chip negli elettrodomestici, negli autoveicoli e in tutte le applicazioni ad ampia diffusione.

13 LEGGE DI GILDER La banda trasmissiva triplicherà ogni anno per i prossimi 25 anni E il numero di bit che possono essere trasmessi in un secondo attraverso un dato canale: si misurava in baud (da Emilio Baudot, il Morse del telex), oggi in bit al secondo (o meglio Kilobits/s, Megabits/s, Gigabits/s) Esistono canali a banda stretta (es. doppino telefonica) altri a banda larga (fibra ottica, sistemi wireless e sistemi satellitari) altri intermedi (cavo coassiale9 La fibra ottica ha una capacità che possiamo ritenere infinita, non così le trasmissioni via etere.

14 LO SCAMBIO NEGROPONTE Le informazioni che viaggiano sulla terra in futuro viaggeranno nelletere e viceversa. Soprattutto bisogna riservare letere per comunicare con cose che si muovono e che non possono essere tenute al guinzaglio (aerei, navi, automobili, valigie, ecc.) Anche le persone? (B. Gilder: Telecosmo - come le lunghezze donda rivoluzioneranno il nostro mondo)

15 LA CONSEGUENZA Già oggi la singola fibra ottica può trasportare più dati al secondo di quanti ne può generare la più veloce CPU oggi disponibile. La crescita esponenziale delle capacità della rete influirà sul costo di trasporto delle informazioni in modo da farlo tendere a zero. Non più vendita di programmi, ma erogazione di programmi e servizi via Internet.

16 LEGGE DI METCALFE (uno dei pionieri della tecnologia Ethernet) IL VALORE ECONOMICO DI UNA RETE AUMENTA CON IL QUADRATO DEL NUMERO DEI SUOI UTILIZZATORI

17 CICLO WINTEL La maggior potenza di ogni generazione di chip Intel viene assorbita da una nuova generazione di applicazioni basate su Windows, dando origine a una rinnovata domanda di chip ancora più potenti, necessari per far girare nuovi software a loro volta ancora più esigenti in termini di potenza

18 BRAND 1995 Abbiamo aumentato la dimensione e la complessità del Software ancor più rapidamente di quanto prevedeva la legge di Moore. E proprio per questo che esiste un mercato per i processori più veloci; gli utenti del Software hanno sempre consumato la nuova capacità a una velocità uguale o superiore a quella con cui i produttori di chip la mettevano a disposizione

19 RIVOLUZIONE di GILDER Lampiezza di banda sarà talmente grande che si rivoluzionerà lapproccio corrente alle comunicazioni in cui i messaggi vengono trasferiti da un nodo allaltro della rete. In futuro potrebbero essere trasmessi a tutto il mondo e poi rilevati dai singoli destinatari. I network passerebbero da intelligenti nel routing dei messaggi e stupidi nella loro rilevazione a intelligenti nella rilevazione e stupidi nel routing.

20 LEGGE DI CRESCITA DELLE PAGINE DI INTERNET Raddoppiano ogni 6 mesi

21 LA (S) MISURA Kilobytes libro Megabytes foto Gigabytes film Terabytes10 12 Tutti i libri (in parole) Petabytes10 15Internet oggi Tutti i libri (multimediali) Exabytes10 18 Zettabytes10 21 Yottabytes10 24

22 INFORMATION APPLIANCE Dispositivi che trasformano prodotti in servizi fornendo applicazioni personalizzate. Ad esempio: – Auto che comunica al suo garage le sue condizioni – Elettrodomestico che tiene informato il suo produttore durante il periodo di garanzia – Telefonino o palmare che mi dice dove si trova la farmacia più vicina a me (here) e quando arriverà il prossimo autobus (now)

23 INFORMATION APPLIANCE (CONT.1) Caratteristiche: -Ubiquitous computing (ovunque) -Pervasive computing (dappertutto) -Spesso dotati di GPS -IP communicators (wireless e wired)

24 INFORMATION APPLIANCE (CONT. 2) Installato mondiale nel 2003 I valori sono espressi in milioni di apparati Source: Kevin Kelly, New Rules for the New Economy 1998

25 RFID identificazione automatica a radiofrequenza etichette intelligenti è un ricetrasmettitore che invia un segnale radio in risposta a un comando ricevuto

26 RFID (cont. 1) nato durante la seconda guerra mondiale per distinguere gli aerei amici degli aerei nemici utilizzato ad esempio nella metropolitana di Tokio, alla maratona di Chicago, ai prodotti Benetton e Merloni, ecc. cè un intero centro di ricerca al prestigioso MIT di Boston (the internet of the things)

27 LE PREVISIONI DI KURZWEIL Nel 2009 un PC da 1000 dollari avrà un milione di MIPS. Nel miliardi di MIPS


Scaricare ppt "LE LEGGI DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA (ovvero i ritmi) processori memorie (centrali) comunicazioni valore delle reti processori – sistemi operativi internet."

Presentazioni simili


Annunci Google