La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Corso di Sociologia Generale Facoltà di Scienze della Formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Corso di Sociologia Generale Facoltà di Scienze della Formazione."— Transcript della presentazione:

1 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Corso di Sociologia Generale Facoltà di Scienze della Formazione Corso di Laurea in Educatore Sociale a.a. 2006/07 (7 CFU)

2 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) 12 Lezione 18 aprile 2007 Socializzazione e identità

3 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Processo attraverso il quale i nuovi nati diventano membri della società Trasmissione di un patrimonio culturale fatto di norme, valori, atteggiamenti, conoscenze, capacità e linguaggi.

4 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Società contemporanea: differenziata e complessa (elevata divisione del lavoro, abbiamo ruoli differenti da assumere) Una parte del patrimonio culturale di base sarà insegnato a tutti i nuovi nati, altre sue parti, specifiche, soltanto ad alcuni

5 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione In altre parole, si trasmetteranno delle competenze di base generali (linguaggio, capacità di interare in interazione con gli altri, essere compresi e comprenderli, sviluppare legami)… SOCIALIZZAZIONE PRIMARIA

6 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione …e si trasmetteranno competenze più specifiche, che consentono di svolgere ruoli particolari, e che sono condivise solo con coloro che ricoprono quegli stessi ruoli SOCIALIZZAZIONE SECONDARIA

7 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione La socializzazione è affidata a diverse agenzie Rispetto agli animali che affidano gran parte della trasmissione del proprio patrimonio comportamentale all’istinto, l’uomo affida gran parte della trasmissione del comportamento all’apprendimento

8 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Il bambino selvaggio dell’Aveyron _l_Aveyron/itard_victor_aveyron.rtf#table

9 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Attaccamento materno e fiducia nell’ambiente esterno: sviluppo mentale e cognitivo del bambino (Bowbly 1969) Tuttavia il rapporto di interazione madre-figlio non è solo in una direzione: anche i genitori apprendono

10 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Erik Erikson ( ) Allattamento Sioux e Irochesi Interazione per premi e punizioni - Efficacia dipende dalla immediatezza dell’intervento della sanzione e dalla coerenza del sistema di sanzioni

11 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Jean Piaget ( ) Apprendimento di un sistema valoriale avviene attraverso un processo di “decentramento” da sé del bambino: l’autorità morale è sempre più astratta e generalizzata: dal genitore “all’altro generalizzato” [G. H. Mead] Dipende in gran parte dall’ambiente sociale e fisico

12 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Jean Piaget ( ) 4 fasi dell’apprendimento 1. Fase senso-motoria Dalla nascita ai 2 anni circa. Il bambino utilizza i sensi e le abilità motorie per comprendere ciò che lo circonda, affidandosi inizialmente ai soli riflessi e più avanti a combinazioni di capacità senso-motorie.

13 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Jean Piaget ( ) 4 fasi dell’apprendimento 2. Fase pre-operatoria Dai 2 ai 7 anni. In questa fase l'atteggiamento del bambino è ancora molto egocentrico, vede le cose da un solo punto di vista: il suo. Per cui ad esempio spiegherà che “l'erba cresce così quando io cado non mi faccio male”. Crede che tutti la pensino come lui e che capiscano i suoi pensieri, tipicamente se racconta una storia lo farà in modo che un ascoltatore che non conosce la storia non capirà nulla.

14 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Jean Piaget ( ) 4 fasi dell’apprendimento 3. Fase delle operazioni concrete Dai 7 agli 11 anni. Il termine operazioni si riferisce a operazioni logiche o principi utilizzati nella soluzione di problemi. Il bambino in questa fase non solo utilizza i simboli ma è in grado di manipolarli in modo logico. Il bambino acquisisce la capacità di conservazione delle quantità numeriche, delle lunghezze e dei volumi liquidi.

15 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione Jean Piaget ( ) 4 fasi dell’apprendimento 4. Fase delle operazioni formali Dai 12 anni. Il bambino che si trova nella fase delle operazioni concrete ha delle difficoltà ad applicare le sue competenze a situazioni astratte. Se un adulto gli dice: "Non prendere in giro X perché è grasso, cosa diresti se lo facessero a te?" la sua risposta sarebbe "Io non sono grasso". Calarsi in una realtà diversa dalla sua è un'operazione troppo astratta. Solo in seguito il bambino riesce a formulare pensieri astratti, il cosiddetto pensiero ipotetico.

16 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Identità 1.Modo in cui l'individuo considera sé stesso come membro di determinati gruppi: nazione, classe sociale, cultura, etnia, genere, professione, etc. 2.Modo in cui i codici di quei gruppi consentono a ciascun individuo di pensarsi, muoversi, collocarsi e relazionarsi rispetto a sé stesso, agli altri, al gruppo a cui afferisce e ai gruppi esterni intesi, percepiti e classificati come “alterità”.

17 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Formazione dell’identità Acquisizione dell’idea di “essere” una singolarità e di “avere” una identità personale: avviene per fasi nel processo dell’apprendimento (da mondo-madre a distinzioni interne al mondo sociale)

18 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Identità Formazione dell’identità: identificazione (costruzione del senso di appartenenza, del “noi”) + individuazione (costruzione del senso di singolarità, dell’”io” e dell’ “altro” (altro da “me” e altro dal “noi”)

19 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Identità Di fronte ai cambiamenti, l’individuo deve “socializzarsi” nuovamente alla situazione: crisi di identità Non si trovano gli strumenti (o si creano gli strumenti) per relazionarsi a una situazione di mutamento

20 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione primaria e classe sociale Kohn (1969) e Pearlin (1971) Valori trasmessi dai genitori di classe media vs. valori trasmessi da genitori di classe operaia

21 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione primaria e classe sociale Kohn (1969) e Pearlin (1971): Socializzazione in famiglia di classe media: Incoraggiamento all’autonomia, all’autocontrollo, all’indipendenza. Fiducia nelle proprie capacità

22 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione primaria e classe sociale Kohn (1969) e Pearlin (1971): Socializzazione in famiglia di classe operaia: Incoraggiamento alla conformità, valorizzazione dell’obbedienza e del rispetto dell’autorità dei genitori

23 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione primaria e classe sociale Kohn (1969) e Pearlin (1971) Critiche: trasformazioni nel mondo del lavoro trasformazioni nella socializzazione in famiglia (Mitscherlich 1963: incertezza del contesto porta a trasformare autorità in autoritarismo)

24 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione primaria e classe sociale McKinley (1964): Frustrazioni nel lavoro e repressione delle emozioni nel contesto lavorativo Espressione esacerbata dell’emotività (anche aggressività) in famiglia Acquisizione compensativa come risposte del genitore alle frustrazioni esperite nell'attività di lavoro

25 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione primaria e classe sociale Neumann-Schonwetter (1971): “I genitori mediano ai loro figli le capacità cognitive e motivazionali che sono rilevanti per la soluzione dei problemi determinati dalla loro posizione sociale” L’organizzazione del lavoro offre modelli identitari non per compensazione, ma per adattamento e assimilazione

26 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Vita metropolitana: Moltiplicazione di stimoli Sviluppo dell’intelletto (tendenza al calcolo) più che delle emozioni

27 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Sviluppo di un atteggiamento strumentale e calcolatore Intelletto tende a sfuggire giudizi di valore Personalità blasé: atteggiamento per cui tutto è indifferente o irrilevante: ma questo è il riflesso dell’economia monetaria El roto - El País

28 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) L’individuo è inserito in cerchie sociali (insieme delle sue relazioni) Le cerchie di relazioni sociali dell’individuo X

29 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Differenziazione sociale: Da cerchie strette e concentriche si passa sempre più a cerchie larghe e solo parzialmente sovrapposte

30 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Georg Simmel Cerchie di relazioni sociali dell’individuo X in una società poco differenziata Cerchie di relazioni sociali dell’individuo X in una società più differenziata Differenziazione sociale

31 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione secondaria Avviene continuamente e dura tutta la vita: è il processo con cui rielaboriamo il nostro personale role set

32 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione secondaria Agenzie di socializzazione secondaria: La scuola Il gruppo dei pari Il gruppo di lavoro

33 Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Socializzazione secondaria Col differenziarsi delle agenzie aumenta la probabilità di un contrasto tra modelli trasmessi: conflitti di socializzazione


Scaricare ppt "Sociologia Generale R. Ghigi - Sociologia Generale – Scienze della Formazione – (7CFU) Corso di Sociologia Generale Facoltà di Scienze della Formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google