La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PER VISUALIZZARE CORRETTAMENTE IL CONTENUTO DELLE DIAPOSITIVE ESEGUIRE IL FILE IN MODALITA PRESENTAZIONE CLICCANDO SULLAPPOSITA ICONA IN BASSO A SINISTRA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PER VISUALIZZARE CORRETTAMENTE IL CONTENUTO DELLE DIAPOSITIVE ESEGUIRE IL FILE IN MODALITA PRESENTAZIONE CLICCANDO SULLAPPOSITA ICONA IN BASSO A SINISTRA."— Transcript della presentazione:

1 PER VISUALIZZARE CORRETTAMENTE IL CONTENUTO DELLE DIAPOSITIVE ESEGUIRE IL FILE IN MODALITA PRESENTAZIONE CLICCANDO SULLAPPOSITA ICONA IN BASSO A SINISTRA O DIGITANDO IL TASTO F5. IL CONTENUTO VERRA VISUALIZZATO AUTOMATICAMENTE. QUANDO COMPARE IL SIMBOLO SOTTOSTANTE, IN BASSO A DESTRA CLICCARE CON IL TASTO SINISTRO DEL MOUSE O CON LA FRECCIA DESTRA SULLA TASTIERA O CON IL TASTO INVIO PER CONTINUARE LA VISUALIZZAZIONE ISTRUZIONI

2

3 PROGETTO PETER PAN ANNO SCOLASTICO ATTIVITA SVOLTA NELLA SERRA DIDATTICA I.P.A.A. A. SERPIERI AVEZZANO PRIMA PARTE

4 CON IL PROGETTO PETER PAN IN GENERALE, E ATTRAVERSO LA SIMULAZIONE DI UNA PICCOLA AZIENDA AGRARIA IN PARTICOLARE, SI CERCA DI CONCRETIZZARE LE FINALITA SOPRAMENZIONATE. LE SEGUENTI ATTIVITA POSSONO INTEGRARE LE LEZIONI FRONTALI, APPROFONDIRLE E IN DIVERSI CASI RAPPRESENTARNE UNA VALIDA ALTERNATIVA. LINTEGRAZIONE SCOLASTICA RAPPRESENTA UN PUNTO CARDINE PER UNA SCUOLA ATTENTA AI BISOGNI EDUCATIVO-FORMATIVI DEI PROPRI ALUNNI E SI REALIZZA SOPRATTUTTO TRAMITE ATTIVITA DI COOPERAZIONE NELLE QUALI IL SINGOLO BENEFICIA DELLAPPORTO ALTRUI E NEL CONTEMPO CONTRIBUISCE ALLINTERESSE COLLETTIVO. IN TAL MODO SI OFFRE AD OGNUNO LOPPORTUNITA DI VALORIZZARE SE STESSO E GLI ALTRI NONCHE DI CRESCERE CULTURALMENTE E UMANAMENTE SECONDO LE PROPRIE PECULIARITA. IN TAL MODO SI OFFRE AD OGNUNO LOPPORTUNITA DI VALORIZZARE SE STESSO E GLI ALTRI NONCHE DI CRESCERE CULTURALMENTE E UMANAMENTE SECONDO LE PROPRIE PECULIARITA. ESSE, DOCUMENTATE DA IMMAGINI, SONO FINALIZZATE AL RAGGIUNGIMENTO DI MOLTEPLICI OBIETTIVI EDUCATIVO-DIDATTICI IN GRADO DI FAVORIRE LAPPRENDIMENTO E LA CRESCITA DEGLI STUDENTI IN BASE ALLE PROPRIE POTENZIALITA. DA ANNI LIPAA A. SERPIERI SI ATTIVA AFFINCHE LINTEGRAZIONE SCOLASTICA, FONDAMENTALE PER PERSEGUIRE LE FINALITA FORMATIVE PREFISSATE, VENGA REALIZZATA ADEGUATAMENTE CON MIRATA STRUTTURAZIONE DEL P.O.F. E PROGETTI SPECIFICI.

5 LA PRIMA ATTIVITA HA RIGUARDATO LA SEMINA DEI FAGIOLI NEI CONTENITORI DI VETRO PER CONSENTIRE AGLI ALUNNI COINVOLTI DI OSSERVARE E COMPRENDERE LE RELAZIONI DI CAUSA-EFFETTO, SPAZIO-TEMPORALI, NONCHE LE FASI DI GERMINAZIONE DEI SEMI E DI LAVORAZIONE DELLE PIANTINE FINO ALLA POSA IN DIMORA. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO DI OVATTA E POSA DEI SEMI

6 SEMINA DEI FAGIOLI NEI CONTENITORI DI VETRO DOPO DIVERSI GIORNI I SEMI SONO GERMOGLIATI

7 FAGIOLI SEMINATI NEI CONTENITORI DI VETRO DOPO ALTRI GIORNI I GERMOGLI SONO DIVENTATI PIANTINE

8 TRAPIANTO DEI FAGIOLI NEI VASI CONTENENTI TERRICCIO DOPO ALTRI GIORNI SONO AUMENTATE LE ESIGENZE NUTRITIVE E IDRICHE DELLE PIANTINE E IDRICHE DELLE PIANTINE

9 MESSA A DIMORA DELLE PIANTINE DI FAGIOLO NELLA SERRA BEN SVILUPPATE E RADICATE, SONO STATE TRAPIANTATE …

10 MESSA A DIMORA DELLE PIANTINE DI FAGIOLO NELLA SERRA … E INNAFFIATE

11 NEL FRATTEMPO … FAVE E PISELLI PRECEDENTEMENTE SEMINATI NEL TERRENO STANNO CRESCENDO …

12 COME … ALTRE SPECIE TRAPIANTATE TRAPIANTO ORTICOLE VARIE BIETA CAPPUCCINA LATTUGA INDIVIA

13 CAVOLI AUTUNNALI PREZZEMOLO CIPOLLE ZUCCHINE FRAGOLE

14 INDIVIDUAZIONE E CONTROLLO DELLA CRESCITA DEI BACCELLI DI FAGIOLO CON LAVANZAMENTO DELLA PRIMAVERA LA GESTIONE DELLA SERRA DIVENTA PIU IMPEGNATIVA

15 INDIVIDUAZIONE ED ELIMINAZIONE ERBE INFESTANTI NEI FAGIOLI E NEI PISELLI LE GIORNATE PIU LUNGHE E LAUMENTO DELLA TEMPERATURA FAVORISCONO ANCHE LA CRESCITA DELLE INFESTANTI

16 RACCOLTA DELLE INSALATE DOPO TANTO LAVORO E IMPEGNO ARRIVANO I PRIMI RISULTATI UN PRODOTTO SANO E TOTALMENTE PRIVO DI RESIDUI FITOSANITARI

17 E ARRIVATO IL MOMENTO DI INVASARE LE PIANTINE PIANTINE NEL SEMENZAIO UN CONTROLLO AL SEMENZAIO PER CAPIRE CHE…

18 LE INFESTANTI SI SONO SVILUPPATE RAPIDAMENTE DOPO LA RACCOLTA DELLE INSALATE LE INFESTANTI SI SONO SVILUPPATE RAPIDAMENTE DOPO LA RACCOLTA DELLE INSALATE INFESTANTI POST INSALATE IL LAVORO COOPERATIVO ALLEVIA LA FATICA E LO RENDE PIU PIACEVOLE FINE PRIMA PARTE


Scaricare ppt "PER VISUALIZZARE CORRETTAMENTE IL CONTENUTO DELLE DIAPOSITIVE ESEGUIRE IL FILE IN MODALITA PRESENTAZIONE CLICCANDO SULLAPPOSITA ICONA IN BASSO A SINISTRA."

Presentazioni simili


Annunci Google