La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La psicopatia negli aggressori sessuali Nicoletta Castellino Aggressori sessuali dallo stigma al trattamento Convegno S.I.S.P.Se, Torino, 10 Giugno 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La psicopatia negli aggressori sessuali Nicoletta Castellino Aggressori sessuali dallo stigma al trattamento Convegno S.I.S.P.Se, Torino, 10 Giugno 2011."— Transcript della presentazione:

1 La psicopatia negli aggressori sessuali Nicoletta Castellino Aggressori sessuali dallo stigma al trattamento Convegno S.I.S.P.Se, Torino, 10 Giugno 2011

2 Overview I sintomi chiave della psicopatia La valutazione diagnostica della psicopatia Psicopatia e disturbo di personalità antisociale Incidenza della psicopatia Aggressori sessuali e psicopatia Psicopatia e recidiva Il trattamento degli aggressori sessuali psicopatici

3 Emotivi e Interpersonali Loquace e superficiale Egocentrico e grandioso Assenza di rimorso o senso di colpa Mancanza di empatia Falso e manipolativo Affettività superficiale Lifestyle e Devianza sociale Impulsività Deficit di controllo comportamentale Bisogno di eccitazione Mancanza di responsabilità Problematiche comportamentali precoci Comportamenti antisociali in età adulta I sintomi chiave della psicopatia La psicopatia è un disturbo di personalità costituito da una costellazione di sintomi correlati tra loro Un tratto distintivo è la mancanza di coscienza morale Cleckley, 1941; Hare, 1993

4 La valutazione diagnostica della psicopatia PCL-R (Psychopathy Checklist-revised) - per la valutazione clinica della psicopatia in ambito forense - il target è la popolazione criminale - punteggio cut-off 30 in Nord America; 25 in Europa PCL-SV (Psychopathy Checklist-Screening Version) - utilizzata in ambito di ricerca, o per un primo screening (anche in ambito non-forense) - punteggio cut-off 18 come indicatore di probabile psicopatia PCL-JV (Psychopathy Checklist-Youth Version) - intervista per giovani, dai 12 ai 18 anni PPI-R (Psychopathy Personality Inventory Revised) - misura self-report per la popolazione non-criminale - per un primo screening in ambito clinico e di ricerca Hare, 1991, 2003; Hart, Cox & Hare, 1995; Forth, Kosson & Hare, 1996; Lilienfeld & Andrews, 1996

5 Emotivi e Interpersonali Loquace e superficiale Egocentrico e grandioso Assenza di rimorso o senso di colpa Mancanza di empatia Falso e manipolativo Affettività superficiale Lifestyle e Devianza sociale Impulsività Deficit di controllo comportamentale Bisogno di eccitazione Mancanza di responsabilità Problematiche comportamentali precoci Comportamenti antisociali in età adulta PCL-R: i Fattori Hare, 1991, 2003 PCL-R Fattore 1PCL-R Fattore 2

6 Una distinzione: Psicopatia e Disturbo Antisociale di personalità Widiger et al., 2006 (in Patrick, 2006), Mc Murran & Howard (Eds), 2009 Psicopatia F1 + F2 Psicopatia da Disturbo Antisociale di personalità (DAP) 50-80% popolazione criminale con DAP, 15-20% con psicopatia Solo degli individui con DAP sono anche psicopatici Spesso in ambito forense la psicopatia è in comorbidità con il DAP Psicopatia = tratti di personalità + comportamenti socialmente devianti (non necessariamente criminali) Disturbo Antisociale F2

7 1 % popolazione generale Incidenza della psicopatia 1 Popolazione non criminale 3.5 % mondo della finanza Hare, 2003; Babiak & Hare, 2006, Coid et al., 2009

8 Incidenza della psicopatia 2 Popolazione criminale % in Nord America 5 - 9% in Europa Hare, 1998, Coid et al., 2009

9 Incidenza della psicopatia negli aggressori sessuali Porter et al., 2000 Aggressori sessuali % della popolazione criminale CHILD MOLESTER

10 Aggressori sessuali e psicopatia Elevazione del Fattore 1 della PCL-R, rispetto ai non- sex offenders Punteggi alla PCL-R > negli aggressori sessuali misti (vittime adulte e minori) e negli stupratori, rispetto ai child molesters Motivazione allaggressione sessuale legata anche alla ricerca di emozioni forti, e meno ai soli interessi sessuali devianti Arousal sessuale di tipo sadico e alti livelli di violenza durante laggressione sessuale alta incidenza negli omicidi sessuali Beech et al., 2009; Hart et al., 2003; Porter et al. 2000, 2003

11 Psicopatia e recidiva Langevin & Curnoe, 2010; Vitacco & Rogers, 2009; Olver & Wong, 2006; Beech, 2006 La diagnosi di psicopatia è predittiva di un maggior rischio di recidiva criminale, ma non sessuale Aggressori sessuali elevazione al Fattore 1 della PCL-R = questultima non correla con la presenza di recidiva Correlazione da lieve a moderata tra psicopatia (punteggio Totale alla PCL-R > 30) e recidiva (r = 0.28, recidiva sessuale; r = 0.56, recidiva generica) Il rischio di recidiva violenta o sessuale è maggiore negli stupratori con PCL-R > 25 e con vittime miste Punteggi alti alla PCL-R (soprattutto con elevazione al Fattore 2) UNITI ad alti livelli di arousal sessuale deviante = possibile aumento del rischio di recidiva sessuale

12 Il trattamento degli aggressori sessuali psicopatici 1 Gli aggressori sessuali con diagnosi di psicopatia: sono maggiormente resistenti al trattamento/cambiamento possono creare difficoltà nel gruppo di trattamento i sintomi della psicopatia possono peggiorare con il trattamento uso manipolatorio del trattamento difficoltá nello stabilire una relazione terapeutica Hare, 1993; Harris & Rice, 2007, Marshall et al., 2006, Wong & Hare, 2005 Al momento non sembrerebbe esserci un trattamento efficace della psicopatia I pazienti con diagnosi di psicopatia hanno una serie di caratteristiche che li rende poco adatti alla psicoterapia

13 Necessitá, tuttavia, di valutare gli standard scientifici e metodologici dei programmi di trattamento, prima di decidere se il trattamento per la psicopatia sia inefficace Hare, 1993; Barbaree et al., 2005; Marshall et al., 2006, Wong & Hare, 2005 Il trattamento degli aggressori sessuali psicopatici 2 Suggerimenti per il trattamento: non più di 1-2 individui con psicopatia (o PCL-R 20) per gruppo approccio trattamentale di tipo cognitivo-comportamentale assetto relazionale cooperativo (e non oppositivo) e ricompense che motivino la persona di fronte ai progressi puntare a sfruttare le risorse personali per soddisfare i propri bisogni in modo socialmente accettabile focus del trattamento su gestione dellarousal deviante e getione fattorio di rischio (tra cui eventuale abuso alcohol) in modo più intensivo

14 Il trattamento degli aggressori sessuali psicopatici 3 Wong & Hare, 2005 Linee guida per un programma di trattamento per adulti/giovani che abbiano commesso reati e presentino una diagnosi di psicopatia Include le linee guida per un piano personale di prevenzione della recidiva, in cui le abilitá aquisite possono essere applicate passo per passo alla vita di tutti i giorni (fuori dal carcere)

15 Conclusioni La psicopatia e sovra-rappresentata negli aggressori sessuali, rispetto agli aggressori non-sessuali La psicopatia è associata maggiormente alla natura e gravità del reato sessuale, rispetto alla possibilità di commetterlo Il solo concetto di psicopatia comunque non permette di comprendere le motivazioni al reato per gli aggressori sessuali, e soprattutto per i child molesters Per valutare il rischio di recidiva sessuale usare strumenti di valutazione specifici, oltre alla PCL-R (solo il Fattore 2 infatti correla con il rischio di recidiva non sessuale) Necessità di sviluppare un programma di trattamento intensivo per gli aggressori sessuali psicopatici che tenga conto delle loro specificitá

16 Patrick (2006). Handbook of Psychopathy. The Guilfort Press, New York. Beech et al. (2009). Assessment and treatment of sex offenders. Wiley- Blackwell, UK. McMurran & Howard (2009). Personality, personality disorders and violence. Wiley & sons, Uk. Hare (1993). La Psicopatia. Ed. Italiana a cura di Caretti e Schimmenti (2009). Astrolabio, Roma. Checley (1941). The Mask of Sanity: An Attempt to Reinterpret the So-Called Psychopathic Personality. (St. Louis, MO: C.V. Mosby, prima edizione) Wong & Hare (2005). Guidelines for a Psychopathy Treatment Program. Multi-Health Systems. Marshall et al. (2006). Treating sexual offenders. Routledge, New York. (per informazionihttp://www.hare.org/scales/ sugli strumenti di valutazione, e bibliografia aggiornata) Alcuni riferimenti bibliografici…

17 Grazie per la vostra attenzione!


Scaricare ppt "La psicopatia negli aggressori sessuali Nicoletta Castellino Aggressori sessuali dallo stigma al trattamento Convegno S.I.S.P.Se, Torino, 10 Giugno 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google