La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il petrolio Claudia Bertoni A.S. 2012/2013. Il petrolio è un liquido oleoso più o meno denso, di odore sgradevole, di colore bruno, verde scuro o quasi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il petrolio Claudia Bertoni A.S. 2012/2013. Il petrolio è un liquido oleoso più o meno denso, di odore sgradevole, di colore bruno, verde scuro o quasi."— Transcript della presentazione:

1 Il petrolio Claudia Bertoni A.S. 2012/2013

2 Il petrolio è un liquido oleoso più o meno denso, di odore sgradevole, di colore bruno, verde scuro o quasi nero, con riflessi azzurro verdastri e che è in grado di galleggiare.

3 Si trova comunemente negli strati profondi della crosta terrestre, ma talvolta scaturisce spontaneamente dalle rocce o persino affiora alla superficie formando piccoli laghi.

4 Attualmente è la più importante risorsa energetica mondiale ed è anche la materia prima di base per lindustria petrolchimica.

5 Chimicamente il petrolio greggio è formato da una miscela di idrocarburi. Idrocarburi presenti in un barile di petrolio misto. 20% Bitumi 20% Lubrificanti 30% Benzine 30% Gasolio

6 Le lavorazioni di separazione dei vari componenti avvengono in grandi complessi chiamati raffinerie.

7 Il petrolio è il prodotto della trasformazione di organismi vegetali e animali, in seguito a complessi processi fisici e chimici svoltisi nel corso della lunghissima storia della Terra.

8 1) I mari della Terra sono stati popolati, per milioni di anni, da innumerevoli esseri viventi, soprattutto da organismi marini molto piccoli, il cosiddetto plancton.

9 2) Alla loro morte questi organismi precipitavano sui fondali e si mescolavano ai fanghi e ai detriti che, per lerosione della crosta terrestre, i fiumi trasportavano al mare.

10 3) I depositi sul fondo marino formati dagli organismi morti, dai detriti e dalle sostanze minerali, prendono il nome di sedimenti. In questi sedimenti, a causa di vari fattori, gli organismi si sono composti in sostanze chimiche formate solamente da idrogeno e carbonio: gli idrocarburi.

11 4) Durante le varie ere geologiche avvennero giganteschi sconvolgimenti della crosta terrestre e la maggior parte dei giacimenti è rimasta intrappolata nel sottosuolo in giacimenti-trappola.

12 Il petrolio ha vari impieghi: per esempio lolio combustibile (un suo derivato), è utilizzato per produrre energia elettrica nelle centrali termoelettriche.

13 In un altro tipo di centrale, detta a turbogas, si può bruciare gasolio o metano per far funzionare una turbina a gas, collegata ad un generatore di corrente elettrica.

14 Nel settore dei trasporti, lenergia si ricava in massima parte dalle benzine, dal kerosene e dal gasolio, tutti prodotti che derivano dal petrolio.

15 Lindustria petrolchimica ci fornisce prodotti di largo consumo: materie plastiche, innanzitutto, e poi fibre sintetiche, detergenti, coloranti…

16 Il petrolio però, è anche uno dei principali rischi di inquinamento. Il trasporto, il lavaggio delle cisterne, sono tutte cause che inquinano lambiente e conducono allavvelenamento dei terreni e alla morte della flora e della fauna.

17 Lincidente occorso alla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon, a causa di unesplosione il 20 aprile 2010, fu il più grave incidente petrolifero della storia, con conseguenze gravissime sulla catena alimentare dellecosistema del Golfo.

18 FONTI Fotocopie tecnologia


Scaricare ppt "Il petrolio Claudia Bertoni A.S. 2012/2013. Il petrolio è un liquido oleoso più o meno denso, di odore sgradevole, di colore bruno, verde scuro o quasi."

Presentazioni simili


Annunci Google