La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le distorsioni della valutazione con le prove tradizionali Riferimento al quaderno Lineamenti di storia della docimologia Unità. N. 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le distorsioni della valutazione con le prove tradizionali Riferimento al quaderno Lineamenti di storia della docimologia Unità. N. 2."— Transcript della presentazione:

1 Le distorsioni della valutazione con le prove tradizionali Riferimento al quaderno Lineamenti di storia della docimologia Unità. N. 2

2 Introduzione Limiti strutturali delle prove tradizionali (stimolo aperto – risposta aperta) Docimologia classica: ricorso a strumenti in grado di rilevare informazioni valide e attendibili (prove strutturate)

3 Effetto di alone Elementi estranei alla prestazione manifestata ne influenzano, a volte in maniera determinante, la valutazione. Leffetto si produce quando un giudizio precostituito sul soggetto influenza in maniera determinante (sia positivamente sia negativamente) la valutazione di una sua specifica prestazione

4 Effetto di contagio La valutazione espressa da un persona di cui si ha stima influenza quella di un'altra.

5 Effetto di contrasto Si sovrastima o si sottostima una prova che contrasta con lo standard ideale del docente o con una prestazione immediatamente precedente, contestuale o seguente di un altro allievo, che funge da paragone.

6 Effetto della distribuzione forzata dei risultati

7 Effetto di Pigmalione E una specie di profezia che si avvera quando sulla scorta di alcuni elementi informativi i docenti predicono il successo o linsuccesso di un alunno e coerentemente alla predizione adeguano il loro comportamento, sia pur inconsapevolmente. Lallievo si adegua alle aspettative dellinsegnante.

8 Effetto di stereotipia La valutazione è influenzata da un'opinione precostituita che non tiene conto della reale prestazione dell'allievo e che induce il docente a non cambiare opinione nei suoi confronti e a protrarre, perciò, lo stesso atteggiamento

9

10 Di solito i ragazzi pensano che se prendono brutti voti il problema è solo loro. Ma non è vero. Il fatto è che quando un alunno prende un brutto voto è come se lo prendesse anche linsegnante. E anche il preside. E tutta la scuola e tutta la città e tutto lo Stato. E non dimentichiamo i genitori. Un brutto voto per un alunno è un brutto voto per tutti. Andrews Clements, La pagella

11

12


Scaricare ppt "Le distorsioni della valutazione con le prove tradizionali Riferimento al quaderno Lineamenti di storia della docimologia Unità. N. 2."

Presentazioni simili


Annunci Google