La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I SERVIZI OFFERTI DALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E DI ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I SERVIZI OFFERTI DALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E DI ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI."— Transcript della presentazione:

1 I SERVIZI OFFERTI DALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E DI ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

2 LA POLIZZA SANITARIA Compagnia selezionata con gara pubblica AXA ASSICURAZIONI S.p.a. A favore dei dottori commercialisti iscritti e pensionati attivi operante dal 1/1/2008 al 31/12/2010 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

3 Lassicurazione è automatica a seguito delliscrizione. Il premio è a carico della Cassa Gli eventi coperti fanno riferimento a grandi eventi morbosi e grandi interventi chirurgici Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

4 Si può estendere, pagando un premio ( si veda le condizioni indicate nella polizza e nel modulo di adesione), a carico dellassicurato, anche al coniuge, convivente more uxorio e figli Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

5 I termini per lestensione del Piano Sanitario Base al nucleo familiare e per ladesione volontaria al Piano Integrativo, sono stati fissati al 28 febbraio Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

6 E possibile anche un Piano individuale ad adesione volontaria, a rapporto diretto tra compagnia assicuratrice e assicurato, le cui condizioni saranno oggetto di una comunicazione diretta ad ogni iscritto da parte della citata Compagnia. Tali condizioni sono pubblicate anche sul sito. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

7 Relativamente ai componenti il nucleo familiare, per poter accedere alla garanzie del Piano individuale, é necessario aver precedentemente proceduto alle estensione della Polizza sanitaria in base al nucleo familiare pagando il relativo premio :. 45,60 per un solo familiare,. 91,20 per due familiari,. 136,80 complessivi in caso di tre o più familiari. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

8 MUTUO IPOTECARIO A FAVORE DEGLI ISCRITTI ALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI CONVENZIONE CON BANCA POPOLARE DI SONDRIO Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

9 La nuova convenzione decorre dal 01/06/2006. La Cassa rilascia una certificazione al richiedente il mutuo, attestante la data di iscrizione alla Cassa e la regolarità della posizione contributiva. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

10 Il mutuo può essere concesso per lacquisto o la costruzione di unità immobiliari ( intesa come manutenz. Straord. ristrutturazione ecc.) comprese pertinenze accessorie, destinate a: prima e seconda casa ad uso abitazione; primo studio professionale. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

11 La proprietà della porzione immobiliare oggetto di mutuo può essere intestata anche al coniuge. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

12 Se limmobile è destinato a studio professionale, il mutuo è concedibile anche a più iscritti, ciascuno per la propria quota, purché limmobile risulti di proprietà esclusiva dei suddetti professionisti e destinato allo svolgimento della loro attività. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

13 Qualora il mutuo venga richiesto da unassociazione professionale, il possesso dei requisiti dovrà sussistere relativamente a ciascun membro dellassociazione professionale stessa. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

14 PER RICHIEDERE IL MUTUO È sufficiente contattare lUfficio Crediti Speciali presso la sede centrale della BPS a Sondrio, piazza Garibaldi n°16 – tel. 0342/ – – fax 0342/ ). Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

15 Importo finanziabile: ,00 in caso di richiesta da parte di un singolo iscritto; ,00 in caso di richiesta in cointestazione da parte di due o più iscritti. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

16 PER L ACQUISTO limporto finanziabile non potrà superare il limite: dell80% del valore cauzionale di perizia dell'immobile Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

17 PER LA RISTRUTTURAZ. ECC. limporto finanziabile non potrà superare il limite: dell80% del costo di costruzione (ivi compreso quello dell'area) o della spesa necessaria alla realizzazione ricostruzione, ristrutturazione, ecc. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

18 Garanzie: Ipoteca di grado anche successivo al primo. Assicurazione incendio con vincolo a favore della Banca (compagnia di assicurazione a scelta del mutuatario). Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

19 La Durata 5, 10, 15 o 20 anni, oltre il periodo di preammortamento compreso tra la data di erogazione del mutuo e la fine del relativo semestre. Il rimborso avverrà in rate semestrali, posticipate, comprensive di capitale ed interessi, con scadenza il 30 giugno ed il 31 dicembre di ciascun anno. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

20 Tasso: Fino alla concorrenza dell'importo di euro ,00: Variabile: pari alla media mensile dellEuribor (Euro Interbank Offered Rate) sei mesi pubblicata su Il Sole 24 Ore, riferita ai mesi di aprile e maggio per le rate con il 31 dicembre e ai mesi di ottobre e novembre per le rate con scadenza il 30 giugno, aumentata di 0,50 punti annui. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

21 Per le somme Eccedenti euro ,00 fino a euro ,00 ( ,00 per richieste in cointestazione) lo spread aggiuntivo ai parametri legati all'Euribor e all'Irs prima riportati sarà pari a 0.65 punti e al parametro legato al tasso BCE sopra riportato sarà pari a 1,10 punti. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

22 LE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DAL NUOVO REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLE FUNZIONI DI ASSISTENZA E DI MUTUA SOLIDARIETA Decreto Interministeriale 14 luglio 2004 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

23 per gli iscritti alla Cassa al 31 dicembre dell'anno precedente quello di competenza dellerogazione e comunque al momento della presentazione della domanda per i titolari di pensioni di ciascun tipo erogate dalla Cassa; per i familiari legati ai soggetti precedentemente indicati da vincoli di coniugio e di parentela in linea retta di primo grado, conviventi ed a carico. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

24 LE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA Interventi economici Borse di studio Contributo per spese funebri Contributi per spese case di riposo Contributo per spese di assistenza infermieristica domiciliare Assegno per aborto spontaneo o terapeutico Assegno a favore di genitori di figli portatori di handicap e portatori di handicap orfani di associati Premi per benemerenze particolari Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

25 A)INTERVENTI ECONOMICI AVENTI PARTICOLARE INCIDENZA SUL BILANCIO FAMILIARE LIMITE DI REDDITO IMPONIBILE al 2008 Nucleo fam. 1 componente: ,66 Nucleo fam. più componenti: ,00 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

26 Il Consiglio di Amministrazione accerta lo Stato bisogno per l'erogazione degli interventi economici sulla base dei specifici criteri di massima Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

27 CRITERI DI MASSIMA: a)verifica di eventi straordinari o dovuti a caso fortuito o forza maggiore con rilevante incidenza sul bilancio familiare che espongano i richiedenti a spese documentate, urgenti o di primaria necessità, anche per lo svolgimento dell'attività professionale, e non siano Ordinariamente sostenibili. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

28 CRITERI DI MASSIMA: b) interruzione per più di tre mesi dell'attività professionale di dottore commercialista da parte di iscritto da almeno tre anni, non titolare di pensione a carico della Cassa o di altra gestione previdenziale, per fatto di malattia, accertato da struttura sanitaria pubblica….. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

29 b) ….. lintervento é ragguagliato a non più di 12 mesi di interruzione totale dell'attività professionale. Fermo il minimo mensile costituito da 1/12 della pensione minima di vecchiaia erogabile nell'anno di verificazione dell'evento indennizzato, é pari, per ciascun mese, ad 1/24 del reddito professionale dichiarato dall'iscritto nellanno precedente, valutabile nel limite massimo, corrispondente a quello di ammissibilità della domanda. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

30 CRITERI DI MASSIMA: c) sostenimento di spese, non rimborsabili o indennizzabili, per intervento chirurgico e relativa degenza, dovuti a fatto di malattia, da parte di iscritto alla Cassa da almeno tre anni, che non abbia potuto esercitare, in maniera assoluta, l'attività professionale per almeno tre mesi; Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

31 … l'intervento non può essere superiore alla metà della spesa rimasta a carico dell'iscritto e alla differenza tra il massimale di reddito per laccesso alla domanda, ed il reddito effettivamente dichiarato. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

32 CRITERI DI MASSIMA: d) decesso dell'iscritto o pensionato che abbia procurato, a causa della cessazione dell'attività professionale svolta, situazione di grave difficoltà finanziaria al coniuge superstite ovvero ai figli minori o maggiorenni inabili a proficuo lavoro Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

33 La domanda di intervento assistenziale deve essere spedita entro 2 anni rispetto alla data di verificazione dellevento causa dello stato di bisogno, salvo gravi impedimenti documentati. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

34 Gli interventi per linterruzione dellattività e per interventi chirurgici non sono cumulabili tra loro. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

35 B) BORSE DI STUDIO A favore dei figli degli iscritti o dei pensionati o dei superstiti che percepiscono pensione indiretta o di reversibilità A favore degli iscritti non pensionati Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

36 BORSE DI STUDIO a favore dei figli degli iscritti o dei pensionati o dei superstiti che percepiscono pensione indiretta o di reversibilità Devono associare il requisito del merito a quello dello stato di bisogno. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

37 Il Consiglio di Amministrazione emana annualmente bandi di concorso a borse di studio suddivisi per categorie corrispondenti a corsi di frequenza: Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

38 1.dellultimo anno di scuola media inferiore; 2. degli anni precedenti l'ultimo di istruzione media superiore; 3. dellultimo anno di istruzione media superiore che abbia comportato il conseguimento del od il superamento degli esami di maturità; 4. di facoltà universitarie per la durata legale dei relativi corsi. 5- universitari ed extra universitari di specializzazione, di qualificazione, master, e simili. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

39 ULTIMO BANDO DI CONCORSO APPROVATO Scadenza Per lanno scolastico 2006/2007 approvato dal Consiglio di Amministrazione della Cassa nella riunione del 17/12/2008 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

40 per attribuzione di n. 80 borse di studio a figli di Dottori Commercialisti che, nellanno Scolastico ed accademico 2006/2007, : Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

41 a) hanno conseguito il diploma di Istituto di istruzione secondaria di I grado presso Istituti Statali o legalmente riconosciuti (n. 15 borse di studio), con giudizio di OTTIMO, senza essere stati ripetenti nellanno scolastico precedente a quello al quale il presente bando si riferisce. Somma erogata : 1.000,00 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

42 b) hanno frequentato corsi di istruzione Secondaria di II grado, fino al penultimo anno di corso, presso Istituti statali o legalmente riconosciuti (n.35 borse di studio); hanno conseguito la promozione a classe successiva, con almeno la votazione media di 7,60 (senza contare le materie di religione,condotta, ed.musicale, ed fisica) senza essere stati ripetenti nellanno scolastico precedente quello al quale il presente bando si riferisce; Somma erogata : 1.300,00 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

43 c) hanno conseguito il diploma ovvero superato gli esami di maturità previsti al termine dellanno di corsi di istruzione secondaria di II grado presso Istituti Statali o legalmente riconosciuti (n. 15 borse di studio); con votazione di almeno 80/100 (senza contare le materie di religione,condotta, ed.musicale, ed fisica) senza essere stati ripetenti nellanno scolastico Precedente a quello al quale il presente bando si riferisce; Somma erogata : 1.500,00 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

44 d) hanno frequentato corsi universitari, nei limiti della relativa durata legale (n.15 borse di studio); in regola con il piano di studi ufficiale ed abbiano conseguito, nellanno accademico cui si riferisce il presente bando, una media non inferiore ai 27/30. Somma erogata : 3.100,00 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

45 per lattribuzione di borse di studio fino a Euro ,00 complessivi, per figli di Dottori Commercialisti che nellanno 2007: Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

46 e) hanno frequentato regolarmente e con profitto debitamente documentati corsi universitari ed extra-universitari di specializzazione, di qualificazione, master, e simili. Somma erogata : ammontare delle spese sostenute Documentate e, fino al massimo di Euro 2.000,00 pro-capite per i corsi tenuti da Università, e Euro 3.000,00 pro-capite per i corsi tenuti da strutture private notoriamente operanti da almeno cinque anni. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

47 Può usufruire chi appartiene ad un nucleo Familiare i cui componenti abbiano dichiarato 2008 (produzione 2007), un reddito imponibile non superiore a: Euro ,66 nucleo fam. con unico comp. Euro ,15 nucleo fam. con altri comp. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

48 GRADUATORIA CRITERIO DI PRECEDENZA INVERSAMENTE PROPORZIONALE AL REDDITO COMPLESSIVO, A PARITA DI REDDITO LA PIU ALTA VOTAZIONE Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

49 BORSE DI STUDIO a favore degli iscritti Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

50 ULTIMO BANDO DI CONCORSO APPROVATO Scadenza Per lanno 2007 approvato dal Consiglio di Amministrazione della Cassa nella riunione del 17/12/2008 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

51 Devono aver frequentato corsi universitari ed extra universitari di specializzazione, di qualificazione, master nel corso dellanno 2007 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

52 per lattribuzione di n°8 borse di studio per frequenza a corsi universitari ed extra –universitari di specializzazione, di qualificazione, per il conseguimento di qualificazioni specifiche dellarea delle professioni economico-finanziarie, master simili, per complessivi ,00 Euro, Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

53 a favore di Dottori Commercialisti: iscritti alla Cassa al 31 dicembre dell'anno precedente la richiesta del contributo, e almeno da 3 anni compiuti prima di quello di inizio della frequenza al corso; non devono essere titolari di trattamenti pensionistici. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

54 le borse di studio sono erogate per lanno di riferimento per un importo massimo di 2.500,00 ciascuna, o comunque sino alla concorrenza delle spese sostenute documentate, ove inferiori. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

55 Può usufruire chi appartiene ad un nucleo Familiare i cui componenti abbiano dichiarato 2008 (produzione 2007), un reddito imponibile non superiore a: Euro ,66 nucleo fam. con unico comp. Euro ,15 nucleo fam. con altri comp. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

56 Bisogna aver frequentato regolarmente e con profitto, nellanno precedente quello in cui il concorso viene bandito, corsi Universitari ed extra –universitari di specializzazione, di qualificazione, per il conseguimento di qualificazioni specifiche dellarea delle professioni economico- finanziarie, master e simili. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

57 non si può aver beneficiato di altre borse di studio, assegni, premi o sussidi da chiunque erogati in relazione alla frequentazione ai corsi cui il presente bando si riferisce. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

58 GRADUATORIA CRITERIO DI PRECEDENZA INVERSAMENTE PROPORZIONALE AL REDDITO COMPLESSIVO, A PARITA DI REDDITO LA PIU ALTA SPESA Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

59 C) CONTRIBUTO PER SPESE DI ONORANZE FUNEBRI Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

60 per l'iscritto o per il pensionato della Cassa, in caso di decesso del coniuge, dei figli ovvero dei genitori, facenti parte del nucleo familiare ed a carico, spese di onoranze funebri devono essere documentate. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

61 Tale contributo compete anche al coniuge ed ai figli superstiti aventi titolo astratto al trattamento di pensione indiretta o di reversibilità in caso di decesso delliscritto o pensionato. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

62 L'importo del contributo é fissato in ,00, ed é corrisposto nei limiti delle spese documentate effettivamente rimaste a carico dei soggetti beneficiari. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

63 In caso di commorienza di componenti il nucleo familiare dell'iscritto o del pensionato, la Cassa si riserva la facoltà di autorizzare l'erogazione del contributo sino alla concorrenza delle spese documentate e comunque in misura non superiore a.4.000,00. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

64 La domanda di contributo deve essere spedita a mezzo posta o presentata entro due anni dalla data dell'evento. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

65 D) CONTRIBUTO PER SPESE PER CASE DI RIPOSO Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

66 BENEFICIARI : titolari di trattamenti di pensione erogati dalla Cassa, inclusi i coniugi superstiti titolari di pensione indiretta o di reversibilità possono essere concessi assegni a titolo di contributo per le spese di ospitalità in Istituti pubblici o privati sulla base di concorsi banditi annualmente dal Consiglio di Amministrazione Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

67 Devono trovare ospitalità presso case di riposo pubbliche e private per anziani, cronici o lungodegenti, a mezzo di apposito concorso. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

68 Il beneficio assistenziale concesso dalla Cassa é costituito da contributo sulla spesa sostenuta dal pensionato per retta annuale di dimora sino a concorrenza massima di. 750,00 mensili. Per lanziano, il cronico ed il lungodegente non autosufficienti, limporto mensile massimo è elevato a ,00. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

69 La formazione della graduatoria delle domande di contributo viene effettuata con criterio inversamente proporzionale all'entità della somma dei redditi imponibili prodotti nell'anno precedente lemanazione del bando dai componenti il nucleo familiare del pensionato, entità che non dovrà essere superiore al limite di ,00 annuo (limite valido per il periodo ).A parità di reddito si tiene conto della maggiore età. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

70 ULTIMO BANDO DI CONCORSO APPROVATO Scadenza limitatamente al periodo – approvato dal Consiglio di Amministrazione della Cassa nella riunione del 17/12/2008 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

71 Sono posti a concorso: n. 2 assegni per lanziano, cronico o lungodegente di importo pari alla spesa sostenuta sino a concorrenza massima di 9.000,00 ciascuno; n. 4 assegni per lanziano, cronico o lungodegente non autosufficiente di importo pari alla spesa sostenuta sino a concorrenza massima di ,00 ciascuno. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

72 E) CONTRIBUTO PER SPESE DI ASSISTENZA INFERMIERISTICA DOMICILIARE Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

73 a favore degli iscritti o pensionati, del coniuge e dei figli aventi titolo alla pensione indiretta o di reversibilità, in conseguenza di eventi di malattia od infortunio, di carattere acuto e temporaneo Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

74 L assistenza infermieristica domiciliare deve essere prestata da personale infermieristico qualificato su prescrizione motivata del sanitario, che abbia riferimento alla necessità ed alla durata Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

75 La partecipazione é determinata in funzione del limite della spesa sostenuta e documentata, avuto riguardo alle tariffe professionali eventualmente vigenti, per un rimborso mensile massimo di.500,00. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

76 Il contributo di partecipazione alla spesa è limitato ad un periodo massimo di mesi sei, in casi di particolare gravità, ritenuti dal Consiglio di Amministrazione. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

77 Può usufruire chi appartiene ad un nucleo Familiare i cui componenti abbiano dichiarato 2008 (produzione 2007), un reddito imponibile non superiore a: Euro ,66 nucleo fam. con unico comp. Euro ,15 nucleo fam. con altri comp. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

78 F) ASSEGNO PER ABORTO SPONTANEO O TERAPEUTICO INTERVENUTO ANTERIORMENTE AL TERZO MESE DI GRAVIDANZA Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

79 A favore delle iscritte alla cassa (o che abbiano inviato domanda di iscrizione almeno tre mesi prima del verificarsi dellaborto) Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

80 può essere concesso un assegno di misura fissa pari ad 1/5 dellimporto minimo dellindennità di maternità di cui allart.70, c.3, D. Lgs. 151/2001, previsto per lanno in cui è avvenuto laborto. Per il 2008 : 4.382,56/5 = 876,51 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

81 La domanda deve essere presentata, in carta semplice, entro 180 gg. dal verificarsi dellevento, corredata da idoneo certificato medico Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

82 G) ASSEGNO A FAVORE DI GENITORI DI FIGLI PORTATORI DI HANDICAP E PORTATORI DI HANDICAP, ORFANI DI ASSOCCIATI Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

83 può essere erogato un assegno annuo di importo ed alle condizioni fissate dal Consiglio di Amministrazione. Lassegno è reversibile nei confronti del Coniuge delliscritto o pensionato deceduto. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

84 BENEFICIARI a)Dottori commercialisti, genitori di figli portatori di handicap o malattie invalidanti, che in presenza di esercizio professionale siano: Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

85 Iscritti alla Cassa con 5 anni continuativi di effettiva iscrizione e regolare contribuzione, (Il quinquennio di iscrizione alla Cassa deve essere maturato al 31 dicembre dellanno precedente la presentazione della domanda) oppure Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

86 Iscritti alla Cassa in data antecedente al riconoscimento dellhandicap da parte della commissione medica con età inferiore a 35 anni al momento della presentazione della domanda. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

87 b) pensionati della Cassa attivi e non, genitori di figli portatori di handicap o malattie invalidanti. c) Portatori di handicap o malattie invalidanti, orfani di genitore esercente lattività di dottore commercialista, purchè iscritto alla Cassa alla data del decesso. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

88 LIMITI DI REDDITO: IL REDDITO DICHIARATO DAL NUCLEO FAMILIARE MINIMO ( 1 o 2 genit e figlio con handicap) ( ANNO PREC LA DOMANDA) (ESCLUSO IL DE CUIUS PER IL CASO C) NON DEVE SUPERARE (PER IL2008) ,09 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

89 Il Limite è aumentato del 30% ( ,13) per ogni ulteriore adulto del 40% ( ,84) per ogni figlio non portatore di handicap del 60% per ogni ulteriore figlio portatore di handicap. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

90 lassegno è determinato da un minimo di ad un massimo di Il contributo è cumulabile con qualsiasi altro assegno, pensione, indennità o trattamento erogato per il medesimo handicap o malattia invalidante. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

91 H) PREMI PER PARTICOLARI BENEMERENZE Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

92 Il Consiglio di Amministrazione della Cassa corrisponde, nei limiti delle disponibilità premi per particolari meriti o benemerenze professionali, culturali o di elevato valore civile, etico ed umano. Limporto del premio è 5.200,00 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

93 LINDENNITA DI MATERNITA Ai dottori commercialisti di sesso femminile, iscritte alla Cassa. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

94 per l'astensione dall'attività durante il periodo di gravidanza e puerperio ricompreso fra i due mesi antecedenti la data presunta dei parto ed i tre mesi successivi alla data di verificazione di tale evento. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

95 per interruzione della gravidanza per motivi spontanei o terapeutici dopo il compimento del sesto mese Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

96 per adozione o affidamento in preadozione di bambino di età non superiore ad anni sei all'atto dell'ingresso nel nuovo nucleo familiare per aborto spontaneo o terapeutico verificatosi non prima del terzo mese di gravidanza. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

97 Lindennità è riconosciuta in misura pari all80% 'di cinque dodicesimi del reddito professionale, percepito e denunciato nel secondo anno precedente a quello della domanda, fatti salvi i limiti fissati dalla legge MIN ,56 MAX ,80 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

98 Per i casi di aborto spontaneo o terapeutico verificatosi non prima del terzo mese di gravidanza I limiti sono ridotti a 1/5 Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

99 LA DOMANDA DEVE ESSERE PRESENTATA ANCHE ON LINE NON ANTERIORMENTE AL COMPIMENTO DEL SESTO MESE DI GRAVIDANZA ED ENTRO 180 gg DALLEVENTO. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

100 EROGAZIONI ASSISTENZIALI A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ESERCENTI LA PROFESSIONE NON ISCRITTI ALLA CASSA Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

101 BENEFICIARI Coloro che versano il solo contributo integrativo (esonerati) Coloro che abbiano versato il solo contributo integrativo e abbiano cessato la professione per inabilità assoluta o conseguimento di pensione a carico di altro ente di previdenza Coniuge e parenti in linea retta di 1° Grado conviventi e a carico Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

102 TIPO DI EVENTO Calamità naturale ( alluvione ecc.) Fatto disastroso come incendio catastrofico ecc. Infortunio anche sui familiari con Conseguenze economiche non ordinariamente sostenibili Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

103 Può usufruire chi appartiene ad un nucleo Familiare i cui componenti abbiano dichiarato 2008 (produzione 2007), un reddito imponibile non superiore a: Euro ,66 nucleo fam. con unico comp. Euro ,15 nucleo fam. con altri comp. Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino

104 LA DOMANDA VA FATTA ENTRO DUE ANNI DALLEVENTO Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E D ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI A cura di: Massimo STRIGLIA D ottore commercialista e Delegato Cassa Torino


Scaricare ppt "I SERVIZI OFFERTI DALLA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E DI ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI Torino - 11 febbraio 2009 CASSA NAZIONALE DI."

Presentazioni simili


Annunci Google