La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REAZIONE DI DIFESA (fear fight flight response) -tachicardia con aumento della gettata sistolica -aumento della pressione con inibizione del riflesso barocettoriale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REAZIONE DI DIFESA (fear fight flight response) -tachicardia con aumento della gettata sistolica -aumento della pressione con inibizione del riflesso barocettoriale."— Transcript della presentazione:

1 REAZIONE DI DIFESA (fear fight flight response) -tachicardia con aumento della gettata sistolica -aumento della pressione con inibizione del riflesso barocettoriale -vasocostrizione nella cute, nel distretto renale e splancnico -vasodilatazione del distretto muscolare Intervengono strutture limbiche, ipotalamiche e troncoencefaliche sotto il controllo della corteccia frontale PLAYING DEAD RESPONSE -bradicardia -ipotensione Interviene il giro del cingolo

2 RISPOSTA ALLESERCIZIO Lesercizio impone -aumento del flusso polmonare per aumentare lossigenazione del sangue -aumento del flusso muscolare -mantenimento di una pressione stabile quanto più possibile Tutto ciò si ottiene con -aumento della gettata sistolica destra -vasodilatazione muscolare e aumento della gettata sistolica sinistra -vasocostrizione dei tessuti che non lavorano Soggetto adulto non allenato FC passa da 70 b/min a b/min GC passa da 5 l/min a 20 l/min Il consumo di O 2 passa da 0,25 l/min a 3 l/min Tali variazioni sono imputabili a riflessi a feed-forward e a feed-back COMANDO CENTRALE (feed-forward) a partenza da corteccia motoria e prefrontale, con aumento di FC e resetting barocettoriale COMANDO PERIFERICO (feed-back) a partenza da fibre chemocettive e meccanocettive muscolari, con aumento di GC

3 FREQUENZA CARDIACA

4 VARIAZIONI DI FREQUENZA CARDIACA IN DIVERSI SOGGETTI

5

6

7 Stima di HR max: - (220 - anni di età) (0,7 · anni di età)

8

9 GETTATA ED ESERCIZIO

10 GETTATA SISTOLICA

11 GETTATA CARDIACA

12

13 Fig roades

14

15

16

17

18

19

20

21 IPOTESI DEL CILINDRO DI KROGH

22

23

24

25

26

27

28

29

30 Esercizio svolto in posizione eretta, a intensità moderata, a 20°C (la gettata sistolica si riduce per aumentato apporto di sangue alla cute e conseguente diminuzione del ritorno venoso) DERIVA CARDIOVASCOLARE

31 1 - stato basale 2 - incremento di contrattilità 3 - incremento di contrattilità e volume td STROKE WORK (lavoro cardiaco)

32 L = F · s = (P · A) · d = P · V Sw = P vt · GS dove P vt è la pressione intraventricolare e P ad è la pressione aortica diastolica

33 Larea sottesa dalla curva A rappresenta il lavoro speso nella dilatazione ventricolare dovuto allenergia residua del ritorno venoso e alla sistole atriale

34 Il ventricolo per produrre una certa pressione deve sviluppare una tensione che dipende dallo spessore e dal raggio A parità di P, T - cresce con incremento di r - diminuisce con incremento di d

35

36

37

38 Massa muscolare e vascolarizzazione dei segmenti superiori del corpo sono minori rispetto ai segmenti inferiori quindi si ha AUMENTO DI RESISTENZA E DI PRESSIONE

39

40

41

42

43

44

45 TENSIONE-LUNGHEZZA

46

47

48

49

50 EQUAZIONE DI FICK Consente di calcolare la quantità di sostanza rimossa o assunta da un organo nellunità di tempo S = [Sa] - [Sv] · Se la sostanza è lossigeno e si considera lintero organismo si ha VO 2 = (A-V) O 2 · Gc

51 Lallenamento induce una maggiore vascolarizzazione CONDUTTANZA DIFFUSIVA: flusso ematico regionale (limite anatomofisiologico) CONDUTTANZA CONVETTIVA: flusso di ossigeno ai mitocondri (limite biochimico alla resintesi di ATP)

52 DENSITA CAPILLARE C soggetti sedentari P sollevatori di pesi R atleti di resistenza

53 RIPOSO ESERCIZIO N.B. la differenza artero-venosa in O 2 nel muscolo attivo può arrivare a 17-18ml/100ml

54 VISCOSITA

55 Lallenamento incrementa - ADH - aldosterone - albumina plasmatica - eritropoietina

56 RISPOSTA CARDIOVASCOLARE ALLESERCIZIO

57 ADATTAMENTI CARDIOVASCOLARI INDOTTI DALLESERCIZIO DIMENSIONI DEL CUORE GETTATA SISTOLICA FREQUENZA CARDIACA GETTATA CARDIACA FLUSSO SANGUIGNO PRESSIONE ARTERIOSA MASSA EMATICA


Scaricare ppt "REAZIONE DI DIFESA (fear fight flight response) -tachicardia con aumento della gettata sistolica -aumento della pressione con inibizione del riflesso barocettoriale."

Presentazioni simili


Annunci Google