La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riconoscimento elettronico, management informatizzato e tracciabilità in zootecnia (ReMiTrack) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riconoscimento elettronico, management informatizzato e tracciabilità in zootecnia (ReMiTrack) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie."— Transcript della presentazione:

1 Riconoscimento elettronico, management informatizzato e tracciabilità in zootecnia (ReMiTrack) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie per la Sicurezza Alimentare Università degli Studi di Milano ANNO ACCADEMICO CORSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA PRODUZIONE ANIMALE

2 Lezione introduttiva su GPS Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie per la Sicurezza Alimentare Università degli Studi di Milano ANNO ACCADEMICO CORSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA PRODUZIONE ANIMALE

3 Elementi di base del GPS

4 24 Satelliti (29) –6 piani orbitali –elevazione km –1 rivoluzione in ~12 ore –5 ore al di sopra dellorizzonte Orbite alte per: Copied from GPS Navstar Users Overview prepared by GPS Joint Program Office, 1984 Sicurezza Copertura Precisione IL SEGMENTO SPAZIALE

5 Trasmette informazioni Riceve informazioni IL SEGMENTO DI CONTROLLO

6

7 Satellite Ranging Linea di vista Condizioni di luce Nessuna interferenza meteorologica PERCHE USIAMO I SATELLITI?

8 In realtà oltre a questi esistono anche i codici Y (criptato dai militari) e D (navigazione), altre 2 frequenze a 1783,74 MHz e 2227,5 MHz e una detta L3 a 1381,05 MHz (per il rilievo delle esplosioni nucleari) I SEGNALI GPS

9 Sezione spaziale

10 Struttura del segnale

11 Triangolazione possibile: conoscenza della posizione 1 satellite 2 satelliti Minimo 3 satelliti COME FUNZIONA? I ricevitori gps hanno più di 3 canali

12 Misura con pseudoranges

13 Misura di fase

14 Risoluzione dellambiguità di fase (RTK)

15 Ricevitori che eseguono misure con impiego integrato di pseudoranges e fase portante Ulteriori tecnologie HANNO RAPPORTO PRESTAZIONI/PREZZO MOLTO INTERESSANTE Utilizzo filtri Kalman

16 PUNTO REALE PUNTO STIMATO DAL GPS ERRORE ASSOLUTO GLI ERRORI DEL GPS

17 Errori Imprecisione efemeridifino a 2 m Ritardo ionosfericofino a 4 m Ritardo troposfericofino a 0.7 m Precisione orologifino a 2 m Riflessione (edifici, montagne, ecc.)fino a 1.4 m Tipo ricevitorefino a 0.5 m

18 Ionosfera Troposfera RITARDO IONOSFERICO E TROPOSFERICO

19 Multipath LE OSTRUZIONI

20 Review Questions IL MULTIPATH

21 RIFERIMENTO NOTO CALCOLO DELLERRORE UNIONE DATI DEI DUE RICEVITORI LA CORREZIONE DIFFERENZIALE T1T1 M1 R1 T2T2 M2 R2 Coordinate note = errori noti M1 M2 R1 R2

22 MAGGIOR COMPLESSITA DEL SISTEMA NECESSITA DI TRASMETTERE IN TEMPO REALE LA TRASMISSIONE PROTOCOLLO DI TRASMISSIONE: RTCM 104 NORMALMENTE RISULTATI MENO PRECISI RISPETTO AL POST-PROCESSING Coordinate note = errori noti LA CORREZIONE IN REAL-TIME T1T1 T2T2

23 ? SISTEMI DI TRASMISSIONE DELLA CORREZIONE

24 VIA RADIO DA STAZIONE DI TERRA RADIO-MODEM RICEVITORE PREDISPOSTO CANONE ANNUO

25 VIA GSM DA STAZIONE DI TERRA GSM-MODEM RICEVITORE PREDISPOSTO TARIFFA TELEFONICA

26 VIA SATELLITE PRIVATO (OMNISTAR) RICEVITORE PREDISPOSTO CANONE ANNUO SATELLITE PRIVATO

27 VIA SATELLITE PUBBLICO SATELLITE PUBBLICO SISTEMA WASS-EGNOS RICEVITORE PREDISPOSTO COMPLETAMENTE GRATUITO

28 Accuratezza e precisione

29 Parametri statistici con cui si valuta la precisione

30 Prova statica ricevitore Accuratezza = 0,51 m Errore medio = 0,24 m CEP = 0,19 m 95% = 0,50

31 Ricevitori singoli senza correzione differenziale

32 Ricevitori singoli con correzione differenziale

33 GPS : CRITERI DI SCELTA BassaMediaAlta Alta Media BassaACCURATEZZAPRECISIONE Navigazione flotta Applicazioni logistiche Sistemazione terreni Sistemazione terreni Guida assistita Guida assistita Automazione distribuzione sito-specifica fattori Trapianto Guida automatica Guida automatica Mappature Identificazione luoghi lavoro o posizione animali Rilievo tracciati lavori Rilievo tracciati lavori

34 I SISTEMI DI RIFERIMENTO


Scaricare ppt "Riconoscimento elettronico, management informatizzato e tracciabilità in zootecnia (ReMiTrack) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie."

Presentazioni simili


Annunci Google