La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

[Proff. U. Croppi, V. Martino, G. Vitiello] IDEAZIONE E GESTIONE DEGLI EVENTI Presentazione del corso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "[Proff. U. Croppi, V. Martino, G. Vitiello] IDEAZIONE E GESTIONE DEGLI EVENTI Presentazione del corso."— Transcript della presentazione:

1 [Proff. U. Croppi, V. Martino, G. Vitiello] IDEAZIONE E GESTIONE DEGLI EVENTI Presentazione del corso

2 Organizzazione didattica Lattività didattica del corso di Ideazione e gestione degli eventi (48 ore e 6 CFU) è integrata alle attività del Laboratorio di gestione degli eventi nel pubblico e nel non profit (Proff. S. Pattuglia, A. Purgatorio, V. Spadafora), per complessivi 9 CFU; La didattica sarà attiva e comprenderà case-studies, testimonianze esterne, project work, elaborati di gruppo, etc. Pagina 2 Corso di Laurea in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit

3 Marketing e comunicazione per eventi Levento come strumento di marketing e comunicazione per: Imprese; P.A.; Organizzazioni non profit. Pagina 3

4 Moduli tematici I.Gli eventi e la pubblica amministrazione - Prof. U. Croppi II.Gli eventi nel governo delle relazioni pubbliche – Prof.ssa V. Martino III.Grandi eventi culturali e sportivi - Prof. G. Vitiello Pagina 4

5 Calendario degli incontri Pagina 5 Corso di Laurea in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit DataDocente 30 settembre ore 15-17V. Martino 1 ottobre ore V. Martino 7 ottobre ore V. Martino 8 ottobre ore 15-17U. Croppi 14 ottobre ore 15-17G. Vitiello 15 ottobre ore 15-17U. Croppi 21 ottobre ore 15-17V. Martino 22 ottobre ore 15-17U. Croppi 28 ottobre ore 15-17V. Martino 29 ottobre ore 15-17U. Croppi 4 novembre ore 15-17V. Martino 5 novembre ore 15-17U. Croppi 11 novembre ore 15-17V. Martino 12 novembre ore 15-17V. Martino 18 novembre ore 17-19G. Vitiello 19 novembre ore 15-17U. Croppi 25 novembre ore 17-19G. Vitiello 26 novembre ore 15-17U. Croppi 2 dicembre ore 17-19G. Vitiello 3 dicembre ore 15-17U. Croppi 9 dicembre ore 17-19G. Vitiello 10 dicembre ore G. Vitiello 16 dicembre ore G. Vitiello 17 dicembre ore G. Vitiello

6 Frequenza del corso La frequenza del corso è vivamente raccomandata e sarà documentata dalle firme raccolte in aula durante le lezioni; Saranno considerati frequentanti gli studenti che avranno realizzato almeno 6 presenze (su 8) per ciascun modulo e docente; Gli studenti frequentanti verranno esaminati prevalentemente sui materiali didattici presentati e discussi in aula. Pagina 6 Corso di Laurea in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit

7 Testi di riferimento Testi di riferimento obbligatori: 0. Materiale didattico daula; 1. Roberta Cocco, La magia degli eventi, Sperling & Kupfer, Milano, 2007; 2. Testo da definire; 3. Testo da definire; 4. Testo e/o project work indicati nel Laboratorio. N.B.: Gli studenti frequentanti verranno esaminati prevalentemente sul materiale didattico presentato e discusso in aula. Pagina 7 Corso di Laurea in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit

8 Prova di verifica Esame orale (unico). Per agevolare unottimale gestione della didattica, gli studenti prenotati allappello che intendano rinunciare allesame sono tenuti a cancellarsi formalmente e/o a comunicarlo tempestivamente ai docenti. In caso di mancata comunicazione della rinuncia, gli studenti non saranno ammessi allappello successivo (anche se di sessione differente). Gli studenti che non superino lesame non potranno iscriversi allappello immediatamente successivo, a meno che non si tratti di due sessioni differenti. Pagina 8 Corso di Laurea in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit

9 Contatti Webcattedra del corso Docenti: Prof. Umberto Croppi Prof.ssa Valentina Martino Prof. Guido Vitiello Corso di Laurea in Comunicazione e pubblicità per pubbliche amministrazioni e non profit

10 Temi del modulo (Prof.ssa Martino) I.Dalle sponsorizzazioni agli eventi di comunicazione II.Gli eventi come strumento del media mix: definizioni, pubblici, linguaggi III.I formati delle relazioni pubbliche IV.Le fiere V.Fasi gestionali: dallideazione al controllo VI.Comunicazione e ruolo dellufficio stampa VII.Imprese, eventi, cultura: nuovi approcci di marketing e comunicazione VIII.Case histories Pagina 10

11 Programma di riferimento (Prof.ssa Martino) - Roberta Cocco, La magia degli eventi. Le tecniche, gli strumenti e i segreti per la gestione professionale delle manifestazioni, Sperling & Kupfer, Milano, 2007 [*parte del testo potrà essere sostituita dalla redazione di una case-history individuale o di gruppo, da concordare con il docente]; - Materiali didattici del corso (scaricabili dalla webcattedra). Pagina 11


Scaricare ppt "[Proff. U. Croppi, V. Martino, G. Vitiello] IDEAZIONE E GESTIONE DEGLI EVENTI Presentazione del corso."

Presentazioni simili


Annunci Google