La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cenni sul processo di integrazione europea Vittoria Calabrò Messina, 18 luglio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cenni sul processo di integrazione europea Vittoria Calabrò Messina, 18 luglio 2013."— Transcript della presentazione:

1 Cenni sul processo di integrazione europea Vittoria Calabrò Messina, 18 luglio 2013

2 Jean Monnet ( ) Primo presidente dellAlta Autorità della CECA Altiero Spinelli ( ) Fondatore, nel 1943, del Movimento Federalista Europeo

3 Robert Schuman Paul-Henry Spaak Konrad Adenauer

4

5 1° gennaio 1973 (Danimarca, Irlanda, Regno Unito) 1° gennaio 1981 (Grecia) 1° gennaio 1986 (Portogallo e Spagna) 1° gennaio 1995 (Austria, Finlandia e Svezia) 1° maggio 2004 (Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Slovenia, Ungheria) 1° gennaio 2007 (Bulgaria e Romania) 1° luglio 2013 (Croazia)

6 Catalogo delle donne (opera attribuita ad Esiodo, raccoglie leggende sugli amori degli dei e in cui sono elencate le donne che hanno partorito eroi)

7

8 Europa come Flora, affresco romano del d.C. ( Castellammare di Stabia, Napoli)

9 rappresentazione geografica di un continente: Europa regina del mondo

10 Tiziano Vecellio, Ratto di Europa ( )

11

12 Europa simbolo di potere

13

14 Valentin Serov, 1910 The Rape of Europe

15

16 Europa ariana della propaganda nazista Werner Peiner (1937)

17 Europa: la fuga dallorrore

18 Un personaggio pieno di saggezza che ho conosciuto negli Stati Uniti, Dwight Morrow, soleva dire: «Ci sono due categorie di persone: quelle che vogliono essere qualcuno e quelle che vogliono fare qualcosa» … Egli mi collocava in questa seconda categoria ed è vero che non ricordo di essermi mai detto Sarò qualcuno. Ma neppure ricordo di essermi mai detto, in nessun momento della mia vita: Farò qualcosa. Quello che ho realizzato o contribuito a realizzare è derivato dalle circostanze, quando si sono presentate. Non mi sono mancate ed ero sempre pronto a coglierle. E forse è proprio questa disposizione mentale a contare più nellazione. J. Monnet, Mémoires, Paris 1976, pp

19 Charles De Gaulle Franklin Delano Roosevelt

20 Ministro degli Affari Esteri tra il 1948 ed il 1953, già presidente del Consiglio nel biennio

21 Prima tappa del processo di integrazione europea: : con il Trattato di Parigi (firmato il 18 aprile, entrato in vigore dopo la ratifica di tutti gli stati membri il 23 luglio 1952) nasce la CECA (Comunità Europea del Carbone e dellAcciaio).

22 Lussemburgo, Hotel de Ville 10 agosto 1952 … noi eserciteremo le nostre funzioni in piena indipendenza, nellinteresse generale della Comunità … noi prendiamo atto dellimpegno degli Stati membri di rispettare questo carattere di sovranazionalità e di non cercare dinfluenzarci nellesecuzione dei nostri compiti. J. Monnet

23 Messina, 1-2 giugno 1955

24 Antoine Pinay (Francia) Johan Beyen (Olanda) Paul H. Spaak (Belgio) Joseph Bech (Lussemburgo) Walter Hallstein (Germania Ovest) Gaetano Martino (Italia)

25 La conferenza di Messina ha rilanciato lidea europea. Il momento è decisivo. Si tratta di sapere se intendiamo procedere verso gli Stati Uniti dEuropa o ritornare verso la Società delle Nazioni … Noi abbiamo bisogno di istituzioni federali e non quelle di uno Stato unitario … In Europa occidentale possiamo osservare da lungo tempo un esempio di comunità federale. Si tratta della Svizzera, composta da cittadini di lingua tedesca, francese e italiana. La componente tedesca è quella più rappresentativa e detiene il controllo industriale. Dal momento che la Svizzera è basata su unorganizzazione federale, non vi è il predominio dei cittadini tedeschi. Brano tratto dalle Mémoire di J. Monnet

26 31 ottobre 1956 truppe inglesi e francesi attaccano lesercito egiziano che controlla il canale di Suez nazionalizzato, nel mese di luglio, dal presidente egiziano Nasser

27 Roma, 25 marzo 1957

28 Bruxelles. 8 aprile Trattato sulla fusione degli esecutivi Istituisce un Consiglio e una Commissione unici; Istituisce anche il cosiddetto Comitato dei Rappresentanti Permanenti (COREPER), una commissione di alti funzionari dei governi nazionali incaricati di informare il Consiglio sulle proposte della Commissione.

29 Parigi, il Panthéon Gli Stati Uniti dEuropa sono lunica eredità che possiamo lasciare ai nostri figli.

30 Altiero Spinelli Sono diventato comunista come si diventa prete … deciso a diventare quel che il fondatore di questordine aveva chiamato il rivoluzionario professionale. Tratto da un articolo pubblicato, nel novembre 1957, sulla rivista francese Preuves

31 Ernesto Rossi Eugenio Colorni

32 Nel tetro inverno 40-41, quando quasi tutta lEuropa continentale era stata soggiogata da Hitler, lItalia di Mussolini ansimava al suo seguito, lURSS stava digerendo il bottino che era riuscita ad afferrare, gli Stati Uniti erano ancora neutrali e lInghilterra sola resisteva … proposi a Ernesto Rossi di scrivere un manifesto per unEuropa libera e unita e immetterlo nei canali della clandestinità antifascista sul continente. Sei mesi dopo … era pronto. A. Spinelli, Come ho tentato di diventare saggio. Io, Bologna 1984, p. 311.

33 PREFAZIONE I.La crisi della civiltà moderna II.Compiti del dopo guerra – Lunità europea III.Compiti del dopo guerra – La riforma della società

34 La Federazione europea, indispensabile, secondo le parole di Schuman, alla preservazione della pace, non può essere solo la conseguenza di una prima tappa in cui si metta in comune solo lacciaio e il carbone. Deve essere il Parlamento, il Governo, la magistratura europea, in una parola, lo Stato europeo, incaricato di controllare la produzione e il mercato del ferro e del carbone, e perciò anche di stabilire le condizioni generali delleconomia europea... Le premesse politiche per un tale atto sono state create da Schuman. Ma le premesse da sole non bastano se non sono seguite da atti adeguati.

35 Pietro Nenni A partire dagli anni Sessanta, Spinelli matura la conversione istituzionale, divenendo, per volontà del ministro degli Esteri Nenni (PSI) consulente per la politica europea ed atlantica

36 La Stampa, 1° agosto 1970 Mi convinsi che la CEE aveva un certo dinamismo e possibilità di sviluppo nonostante i suoi limiti... La CEE è una specie di torso incompleto, che ha bisogno di altre creazioni per diventare persona. Però è anche lunico vero elemento di correlazione e unificazione che esiste oggi in Europa.

37 La commissione istituzionale avrebbe dovuto approfondire i punti relativi ad un nuovo equilibrio fra le istituzioni e studiare una diversa ripartizione dei poteri in un nuovo trattato. Nel luglio del 1979 egli raduna un gruppo di colleghi presso il ristorante Le Crocodile di Strasburgo cui propone di avviare un dibattito per varare una grande riforma istituzionale. Dopo qualche giorno nasce il club del coccodrillo cui aderiscono, in poco tempo, ben 180 deputati provenienti da tutti gli schieramenti e da tutti gli stati membri.club del coccodrillo

38 14 febbraio 1984 Il Parlamento europeo, a larga maggioranza, approva il progetto di trattato istitutivo dellUnione europea approntato da Spinelli. Si compone di un preambolo e di 87 articoli distribuiti in 6 parti. Il progetto presenta una forte connotazione federale che riecheggia le esperienze degli Stati Uniti e della Svizzera.

39 2 innovazioni principali listituzione di una struttura rappresentativa bicamerale composta dal Parlamento e dal Consiglio dellunione dotati di poteri equivalenti; lattribuzione del potere di iniziativa legislativa al Parlamento e al Consiglio dellunione, permettendo loro di presentare direttamente un progetto di legge.

40 … tradizione radicata nella storia dellintegrazione europea

41 Febbraio 1986: firma dellAtto Unico Europeo (AUE) che entra in vigore 1° luglio Si articola in 2 parti: 1°: comprende la revisione istituzionale dei trattati di Roma e le misure necessarie per il completamento del mercato unico entro il 31 dicembre 1992; 2°: fissa le disposizioni sulla cooperazione europea in materia di politica estera.

42 H. Mikkeli, Europa. Storia di unidea e di unidentità, Bologna, il Mulino, M. Gilbert, Storia politica dellintegrazione europea, Roma-Bari, Laterza, 2005 B. Olivi-R. Santaniello, Storia dellintegrazione europea, Bologna, il Mulino, G. Mammarella-P. Cacace, Storia e politica dellUnione europea, Roma-Bari, Laterza, F. Chabod, Storia dellidea di Europa, a cura di E. Sestan, A. Saitta, Roma-Bari, Laterza, Per approfondimenti sul tema…


Scaricare ppt "Cenni sul processo di integrazione europea Vittoria Calabrò Messina, 18 luglio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google