La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linfluenza della mobilità sanitaria su programmazione e investimenti di Regioni, ASL e strutture sanitarie Francesco BERTI RIBOLI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linfluenza della mobilità sanitaria su programmazione e investimenti di Regioni, ASL e strutture sanitarie Francesco BERTI RIBOLI."— Transcript della presentazione:

1 Linfluenza della mobilità sanitaria su programmazione e investimenti di Regioni, ASL e strutture sanitarie Francesco BERTI RIBOLI

2 Ridotta attenzione da parte degli uffici preposti della Regione Liguria alla raccolta e allanalisi dei dati statistici A titolo esemplificativo quando necessario ci si riferisce a fonti autorevoli, ma limitate sul dato locale - Ospedali & Salute, rapporto AIOP (giunto nel 2007 alla V edizione) - Rapporti CERGAS F.B.R.

3 Sottostima del fabbisogno del cittadino ligure: scarsa considerazione di necessità e disponibilità (e qualità percepita) difficoltà di accesso alla prestazione F.B.R.

4 Sottostima del fabbisogno del cittadino ligure: scarsa considerazione di necessità e disponibilità (e qualità percepita) mancanza di / programmazione difficoltosa dellutilizzo di operatori macchine posti letto (?) F.B.R.

5 Sottostima del fabbisogno del cittadino ligure: scarsa considerazione di necessità e disponibilità (e qualità percepita) liste di attesa F.B.R.

6 Sottostima del fabbisogno del cittadino ligure: scarsa considerazione di necessità e disponibilità (e qualità percepita) migrazione F.B.R.

7 Il privato in Liguria fenomeno trascurabile es. posti letto AIOP accreditati (acuti/riabilitazione) < 120 es. budget spesa ASL 3 per prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio, nonché di terapia riabilitativa ambulatoriale acquisite dai privati k / k (< 2,4 %) F.B.R.

8 Percentuale ospedali pubblici e privati (case di cura accreditate) in Italia F.B.R. fonte: Ospedali e Salute 2007 – quinto rapporto annuale AIOP

9 Situazione ospedali pubblici e privati (case di cura accreditate) in Liguria F.B.R. fonte: Ospedali e Salute 2007 – quinto rapporto annuale AIOP % istituti pubblici / privati: 85,7 / 14,3 % posti letto pubblici / privati: 98,1 /1,9 n.ro posti letto per acuti pubblici / privati: 5219 / 43

10 Fenomeno della mobilità passiva in Liguria F.B.R. Non solo pazienti, ma anche professionisti !

11 Fenomeno della mobilità passiva in Liguria F.B.R. D. Lgs 229/99 – Riforma (ter) Bindi

12 Considerazioni di carattere generale Creazione di polo sanitario di riferimento per il Levante cittadino, senza oneri di realizzazione e attivazione per la Regione Liguria (integrativo al progetto S.Martino ?) Incremento delloccupazione e/o assorbimento di forza lavoro dal comparto pubblico della Sanita Recupero professionisti emigrati (abbandono S.S.N.) Costituzione di un polo di attrazione verso la Liguria Possibilita di disporre di ulteriori 4 posti letto di terapia intensiva nellambito della Regione Liguria, senza costi fissi di gestione Progetto di riconversione Badia Benedettina della Castagna Gennaio/Marzo 2001

13 Considerazioni finali Quale spazio puo avere questa iniziativa negli attuali programmi (Linee guida …) dellAmministrazione Regionale ? Il progetto e accreditabile nel suo insieme ? O quali sono le attivita accreditabili ? Aree alternative allattuale proposta (se non disponibile) ? Duplicazione del progetto ? A Ponente ? Progetto di riconversione Badia Benedettina della Castagna Gennaio/Marzo 2001

14 La situazione oggi in Liguria competizione pubblico / privato F.B.R. risorse tecnologiche pubblico = privato qualità della prestazione pubblico = privato comfort alberghiero privato > pubblico facilità di accesso (liste di attesa) privato > pubblico

15 Il futuro (prossimo) in Liguria collaborazione pubblico / privato F.B.R. per abbattere liste di attesa per limitare la mobilità passiva per elevare la qualità della prestazione per contenere la spesa pubblica

16 Il futuro (prossimo) in Liguria collaborazione pubblico / privato F.B.R. accreditamento delle strutture private (sui valori di media nazionale!) gestione della media e bassa complessità prevalentemente al privato sviluppo dellalta complessità (salvo disponibilità di operatori) e dellemergenza da parte del pubblico

17 Il futuro (prossimo) in Liguria collaborazione pubblico / privato F.B.R. recupero mobilità attiva: oltre alle eccellenze sanitarie di pubblico (e privato), il privato - grazie alla cultura dellattenzione al Cliente - può contribuire allinversione di polarità del flusso di Pazienti.


Scaricare ppt "Linfluenza della mobilità sanitaria su programmazione e investimenti di Regioni, ASL e strutture sanitarie Francesco BERTI RIBOLI."

Presentazioni simili


Annunci Google