La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il corso di vita della persona con disabilità Dallinfanzia alletà adulata nella società di tutti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il corso di vita della persona con disabilità Dallinfanzia alletà adulata nella società di tutti."— Transcript della presentazione:

1 Il corso di vita della persona con disabilità Dallinfanzia alletà adulata nella società di tutti

2 Linfanzia La normalità negata Tolleranza alla frustrazione, processi proiettivi e senso di soggettività Il falso Sé come alternativa praticabile LEdipo inautentico

3 Ladolescenza Letà ingrata: la paura del gruppo e leredità di Edipo Una teoria psicoanalitica: Meltzer e Harris Il falso Sé plurimodale: Agilulfo e il suo scudiero Tempo e autoprogettualità

4 DESTRUTTURAZIONE centratura sul presente STRUTTURAZIONE continuità AUTONOMIA meccanismi introiettivi DIPENDENZA meccanismi proiettivi Area dellautostrutturazione: finalizzazione flessibile del tempo, una programmazione secondo ordini di priorità magari variabili, ma comunque deliberati, del tempo biografico. Corrisponde ad una modalità matura di gestione del tempo. Area delleterostrutturazione ad una condizione di immaturità. Sono sempre gli altri a stabilire impegni e occupazioni sulle quali il soggetto non può negoziare. Il soggetto, posto in questa condizione, non può progettare il proprio tempo di vita, ma è obbligato a seguire le tappe scelte per lui. La delega eteroprogettuale è condizione preziosa nello sviluppo infantile, ma «quando la delega alla gestione del tempo non viene progressivamente ritirata e resta attiva anche nelladolescenza o addirittura nelletà adulta lipoteca infantilizzante che ne consegue diventa di tutta evidenza» Lepri (2000), p.114. Area dellautodestrutturazione. Consapevole volontà di non tenere conto del tempo. La strutturazione del tempo è vissuta come una sorta di minaccia alla libertà personale e il progetto di vita consiste nel non avere progetti. Area delleterodestrutturazione. Il controllo del tempo è sfuggito sia al soggetto, sia allistituzione. Il soggetto vive ogni scelta come irrilevante e si sente invaso e sopraffatto dal presente. Un esempio esplicativo di questa condizione potrebbero essere i meccanismi che controllano il tempo nel rapporto individuo-istituzione. In questa condizione, come sottolinea Goffman (1968), listituzione, con unazione inglobante, si impadronisce del tempo e degli interessi delle persone che da essa dipendono, offrendo loro in cambio una costruzione di realtà.

5 Letà adulta Il corso di vita e le variabili culturali Approcci psicoanalitici: Sigmund Freud: capacità di amare e lavorare Melanie Klein: mondo interno Franco Fornari: codice dei fratelli Carl Gustav Jung: puer/senex Wilford R. D. Fairbairn: dipendenza adulta Heinz Kohut: mito di Ulisse Eric Erikson: generatività Alfred Adler: individualità socializzata

6 Letà adulta Mead: lAltro Generalizzato Il ruolo: lapproccio di Bronfenbrenner Letichetta

7 Senso comune, disabilità e società Il concetto di rappresentazione sociale Il non familiare e gli universi consensuali Ancoraggio Oggettivazione La costruzione della realtà La realtà inventata

8 Rappresentazioni sociali e possibilità di accedere al mondo dei grandi Un percorso storico Epoca classica: il mostro della natura Medioevo: il figlio del peccato Umanesimo e illuminismo: lenfant sauvage Diciannovesimo secolo: il malato pericoloso Il Dopoguerra: il bambino da proteggere OGGI?

9 Senso comune e immagini della diversità La ricerca di Lalli: Il ruolo come elemento essenziale dellintegrazione sociale

10 La sessualità Un discorso difficile…. Il modello narrativo di Veglia Una storia diversa Piacere, identità e identità di genere La ricerca di Federici: sessualità alter-abili

11 DIMENSIONE RIPRODUTTIVA Conservare la specie e far progredire il proprio genoma DIMENSIONE LUDICA Fare sesso DIMENSIONE SOCIALE Stare insieme DIMENSIONE SEMANTICA Fare lamore DIMENSIONE NARRATIVA Avere una storia DIMENSIONE PROCREATIVA Fare un bambino CERVELLO RETTILIANO CERVELLO LIMBICO NEOCORTECCIA Il modello narrativo della sessualità umana (Veglia, 2004)


Scaricare ppt "Il corso di vita della persona con disabilità Dallinfanzia alletà adulata nella società di tutti."

Presentazioni simili


Annunci Google