La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di EconomiaCorso di Laurea in Economia Aziendale La risorsa Sangue Economia e Gestione del Sistema Trasfusionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di EconomiaCorso di Laurea in Economia Aziendale La risorsa Sangue Economia e Gestione del Sistema Trasfusionale."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di EconomiaCorso di Laurea in Economia Aziendale La risorsa Sangue Economia e Gestione del Sistema Trasfusionale in Italia e nelle Marche Relatore: Prof. Franco Sotte Tesi di laurea di: Marta Moretti Anno Accademico 2002 – 2003

2 La risorsa sangue Risorsa non profit (il sangue umano e i suoi derivati non sono fonte di profitto, art. 1.4 legge 107/90) E disponibile solo a seguito di un gesto di donazione (escludibile) Da questo momento nessuno può essere escluso dal suo uso (non escludibile) No mercato (scelta legislativa) Tuttavia Operatori che domandano la risorsa (cittadini) Operatori che offrono la risorsa (strutture trasfusionali presso le aziende sanitarie od ospedaliere) Prezzo stabilito dal Ministero della Salute

3 Il percorso del sangue Donatori Paziente Sangue: Bene PrivatoSangue: Bene Pubblico Sistema trasfusionale Raccolta Produzione emocomponenti Produzione emocomponenti Validazione Assegnazione Invio donatori per la raccolta Associazioni di volontariato Industria plasma- produzione

4 Il sistema trasfusionale in Italia Legge n.107 del 4 maggio 1990 Tre livelli: STRUTTURE PRODUTTIVE SIT (servizi di immunomatologia e trasfusione) CT (centri trasfusionali) UR (unità di raccolta) SERVIZIO DI FRIGOEMOTECA ORGANI DI COORDINAMENTO E INDIRIZZO A CARATTERE REGIONALE REGIONE CRCC (centro regionale di coordinamento e compensazione) ORGANI DI GOVERNO E INDIRIZZO A CARATTERE NAZIONALE MINISTERO DELLA SALUTE CNST (Commissione nazionale per il servizio trasfusionale) ISS (Istituto Superiore della Sanità) INDUSTRIA PLASMA-PRODUZIONE

5 Rapporti tra le strutture Azienda sanitaria ST Regione A Fabbisogno > o < unità raccolte CRCC Unità in eccesso Unità carenti Azienda sanitaria ST Azienda sanitaria ST CRCC Regione B Azienda sanitaria ST Azienda sanitaria ST Azienda sanitaria ST

6 La situazione italiana Disponibilità della risorsa sulla popolazione (Nord Est, Nord Ovest, Centro, Sud, Isole) Fonte: nostra elaborazione Raggiungimento parametri OMS (Organizzazione Mondiale Sanità: 40 unità ogni abitanti): Nord Ovest e Nord Est

7 La situazione italiana Fonte: nostra elaborazione Autosufficienza effettiva (anno 2000): capacità di far fronte ai propri bisogni con lattività interna. Importazioni extra-nazionali: Germania Svizzera

8 La situazione nelle Marche Disponibilità della risorsa sulla popolazione (provincia di Ancona e Pesaro) Fonte: nostra elaborazione Parametri OMS (raggiunti dalla provincia di Ancona e Pesaro)

9 La situazione nelle Marche Autosufficienza effettiva (anno 2001): Fonte: nostra elaborazione

10 La contabilità Settore trasfusionale No contabilità propria Ma contabilità dellazienda sanitaria di cui fa parte (da contabilità finanziaria a contabilità economica, riforma 502/92) FOCUS su contabilità analitica (ST di Torrette) : Struttura trasfusionale=centro di costo e di responsabilità Contabilità a costi diretti (impossibilità di ripartire i costi indiretti) Costi diretti del ST di Torrette-Umberto I Fonte: controllo di gestione Torrette-Umberto Ianno 2002 Composizione del personale: Personale sanitario (n.dipendenti) 37 Personale tecnico4 Personale amministrativo1

11 Fonte: controllo di gestione, anno 2002 D.Lgs 502/92: parte rilevante dei proventi complessivi delle aziende sanitarie deriva dalla produzione specifica Centro di risultato economico

12 Considerazioni Conclusive 1.Legge 107/90 (disciplina del settore): no riscontro nella realtà mancata considerazione dellassetto territoriale mancata indicazione di organigrammi e precisi livelli di gerarchia proposta di modifica 2.Crescente impatto sociale del non profit Però mancanza di studi a riguardo 3.Sistema di rilevazione contabile e gestione dei dati: incompleto il primo (perdita di informazioni) e gravoso il secondo (lentezza, duplicati, mancanza di chiarezza).


Scaricare ppt "UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di EconomiaCorso di Laurea in Economia Aziendale La risorsa Sangue Economia e Gestione del Sistema Trasfusionale."

Presentazioni simili


Annunci Google