La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EFQM in pratica Udine – 29 novembre 2007. Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Il percorso evolutivo di Galvene 1994 – certificazione UNI EN ISO 9002 Misura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EFQM in pratica Udine – 29 novembre 2007. Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Il percorso evolutivo di Galvene 1994 – certificazione UNI EN ISO 9002 Misura."— Transcript della presentazione:

1 EFQM in pratica Udine – 29 novembre 2007

2 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Il percorso evolutivo di Galvene 1994 – certificazione UNI EN ISO 9002 Misura delle prestazioni principali di processo Analisi non conformità 1996 – analisi delle prestazioni ambientali Analisi sistematica emissioni Analisi sistematica ambiente di lavoro 2000 – introduzione modello per leccellenza PQI Definizione di una chiara Visione aziendale 2001 – 1a partecipazione al PQI Motivazione del personale Menzione regione Veneto 2002 – integrazione modelli ISO in un unico sistema qualità – ambiente – sicurezza 2002 – seconda partecipazione al PQI Misure diffuse in molte aree Menzione regione Veneto

3 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Modello del Servizio

4 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Il percorso evolutivo di Galvene 2003 – certificazione del sistema integrato ( ) Miglioramento dellefficacia del sistema degli indicatori 2003 – terza partecipazione PQI Feedback negativo della commissione Affinamento correlazione tra strategie e piani operativi 2005 – quarta partecipazione PQI Approcci diffusi a tutte le parti interessate Rigorosa valutazione dei risultati Vinto il Premio Qualità Italia 2005 – PMI - nazionale 2006 – accreditamento al regolamento EMAS Pubblicazione della dichiarazione ambientale (2007) 2007 – piena integrazione modello OHSAS Occupational Health and Safety Assessment Series Check-up positivo da parte di ICIM (no certificazione)

5 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Perché non ci bastava la ISO 9000 Pregi: miglior controllo del prodotto e diminuzione dei reclami; miglioramento del flusso di informazioni (documentazione); coinvolgimento di parte del personale; riesame periodico del sistema (visite ispettive); miglioramento delle non conformità Difetti: concetto di qualità sovrapposto alla qualità del prodotto; eccessiva burocrazia: documentazione formale, controlli, firme; soddisfazione crescente alla diminuzione dei difetti; osservazione eccessivamente introspettiva ed autoreferente. normalmente si misurano solo le attività che vanno male

6 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Pregi, difetti e difficoltà del Modello di Eccellenza Pregi: modello strutturalmente molto semplice aiuta a stabilire un chiara visione; obbliga a misurare le proprie prestazioni obbliga a confrontarsi con gli altri (benchmarking); migliore finalizzazione degli indicatori e dei report individua le aree di linsoddisfazione e permette di cavalcarle Difetti: un po complesso e ridondante in alcuni argomenti Difficoltà: è necessaria una visione chiara ed una grande fiducia nel futuro; si deve lavorare su molti fronti contemporaneamente; è necessario motivare molto il personale; è fondamentale governare linsoddisfazione ed il cambiamento; è necessario ispirare sempre il cambiamento

7 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Linsoddisfazione come molla del miglioramento RESISTENZA al cambiamento VISION Insoddisfazione Nuovi Passi

8 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Come fare nuovi passi? Stabilire una Visione (cosa speriamo di raggiungere) per raggiungere un futuro competitivo si deve essere in grado di immaginarlo. ( Walt Disney ) Soddisfare la Missione (perché esistiamo) quali prestazioni sono necessarie per raggiungere la Visione (come organizzo) quali decisioni sono necessarie (come faccio) misurare le proprie prestazioni (come controllo) Effettuare il confronto con i migliori concorrenti Misurarsi con i migliori: benchmarking (come vado?) Governare linsoddisfazione

9 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Comunicazione dei Valori Aziendali Comunicazione dei Valori dellIndustria

10 Come è strutturato

11

12 Il Codice di relazione con gli stakeholder

13

14

15

16

17 Ideali

18 Regole

19 Etica

20 Prassi

21 Interazioni

22 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo I concetti fondamentali delleccellenza Leadership e coerenza degli obiettivi Orientamento ai risultati Attenzione rivolta al Cliente Gestione focalizzata su processi e fatti, non su opinioni Coinvolgimento e sviluppo delle persone Apprendimento, innovazione e miglioramento continui Sviluppo delle partnership per un mutuo vantaggio Responsabilità pubblica

23 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Le prestazioni della Galvene fatturato (fatto 100 il 1996) Menzione Regionale PQI 2001, 2002, 2003 Premio Qualità Italia 2005 nazionale PMI

24 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Le prestazioni della Galvene assenteismo per malattia

25 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Consumo acqua Le prestazioni della Galvene

26 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Le prestazioni della Galvene Infortuni in azienda

27 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo 2 aforismi ! Agisci sempre in modo da accrescere le possibilità di scelta. (H. Von Foerster) Ogni conoscenza è azione, ogni azione è conoscenza (Maturana e Varela)

28 Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Grazie!


Scaricare ppt "EFQM in pratica Udine – 29 novembre 2007. Galvene S.p.A. - zincatura a caldo Il percorso evolutivo di Galvene 1994 – certificazione UNI EN ISO 9002 Misura."

Presentazioni simili


Annunci Google