La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A Poggi DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A Poggi DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge."— Transcript della presentazione:

1 A Poggi DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro Testo integrato con: Legge del 2 agosto 2008, n. 129 (conversione del D.L. 97/2008) Legge del 6 agosto 2008, n. 133 (conversione del D.L. 112/2008) Legge del 27 febbraio 2009, n. 14 (conversione del D.L. 207/2008) Legge del 7 luglio 2009, n. 88 CAMPO DI APPLICAZIONE: TUTTE LE ATTIVITÁ PUBBLICHE e PRIVATE Entro 24 mesi

2 A Poggi Lorganizzazione, le responsabilità e le misure di tutela ex d.lgs. n.81/2008 e s.m.i.

3 A Poggi Salute e sicurezza: BENI PROTETTI AD ATTUAZIONE RIPARTITA Efficace gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro Distribuzione delle competenze e responsabilità La gestione della sicurezza: profili soggettivi

4 A Poggi Principio di effettività La responsabilità deve essere localizzata laddove si trovano le competenze e i poteri RESPONSABILITÀPOTERE Tale principio esprime la volontà dellordinamento di fotografare i sistemi organizzativi per quello che effettivamente sono e di dare rilevanza agli obblighi e alle responsabilità in base allassetto delle funzioni realmente svolte e dei poteri concretamente esercitati.

5 A Poggi

6

7 per gli istituti del CNR è il Direttore

8 A Poggi Datore di lavoro Gli obblighi non delegabili del Datore di lavoro sono: Valutare i rischi lavorativi; Elaborare il documento di valutazione individuando le misure preventive e di protezione; Designare il responsabile e gli addetti al SPP;

9 A Poggi Obblighi che il datore di lavoro può delegare: Nominare il medico competente; Designare gli incaricati dellemergenza; Fornire i necessari e idonei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) ai lavoratori; Adottare e aggiornare le misure di prevenzione; Provvedere alla informazione e alla formazione dei lavoratori sui rischi per la salute e la sicurezza, sulle procedure di emergenza, sulle misure di prevenzione e protezione adottate e sui DPI; Provvedere alladdestramento specifico quando necessario; Richiedere losservanza dei lavoratori e del medico competente ai loro obblighi;

10 A Poggi Vigilare affinché i lavoratori con obbligo di sorveglianza sanitaria siano adibiti alla mansione specifica solo se in possesso di giudizio di idoneità; Comunicare allINAIL le informazioni sugli infortuni; Convocare la riunione periodica sulla sicurezza Custodire la cartella di rischio dei lavoratori esposti; Gestire il pericolo grave e immediato; Informare e consultare il RLS; Comunicare annualmente allINAIL i nominativi dei RLS; Fornire al Servizio di Prevenzione e Protezione e al medico competente le informazioni necessarie

11 A Poggi Il datore di lavoro a chi può delegare? E possibile una delega di funzioni a persona che possegga i requisiti di professionalità ed esperienza nonché lautonomia organizzativa e gestionale necessarie per lo svolgimento delle funzioni delegate: dirigente.

12 A Poggi

13 Negli istituti CNR solo i responsabili di sezione a cui il direttore ha dato la delega per lautonomia di spesa, possono essere dirigenti per la sicurezza.

14 A Poggi

15

16

17 PROPOSTA DI ORGANIGRAMMA DELLA SICUREZZA allIMM sezione di Bologna Datore di lavoro (= Direttore IMM): Corrado Spinella. Dirigente (=Responsabile di Sezione): Sandro Solmi Segue un elenco di attività delineate al fine di poter avere delle figure di preposto che realmente possano svolgere un ruolo efficace per la sicurezza sul lavoro

18 A Poggi 1.Gestione servizi clean room 2.Processi fotolitografici 3.Deposizione film sottili 4.Trattamenti termici e doposizioni LPCVD 5.Processi PECVD 6.Processi CVD per deposizione nano- strutture 7.Processi laser 8.Misure elettriche 9. Microscopia elettronica 10. Analisi a ragggi x 11. Processi con fasci ionici 12. Misure elettrottiche 13. Optoelettronica 14. Lavorazione meccanica 15. Segreteria ed amministrazione

19 A Poggi Riassunto a Bologna: 1 dirigente e 12 preposti


Scaricare ppt "A Poggi DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge."

Presentazioni simili


Annunci Google