La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Commissione Europea Imprese e Industria Progetti Europei per l Imprenditoria Femminile Start Up di Impresa al Femminile POrdenone, 28 maggio 2010 Marko.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Commissione Europea Imprese e Industria Progetti Europei per l Imprenditoria Femminile Start Up di Impresa al Femminile POrdenone, 28 maggio 2010 Marko."— Transcript della presentazione:

1 Commissione Europea Imprese e Industria Progetti Europei per l Imprenditoria Femminile Start Up di Impresa al Femminile POrdenone, 28 maggio 2010 Marko Curavić DG Imprese e Industria, Capo dUnità, Imprenditoria

2 Commissione Europea Imprese e Industria Le PMI in Europa Hanno meno di 250 addetti, un fatturato fino a 50 milioni (o un bilancio fino a 43) e rappresentano: 99,8 % delle imprese 67% dei posti di lavoro 80% dei nuovi posti di lavoro 57% del valore aggiunto 92% impiegano meno di 10 persone

3 Commissione Europea Imprese e Industria Source: Flash Eurobarometer 192, December January 2007 Donne mirano meno ad una carriera imprenditoriale che uomini...

4 Commissione Europea Imprese e Industria Com è la situazione in Italia? Source: Flash Eurobarometer 192, December January 2007 Desiderebbe diventare imprenditrice negli prossimi cinque anni?

5 Commissione Europea Imprese e Industria Promozione della Imprenditoria Procedure amministrative Start-up Permessi Fallimenti e seconda opportunità Transferimento dimprese Europa 2020 Small Business Act (SBA) Scambi di buone pratiche Accesso al finanziamento JEREMIE, crediti BEI,CIP GBER Programma FP7 Spirito imprenditoriale Imprenditoria femminile ERASMUS Settimana Europea PMI Educazione per limprenditoria Capacità del management Formazioni

6 Commissione Europea Imprese e Industria LA RETE EUROPEA PER LA PROMOZIONE DELLIMPRENDITORIA FEMMINILE (WES) Aumentare la visibilità delle imprenditrici Creare un clima favorevole per imprenditrici Aumentare la quantità di nuove imprenditrici Aumentare il numero e il taglio dimprese gerate delle donne

7 Commissione Europea Imprese e Industria LA RETE EUROPEA DELLE AMBASCIATRICI PER LIMPRENDITORIA FEMMINILE Lanciata il 5 ottobre 2009 a Stoccolma Per il momento 10 paesi partecipanti, Francia, Germania, Islandia, Irelndia, Italia, Norvegia, Polonia, Slovacchia, Svezia 10 nuovi paesi raggiungeranno la rete in ottobre 2010

8 Commissione Europea Imprese e Industria LE AMBASCIATRICI Dimostrano in vivo che donne possono essere imprenditori di successo Promozione dimprenditoria fra donne di ogni età in scuole, università, fori pubblici, media etc. con lobiettivo dispirare donne di lanciare loro proprio imopresa. Incoraggiono donne raccontando loro propria storia di successo.

9 Commissione Europea Imprese e Industria Periodo chiave: 25 maggio - 1 giugno 2010, tutti eventi in maggio egiugno possono partecipare 37 paesi participanti: EU27 + Albania, Croazia, FYROM, Islanda, Israele, Liechtenstein, Montenegro, Norvegai, Turchia & Serbia Lelemento centrale è il sito

10 Commissione Europea Imprese e Industria 1/ Educazione imprenditoriale per le laureate Project: EL, ES, IT, CY, UK Obiettivi: creare condizioni incoraggianti per giovanne laureate e donne delle minoraze etniche/immigrate per lanciare loro imprese produrre un modello innovativo e stabile di un pachetto di consulenza per imprenditrici 2/ Mentorato per imprenditrici (otonno 2010)

11 Commissione Europea Imprese e Industria ERASMUS per Giovani Imprenditori Obbiettivi: Promuovere limprenditorialità Supportare linternazionalizzazione delle PMI europee Aumentare la competitività delle PMI e delle start-ups Informazione: Programma di scambio per gli imprenditori europei Giovane imprenditore = imprenditore con meno di 3 anni dexperienza o start-up con un business plan

12 Commissione Europea Imprese e Industria Erasmus for Young Entrepreneurs: risultati 150 scambi completati attivi in preparazione 90% degli imprenditori (NE+HE) considerano che lo scambio ha soddisfatto tutti gli obbiettivi. 85% dei NE raccommanda il programma ad altri NE. L85% degli HE disposti a ripetere lesperienza.

13 Commissione Europea Imprese e Industria Erasmus for Young Entrepreneurs: iscritti NE: nuovi imprenditori HE: imprenditori ospiti Oltre imprenditori nuovi e ospiti registrati

14 Commissione Europea Imprese e Industria Erasmus for Young Entrepreneurs: settori New Entrepreneurs Settori riprende solo lattivitá principale Numero dimprenditori acettati ed in attesa Host Entrepreneurs MediaICT Servizi Consultoria Aziendale Servizi Educativi Domanda ed offerta fortemente concentrate sui SERVIZI Notevole correlazione fra i settori più domandati e più offerti SettoriHENE Media1 (13%) 1 (16%) ICT2 (13%) 2 (9%) Servizi Educativi3 (11%) 4 (7%) Servizi Consultoria Aziendale4 (9%) 4 (7%) Turismo5 (7%) 3 (8%) Architettura/Edilizia6 (6%) 4 (7%)

15 Commissione Europea Imprese e Industria Erasmus for Young Entrepreneurs: paesi Estrazione dati: 11/05/2010 Imprenditori registrati, per paese NE: Nuovi imprenditori Imprenditori ospiti (HE) NE+HE: totale imprenditori

16 Commissione Europea Imprese e Industria Enterprise Europe Network: ONE STOP SHOP PER LE PMI Start: gennaio 2008, prospettiva million contribuzione dell UE (till 2014) Presente in 45 paesi (EU27, EEA, paesi candidati, terzi paesi) impegati forniscono servizi per PMI

17 Commissione Europea Imprese e Industria CONTATTI Imprenditori Femminili entrepreneurship/women/index_en.htm Rete delle Ambasciatrici per limprenditoria Femminile entrepreneurship/women/ambassadors/index_en.htm ERASMUS Enterprise Europe Network On-line tool per il finanziamento delle PMI

18 Commissione Europea Imprese e Industria LUE e le PMI: le iniziative politiche Commissione: Ruolo di coordinamento 2000: Carta Europea per le piccole imprese (2001: SME Envoy) 2005/07: Politica Moderna per le PMI & Valutazione intermedia 2008: Small Business Act per lEuropa

19 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa Struttura 10 Principi base Misure legislative Misure non legislative Obiettivi Migliorare lapproccio politico globale Principio Think Small First Promuovere la crescita delle PMI

20 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa I 10 principi Dar vita a un contesto in cui imprenditori e imprese familiari possano prosperare e che sia gratificante per lo spirito imprenditoriale Far sì che imprenditori onesti, che abbiano sperimentato linsolvenza, ottengano rapidamente una seconda possibilità Formulare regole conformi al principio Pensare anzitutto in piccolo Rendere le pubbliche amministrazioni permeabili alle esigenze delle PMI Adeguare lintervento politico pubblico alle esigenze delle PMI: facilitare la partecipazione delle PMI agli appalti pubblici e usare meglio le possibilità degli aiuti di Stato per le PMI

21 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa I 10 principi Agevolare laccesso delle PMI al credito e sviluppare un contesto giuridico ed economico che favorisca la puntualità dei pagamenti nelle transazioni commerciali Aiutare le PMI a beneficiare delle opportunità offerte dal mercato unico Promuovere laggiornamento delle competenze nelle PMI e ogni forma di innovazione Permettere alle PMI di trasformare le sfide ambientali in opportunità Incoraggiare e sostenere le PMI perché beneficino della crescita dei mercati

22 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa Attuazione EU Economic Recovery Plan & piano dazione SBA Sostegno stati membri: Consiglio Europeo dicembre 2008 Sostegno da: PE, CR, CES Sostegno dalle organizzazioni PMI (BusinessEurope, UEAPME, eurochambres…)

23 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa Esempi di azioni Promozione: la settimana delle PMI (SME Week) & gli European Enterprise Awards Test PMI Programmi di finanziamento (legati alle politiche comunitarie)

24 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa SME week & European Enterprise Awards SME week: la settimana europea delle PMI 71 eventi in Italia European Enterprise Awards: premio per le autorità pubbliche che promuovono limprenditorialità e le PMI Cinque categorie: promozione, semplificazione, sviluppo, capacità e imprenditorialità sostenibile Due fasi di selezione: nazionale e europea Cerimonia premiazione per 2008/2009: Maggio 2009 (evento di chiusura European SME Week)

25 Commissione Europea Imprese e Industria Lo Small Business Act per lEuropa Think Small First & Test PMI Test PMI: valutazione di impatto sulle nuove misure per verificare che siano orientate alle pMI Misure specifiche per le PMI: esenzioni per le micro imprese, help-desk, campagne di informazione, periodi transitori più lunghi … Consultare le PMI e le loro associazioni di categoria


Scaricare ppt "Commissione Europea Imprese e Industria Progetti Europei per l Imprenditoria Femminile Start Up di Impresa al Femminile POrdenone, 28 maggio 2010 Marko."

Presentazioni simili


Annunci Google