La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LA RICERCA EUROPEA dal VI al VII Programma Quadro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LA RICERCA EUROPEA dal VI al VII Programma Quadro."— Transcript della presentazione:

1 1 LA RICERCA EUROPEA dal VI al VII Programma Quadro

2 2 Priority thematic area of research VI PQ ( ) Food quality and safety VII PQ ( ) Food, Agriculture and Fisheries, and Biotechnology

3 3 Obiettivo Creazione di una bioeconomomia europea basata sulla conoscenza associando scienza, industria ed altre parti interessate, per sfruttare opportunità di ricerca nuove emergenti che riguardano problematiche sociali ed economiche come la crescente richiesta di alimenti più sicuri, più sani e di migliore qualità e di un uso e una produzione sostenibili di risorse biologiche; il rischio in aumento di malattie epizootiche e zoonotiche e di disturbi legati allalimentazione; le minacce alla sostenibilità e alla sicurezza della produzione agricola e ittica dovute soprattutto ai cambiamenti climatici e la crescente domanda di prodotti alimentari di elevata qualità, nel rispetto del benessere degli animali e dei contesti rurali.

4 4 Le attività Produzione e gestione sostenibili delle risorse biologiche provenienti dalla terra, dalla silvicoltura e dagli ambienti acquatici: ricerca strumentale, ivi comprese le tecnologie omiche, come la genomica, la proteomica, la metabolomica, la biologia dei sistemi e le tecnologie convergenti per i microrganismi, le piante e gli animali, ivi compresa la valorizzazione della loro biodiversità; raccolti e sistemi di produzione perfezionati, ivi compresa lagricoltura biologica, i sistemi di produzione di qualità e gli impatti degli OGM; agricoltura e silvicoltura sostenibili, competitive e multifunzionali; sviluppo rurale; benessere, allevamento e produzione animale; fitosanità; pesca ed acquicoltura sostenibili e competitive; smaltimento sicuro dei rifiuti animali; conservazione, gestione e valorizzazione delle risorse acquatiche viventi, mediante lo sviluppo degli strumenti necessari per i responsabili delle politiche e altri operatori dellagricoltura e dello sviluppo rurale (paesaggio, pratiche di gestione del territorio ecc).

5 5 2. Dalla tavola ai campi- Prodotti alimentari, salute e benessere Aspetti dei prodotti alimentari e dei mangimi legati alla sanità, allindustria, alla società e al consumo, comprendenti anche le scienze comportamentali e cognitive; nutrizione, malattie e disturbi legati all'alimentazione, obesità compresa; tecnologie innovative di trattamento dei prodottialimentari e dei mangimi (ivi compreso limballaggio); perfezionamento della qualità e della sicurezza, sul piano chimico e microbiologico, dei prodotti alimentari, delle bevande e dei mangimi; integrità (e controllo) della catena alimentare; impatti ambientali sulle e delle catene alimentari/dei mangimi; concetto di catena alimentare intera (anche per i fruttidi mare); tracciabilità.

6 6 Attività 3. Scienze della vita e biotecnologie sostenibili per prodotti e processi non alimentari Miglioramento dei raccolti, materie prime alimentari, prodotti e biomassa marini (ivi comprese le risorse marine) per la produzione di energia, la tutela dellambiente e la fabbricazione di prodotti ad elevato valore aggiunto, come i materiali e le sostanze chimiche, tra cui i sistemi di allevamento/coltivazione, i bioprocessi e i concetti di bioraffinamento innovativi; biocatalisi; prodotti e processi della silvicoltura; risanamento ambientale e sistemi di trattamento meno inquinanti.

7 7 Budget globale VI PQ (4 anni) 17,5 Miliardi euro (4,38 per anno) VII PQ (7 anni) 50,21 Miliardi Euro (7,17 per anno)

8 8 Ripartizione budget globale per area tematica The amended FP7 proposals from the European Commission, following the budget agreement between the European Council and European Parliament amount to a total of EUR 50,521 million, partitioned among the specific programmes as follows: Cooperation EUR 32,413 million Ideas EUR 7,510 million People EUR 4,750 million Capacities EUR 4,097 million JRC* (non-nuclear) EUR 1,751 million Euratom (to 2011) EUR 2,751 million *Joint Research Centre

9 9 FP Budget di Cooperazione 1.Salute Alimenti, agricoltura e biotecnologia Informazione e tecnologie di comunicazione Nanoscienze, nanotecnologie, materiali e tecnologie di nuova produzione Energia Ambiente (inclusa la modificazione del clima) Trasporti (inclusa aeronautica Scienze socioeconomiche e umanistiche Sicurezza e spazio Totale *Non include le attività non nucleari del Joint Research Centre Area Milioni di euro

10 10 Budget area Food VI PQ Milioni di Euro (171 milioni di Euro per anno) VII PQ Milioni di Euro (276 milioni di Euro per anno)

11 11 Strumenti di finanziamento della ricerca VI PROGRAMMA QUADRO STREP = PROGETTI DI RICERCA SPECIFICI DI OBIETTIVI INDICATI (NESSUN LIMITE) TI = PROGETTI TRADIZIONALI (COME PROGRAMMI 4° E 5°) - (NESSUN LIMITE) NI = NUOVI STRUMENTI (NESSUN LIMITE) IP = PROGETTI INTEGRATI NE = RETI DI ECCELLENZA CA = AZIONI COORDINATE SSA = AZIONI SPECIFICHE DI SUPPORTO VII PROGRAMMA QUADRO SMALL COLLABORATIVE PROJECTS (FINO A 3 M EURO) LARGE COLLABORATIVE PROJECTS E (TRA 3 E 6 M EURO) NETWORKS OF EXCELLENCE (TRA 3 E 6 M EURO) COORDINATION AND SUPPORT ACTION (CSA) (FINO A 1 M EURO)

12 12 Cosa cè di nuovo? A. Principali nuovi elementi di novità rispetto al FP6: Direzione - ERC - European Research Council - (Ricerca di base) - Logistica e amministrazione trasferite a strutture esterne B. Semplificazione delle procedure C. Budget annuale aumentato -Ricerca di base (circa 1,5 milioni di euro allanno) D. Iniziative di Joint technology, infrastrutture di ricerca

13 13 B) Semplificazione delle procedure Alleggerimento della procedura di sottomissione Riduzione dei controlli a priori Maggiore autonomia ai consorzi Garanzia di un processo di selezione più efficiente Ricerca di nuovi sistemi di finanziamento Semplificazione del sistema di finanziamento basato sui costi

14 14 C) Gestione Un raddoppiamento del budget del FP richiederà nuove strutture adatte a gestire questo incremento di budget senza che vi sia un incremento di numeri nello staff della Commissione La commissione esternalizzerà per la prima volta parte della gestione dellFP consegnandolo ad organismi esecutivi.

15 15 D) Infrastrutture di ricerca Attività di integrazione E-infrastrutture di ricerca Supporto alle infrastrutture di ricerca esistenti: Studi di progettazione Supporto alle nuove infrastrutture di ricerca: Accesso transnazionale Costruzione di nuove infrastrutture di ricerca e maggiori aggiornamenti di quelle esistenti

16 16 2. Alimenti, agricoltura e biotecnologie Produzione sostenibile e gestione delle risorse biologiche da terra, foreste e ambienti acquatici Fork to farm : alimenti, salute e benessere Scienze della vita e biotecnologie per prodotti non alimentari sostenibili e loro processi di trasformazione Food, Agriculture and Fisheries, and Biotechnology

17 17 Schemi di finanziamento Principi Generali FP6 enfatizza nuovi strumenti per strutturare gli sforzi per la ricerca e per superare la frammentazione FP7 propone luso flessibile di schemi di finanziamento, da soli o in combinazione, per finanziare azioni che indirizzino obiettivi scientifici e tecnologici nel Framework Programme

18 18 Ricerca nel campo alimentare, dellagricoltura e della biotecnologia: Novità! Il pilastro 2 Alimentazione, salute e benessere garantisce la continuità con la ricerca del FP6 sicurezza e qualità degli alimenti Nuovo: Il pilastro 1 Produzione sostenibile e gestione delle risorse biologiche e il pilastro 3 Scienze della vita e biotecnologie per prodotti non alimentari Alcune tematiche contenute nei pilastri 1&3 in parte finanziate nel FP4 e FP5 (BIOTECH, FAIR, QoL, etc.) ma che si sono disperse nel FP6 e non di sufficiente massa critica (alcune attività riguardo materiali, energia e ambiente) non hanno creato sinergie Piattaforme tecnologiche nellarea delle biotecnologie vegetali, dellallevamento animale, salute globale degli animali, silvicoltura, alimentazione e biotecnologia industriale

19 19 Area 2: Area 2: Food, Agriculture and Fisheries, and Biotechnology Le tematiche del 1° e 2° bando sono state definite e in parte bandite (23/12/06 – scadenza 2/5/07), in parte da bandire (fine aprile 2007 – scadenza settembre 2007) Per queste ultime la valutazione avverrà in due fasi, come nel VI PQ. Le tematiche dal 2008 devono essere ancora valutate (prima riunione 12/4/07)


Scaricare ppt "1 LA RICERCA EUROPEA dal VI al VII Programma Quadro."

Presentazioni simili


Annunci Google