La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sanità Elettronica e Disease Management Angelo Rossi Mori, CNR - Istituto Tecnologie Biomediche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sanità Elettronica e Disease Management Angelo Rossi Mori, CNR - Istituto Tecnologie Biomediche."— Transcript della presentazione:

1 Sanità Elettronica e Disease Management Angelo Rossi Mori, CNR - Istituto Tecnologie Biomediche

2 progetto OSIRIS i sistemi informativi clinici sono maturi Information and Communication Technology oggi l'ICT può offrire soluzioni efficaci per i sistemi informativi clinici – continuità dell'assistenza – miglioramento della qualità – riqualificazione della spesa – nuovi modelli assistenziali

3 progetto OSIRIS le reti ICT per malattie croniche le reti ICT possono facilitare: la collaborazione tra gli operatori sanitari; la collaborazione tra gli operatori sanitari; la partecipazione attiva e consapevole del paziente e della famiglia; la partecipazione attiva e consapevole del paziente e della famiglia; l'accesso alle conoscenze cliniche, amministrative e pratiche agli operatori ed ai pazienti; l'accesso alle conoscenze cliniche, amministrative e pratiche agli operatori ed ai pazienti; il controllo di qualità, l'audit clinico, la ricerca clinica e epidemiologica. il controllo di qualità, l'audit clinico, la ricerca clinica e epidemiologica.

4 progetto OSIRIS ICT in sanità – un salto epocale oggi l'ICT permette: – cooperazione tra i punti di cura – integrazione tra sistemi informativi esistono standard ICT specifici per e-health esistono standard ICT specifici per e-health mancano gli accordi sul contenuto "clinico" : quali dati devono essere condivisi ? mancano gli accordi sul contenuto "clinico" : quali dati devono essere condivisi ?

5 progetto OSIRIS quali dati clinici ? le soluzioni ICT devono garantire in modo organico, ad operatori e pazienti, l'acquisizione, la trasmissione, la disponibilità dei dati clinici indispensabili per gli scopi assistenziali diretti Colin Gordon, Colin Gordon, UK NHSIA Disease Management Systems Programme UK NHSIA Disease Management Systems Programme

6 progetto OSIRIS condivisione di "documenti" clinici l'approccio più recente prevede di: generare documenti clinici, strutturati e sintetici, a partire dalle cartelle cliniche locali: generare documenti clinici, strutturati e sintetici, a partire dalle cartelle cliniche locali: – profili sullo stato del paziente – sintesi degli episodi assistenziali condividere i documenti in rete, tramite una infrastruttura di "fascicolo sanitario personale" condividere i documenti in rete, tramite una infrastruttura di "fascicolo sanitario personale"

7 progetto OSIRIS quale strumento è più appropriato ? 1. assistenza allinterno di una struttura database clinici, repository aziendali 2. cooperazione tra strutture diverse condivisione di documenti sintetici 3. management e epidemiologia datawarehouses anonimi

8 progetto OSIRIS i vantaggi dell'approccio a tre vie rispetto ai database clinici, i documenti preservano il contesto clinico dei dati rispetto ai database clinici, i documenti preservano il contesto clinico dei dati le reti locali per patologia sono scalabili, cioè reti diverse possono essere unite ed estese, estendendo e armonizzando i tipi di documenti le reti locali per patologia sono scalabili, cioè reti diverse possono essere unite ed estese, estendendo e armonizzando i tipi di documenti rispetto ai registri off-line di malattia, le reti permettono di gestire l'assistenza e non solo studi epidemiologici rispetto ai registri off-line di malattia, le reti permettono di gestire l'assistenza e non solo studi epidemiologici

9 progetto OSIRIS il ruolo delle società scientifiche occorre uno sforzo coordinato tra le società medico-scientifiche, a livello nazionale e internazionale, per definire quali sono i dati essenziali che gli operatori dovrebbero comunicare nei "passaggi di responsabilità" (in un particolare percorso assistenziale)

10 progetto OSIRIS tipi di documenti e passaggi di responsabilità profilo generico es. prodotto dal medico di medicina generale profilo generico es. prodotto dal medico di medicina generale profilo mirato ad una patologia (cronica) stato e terapia "stabili" del paziente profilo mirato ad una patologia (cronica) stato e terapia "stabili" del paziente sintesi dell'episodio assistenziale es. lettera di dimissioni sintesi dell'episodio assistenziale es. lettera di dimissioni data set in un percorso assistenziale dati essenziali sul problema corrente data set in un percorso assistenziale dati essenziali sul problema corrente

11 progetto OSIRIS un esempio di passaggio di responsabilità dal programma inglese "Map of Medicine / medic-to-medic con 300 percorsi assistenziali basati su evidenza. dal programma inglese "Map of Medicine / medic-to-medic con 300 percorsi assistenziali basati su evidenza. lungo i nodi del percorso, sono descritti lungo i nodi del percorso, sono descritti – i dati clinici che dovrebbero essere disponibili – i dati da trasmettere ad altri operatori

12 progetto OSIRIS map of medicine www. medic-to-medic.com, NHS-UK clinical pathway on COPD go to referral letter

13 progetto OSIRIS medic-to-medic, COPD Referral to Centre for Thoracic Medicine

14 progetto OSIRIS ICT in sanità – un salto epocale Dal piano di e-Europe 2005 entro la fine del 2005entro la fine del 2005 gli Stati membri dovranno costituire reti sanitarie integrate tra i punti di cura (ospedali, laboratori, abitazioni) usando ove opportuno connessioni a banda larga

15 progetto OSIRIS Piano d'azione UE sull'e-Health Comunicazione COM(2004)356, 30 aprile 2004 serie di scadenze per UE e Stati Membri 2005strategie per interoperabilità e per fascicolo sanitario personale 2006adozione degli standard relativi 2008sistemi e servizi efficaci 2010ICT al 5% della spesa sanitaria (le nostre ASL/AO sono sotto l'1%)

16 progetto OSIRIS la sfida dellICT in sanità LICT in sanità nel mondo attraversa un cambiamento epocale: Passato - centrata sulle strutture Passato - centrata sulle strutture Futuro - centrata sul cittadino Futuro - centrata sul cittadino Il cambiamento corrisponde allevoluzione di: - modelli organizzativi e tecnologie - modelli organizzativi e tecnologie - tipi di standard e di azioni di supporto - tipi di standard e di azioni di supporto - ambito decisionale e operativo - ambito decisionale e operativo

17 progetto OSIRIS futuro – centrato sul cittadino integrazione regionale e nazionale -incrementare simultaneamente il livello di ICT di una giurisdizione -decisioni politiche a livello regionale condivisione dellinformazione condivisione dellinformazione reti sanitarie regionali reti sanitarie regionali reti di continuità assistenziale per patologia reti di continuità assistenziale per patologia

18 progetto OSIRIS verso la Sanità Elettronica electronic Chronic Disease Management (eCDM) può essere il punto di forza di un processo sistemico molto più ampio electronic Chronic Disease Management (eCDM) può essere il punto di forza di un processo sistemico molto più ampio nuovi modelli organizzativi con il supporto dellICT nuovi modelli organizzativi con il supporto dellICT informatizzazione delle aziende sanitarie informatizzazione delle aziende sanitarie infrastrutture, formazione, standard, regolamentazione regionali e nazionali infrastrutture, formazione, standard, regolamentazione regionali e nazionali

19 progetto OSIRIS di quante risorse abbiamo bisogno ? Spesa complessiva per ICT in Italia oggi: meno di 500 milioni di euro / anno 4 miliardi di euro / anno Spesa complessiva per ICT in Italia oggi: meno di 500 milioni di euro / anno 4 miliardi di euro / anno Addetti ICT nelle aziende sanitarie oggi: addetti ? addetti Addetti ICT nelle aziende sanitarie oggi: addetti ? addetti coordinamenti regionali e inter-regionali 40 addetti ? 300 addetti coordinamenti regionali e inter-regionali 40 addetti ? 300 addetti

20 progetto OSIRIS uniniziativa internazionale promossa da HL7, CEN, OpenEHR censimento dei tipi di documenti e dei data set clinici esistenti per passaggio di responsabilità tra operatori censimento dei tipi di documenti e dei data set clinici esistenti per passaggio di responsabilità tra operatori armonizzazione internazionale e attraverso le specialità, con personalizzazioni locali armonizzazione internazionale e attraverso le specialità, con personalizzazioni locali in collaborazione con Società Medico-Scientifiche e agenzie governative in collaborazione con Società Medico-Scientifiche e agenzie governative

21 progetto OSIRIS ottobre - una conferenza europea ICT e disease management ICT e disease management Roma, ottobre 2005 Roma, ottobre 2005 EHTEL European Health Telematics Association EHTEL European Health Telematics Association fare il punto sulle esperienze in atto e le potenzialità delle soluzioni innovative fare il punto sulle esperienze in atto e le potenzialità delle soluzioni innovative definire i ruoli di società medico-scientifiche, governi, regioni, progettisti ICT, fornitori definire i ruoli di società medico-scientifiche, governi, regioni, progettisti ICT, fornitori

22 grazie Angelo Rossi Mori CNR - Istituto Tecnologie Biomediche


Scaricare ppt "Sanità Elettronica e Disease Management Angelo Rossi Mori, CNR - Istituto Tecnologie Biomediche."

Presentazioni simili


Annunci Google