La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Servizi on line e sinergie in rete Dionigi Spadaccia Dirigente Generale Responsabile D.C. Sistemi informativi e telecomunicazioni 22 maggio 2007 Forum.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Servizi on line e sinergie in rete Dionigi Spadaccia Dirigente Generale Responsabile D.C. Sistemi informativi e telecomunicazioni 22 maggio 2007 Forum."— Transcript della presentazione:

1 1 Servizi on line e sinergie in rete Dionigi Spadaccia Dirigente Generale Responsabile D.C. Sistemi informativi e telecomunicazioni 22 maggio 2007 Forum PA 2007

2 2 Agenda Lazienda INPSLazienda INPS Obiettivi e strategie ITObiettivi e strategie IT Qualità e MulticanalitàQualità e Multicanalità Servizi on lineServizi on line Le sinergie con altri EntiLe sinergie con altri Enti Alcuni progetti di rilievoAlcuni progetti di rilievo VickyVicky

3 3 L'INPS è il più grande ente previdenziale italiano: oltre 400 miliardi di euro in volume daffari tra entrate ed uscite Organizzazione distribuita sul territorio per la riscossione dei contributi, pagamento delle prestazioni non pensionistiche liquidazione e pagamento delle pensioni, etc… Direzione Generale 20 Direzioni Regionali 496 Uffici periferici dipendenti Popolazione amministrata 42 milioni di cui: 20,2 milioni di lavoratori 1,5 milioni di aziende 17,8 milioni di pensionati 2,6 beneficiari di prestazioni a sostegno del reddito Lazienda INPS

4 Posizioniattive mln Lazienda INPS: principali banche dati Archivio anagrafico unico Casellario dei pensionati Casellario dei lavoratori attivi Lavoratori dipendenti Artigiani Commercianti Lavoratori agricoli Lavoratori parasubordinati Lavoratori domestici Aziende DataWarehouse

5 5 Dimensioni delle Basi Dati: 24 Terabyte Patrimonio applicativo: Kloc di cui circa nuove righe di codice prodotte nel 2006 Potenza di calcolo: Mips Lazienda INPS

6 6 Pubbliche Amministrazioni Centrali Enti Previdenziali Internet Server Mainframe Server Internet Internet LAN di Sede LAN Direzione Generale Centro Unico di Back Up Servizi on-line Centro Elettronico Nazionale Agenzie di produzione SPC Dominio INPS Ispettori di vigilanza Call Center SPC Sistema Informativo INPS

7 7 Evoluzione architetturale del Sistema Informativo riduzione dellarchitettura da 3 a 2 livelli, migrazione applicativa verso sistemi open, centralizzazione dei sistemi elaborativi gestionali, realizzazione del sistema di Disaster Recovery e Business Continuity, trasformazione della rete telematica verso la larga banda, multicanalità come standard per i servizi allutenza.

8 8 INPSINPS Pubbliche Amministrazioni. Enti locali Banche Partner Uffici Postali Aziende Lavoratori Cittadini Utenti Internet Contesto ambientale

9 9 Strategie ICT in INPS Ampliamento e miglioramento della qualità dei servizi erogati Utilizzo di strutture multicanale (telefono, Internet, fax, ,..) Automazione dei processi e dematerializzazione di atti e documenti Sinergie ed integrazione con altri attori Sinergie ed integrazione con altri attori Q Qualità dei Servizi M Multicanalità A A Automazione S Sinergia

10 10 Internet Telefono Posta Elettronica Rete Unitaria Contact Center Punti servizio Intranet Qualità dei servizi e Multicanalità Lutente al centro di ogni azione INPS

11 11 Con la prima fase della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, limpegno è stato sollecitato e rivolto, soprattutto al riorientamento ai servizi, allo sviluppo delle infrastrutture di base, alla diffusione di competenze informatiche e di una crescente familiarità con gli strumenti informatici tra i dipendenti allattivazione di siti web come canali di informazione ed erogazione di servizi on-line agli utenti. E-Government: 1° fase

12 12 Gli obiettivi della seconda fase del processo di innovazione sono rivolti alla: piena valorizzazione degli investimenti già realizzati, alla razionalizzazione del sistema nel suo complesso alla interoperabilità tra le amministrazioni, alla ampia transizione verso modalità di erogazione dei servizi on-line al raccordo pieno tra digitalizzazione, organizzazione, processi e servizi al pubblico. E-Government: 2° fase

13 13 Servizi Cittadini Imprese e IntermediariAltri Enti Pubblici Utenza INPS La posta ordinaria Il sito internet Il sito wai.inps Intermediari online FaxPosta elettronica Contact Center I servizi online Oltre 200 milioni i servizi on-line nel PIN rilasciati PIN rilasciati

14 pagine visitate nel 2006 con il 59% dincremento rispetto al 2005

15 15 DM10 - Denunce Aziendali + 1% Dichiarazioni ISEE + 8% Emens - Invio mensile denunce contributive Totale Pin rilasciati + 17% INPS-risponde + 49% Alcuni dati sui servizi on-line + 70%

16 16 Servizi per i comuni + 10% Servizi per i CAF + 29% Servizi per i patronati + 42% Domande pensioni on-line + 21% Richiesta certificazioni individuali (CUD, Estratto contributivo,…) + 20% Alcuni dati sui servizi on-line

17 17 Pagamenti on line sempre e ovunque è possibile effettuare il versamento on line dei contributi dei lavoratori domestici tramite il portale inps A breve riscatto laurea, prosecuzione volontaria Funzioni innovative come Vicky il tuo operatore virtuale di aiuto

18 18 Sinergie e progetti con altri enti EMens) Aziende per la mensilizzazione (EMens) casellario dei lavoratori attivi Enti previdenziali per il casellario dei lavoratori attivi INAIL con il Contact Center integrato DURC Casse Edili, INAIL, per il rilascio del DURC Comuni: per lerogazione di una varietà di servizi Ministero del lavoro e INAIL per la vigilanza Ministero delleconomia, del tesoro, agenzia delle entrate per la lotta al sommerso ed alla rilevazione dellevasione contributiva Ministero dellinterno per I servizi ai comuni, anagrafica extracomunitari Regioni, province, comuni per linvalidità civile

19 19 Sistema informativo di interscambio tra PP.AA. EMENS Casellario Borsa lavoro SICI DURC ISEE Archivi CCIAA Lo scambio di informazioni tra le Amministrazioni pubbliche costituisce un elemento indispensabile per lattuazione di politiche economiche e sociali volte al miglioramento della qualità dei servizi pubblici, al conseguimento di adeguati livelli di efficienza e di economicità della gestione e allattuazione dei fini istituzionali degli enti coinvolti e del sistema Paese nel suo complesso SPC

20 20 Progetti di rilievo la mensilizzazione dellinvio telematico delle denunce retributive (progetto e-mens) casellario degli attivi la realizzazione del nuovo sistema di contabilità lemissione generalizzata dellestratto conto per tutti gli assicurati il protocollo informatico le domande di pensione on-line le domande di disoccupazione agricola e non on-line i servizi innovativi di posta elettronica le denunce DMAG (Denunce mensili lavoratori agricoli) i pagamenti on-line lautomazione dellarea dellinvalidità civile la gestione del TFR la cessione del quinto tramite pensione l ISEE la Totalizzazione

21 21 IInformazioni aggiornate in tempo reale sulle posizioni individuali dei lavoratori (assunzione, cessazione rapporto di lavoro, infortuni, malattia, mobilità, retribuzione) AAnagrafica delle Aziende SStatistiche e reportistica contenenti aggregazioni di informazioni per tipologia aziendale, dimensione, attività economica e altri indicatori qualitativi e quantitativi monitoraggio statistico e valutazione delle politiche del lavoro 167 milioni di denunce mensili presentate nellultimo anno con una media di circa 13 milioni al mese

22 22 raccolta, conservazione e gestione presso lINPS dei dati anagrafici e contributivi relativi a tutte le tipologie di lavoratori (dipendenti e autonomi) iscritti a forme di previdenza e assistenza obbligatorie monitoraggio dello stato dell'occupazione a livello nazionale Oggi comprende 25 milioni di lavoratori di cui con posizioni presso altri enti previdenziali Casellario dei Lavoratori attivi

23 23 Aziende Ammortizzatori Lavoratori Attraverso le viste incrociate è possibile evidenziare fenomeni sociali rilevanti Decisioni per politiche occupazionali Analisi settoriali: valutazione del contributo dei vari settori di produzione alla dinamica del PIL Analisi del costo sociale Analisi delle frodi Distribuzione territoriale delle Aziende in funzione della disponibilità di risorse con possibilità di sgravi Costituzioni di ununica banca dati sul mondo del lavoro con modelli per analisi sui fenomeni decisionali DataWarehouse: dai dati alla conoscenza dei fenomeni

24 24 Contact Center INPS-INAIL contatti gestiti nel 2006

25 25 I.N.P.S. FISCO I.N.A.I.L. Telefonia Camere di Commercio Sistema Integrato dei Controlli Incrociati SICI M.ro del lavoro M.Ro dellagricoltura M.ro dell interno Agenzia delle entrate

26 26 Il servizio PuntoFisco permette agli utenti opportunamente abilitati di collegarsi con il Sistema Informativo dell'Anagrafe Tributaria. Le informazioni presenti derivano dalle banche dati anagrafiche, reddituali e di altra natura, residenti in Anagrafe Tributaria. In particolare i principali servizi messi a disposizione riguardano: le informazioni anagrafiche le informazioni derivanti dalle dichiarazioni le informazioni derivanti dai pagamenti e dai rimborsi le informazioni sui documenti generati dalle attività degli uffici finanziari le informazioni sui rapporti con altri soggetti. Punto Fisco

27 Servizi web Call Center Multicanalità, Protocollo informatico, paperless Sistemi aperti, front end multicanale,Sicurezza e Privacy, Servizi innovativi, dematerializzazione, unificazione dei processi, sinergie Sistemi innovativi Contabilità analitica Evoluzione verso una web company

28 28 Vicky: lassistente virtuale di INPS IL TFR Lavoratori Domestici Modulistica Il Percorso decisionale Ricerca informazioni Il Calcolo dei contributi Domande Frequenti Compilazione moduli Mobile TFR: Percorso decisionale Puoi conoscere Vicky allo stand INPS

29 29


Scaricare ppt "1 Servizi on line e sinergie in rete Dionigi Spadaccia Dirigente Generale Responsabile D.C. Sistemi informativi e telecomunicazioni 22 maggio 2007 Forum."

Presentazioni simili


Annunci Google