La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FORUM P.A. 2001 4 il tema dellanno: Pubbliche Amministrazioni e competitività in Italia ed in Europa alla fine di un complesso ciclo di riforme si propone.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FORUM P.A. 2001 4 il tema dellanno: Pubbliche Amministrazioni e competitività in Italia ed in Europa alla fine di un complesso ciclo di riforme si propone."— Transcript della presentazione:

1 FORUM P.A il tema dellanno: Pubbliche Amministrazioni e competitività in Italia ed in Europa alla fine di un complesso ciclo di riforme si propone un confronto su P.A. come fattore di sviluppo per il Paese, con un occhio alla costruzione dello spazio amministrativo europeo

2 FORUM P.A le ottiche: 4 benchmarkig internazionale; 4 confronti pubblico-privato; 4 spazio alle reti di innovatori

3 FORUM P.A i temi specifici: 1. Decentramento4. Sviluppo locale 2. Semplificazione5. e-government 3. Controlli6. Gestione risorse umane

4 1. Decentramento e riordino del centro A. Decentramento 4 Il federalismo amministrativo: stato dellarte. 4 Lattuazione della legge 59 come primo esperimento di un modello cooperativo di relazioni. 4 Regioni ed enti locali alla prova del decentramento (tavola rotonda con i presidenti delle regioni, enti locali e associazioni di categoria) 4 Il decentramento del mercato del lavoro

5 1. Decentramento e riordino del centro B. Riordino del centro 4 Con la nuova legislatura parte la riforma dei Ministeri: opportunità, ostacoli e problemi aperti. 4 Agenzie: prime esperienze e modelli organizzativi 4 Gli uffici territoriali del Governo

6 2. Semplificazione e Qualità della Regolazione 4 Giornata annuale sulla semplificazione. –1a sessione. Convegno generale: relazione di base su percorso e legge annuale semplificazione interventi delle associazioni di categoria e intervento della cittadinanza organizzata (CNCU) Conclusioni del Ministro per la Funzione Pubblica –2a sessione. Due tavole rotonde con focus specifici: La semplificazione verso i cittadini: decertificazione, testo unico sulla documentazione amministrativa; riforma dello stato civile. (partecipano allincontro i responsabili delle anagrafi e degli uffici urp). La semplificazione verso le imprese. ( i provvedimenti per alleggerire il carico burocratico verso le imprese).

7 2. Semplificazione e Qualità della Regolazione 4 Evento annuale Sportello Unico Attività Produttive : presentazione e analisi delle best practice con particolare attenzione ai diversi modelli organizzativi; lo sportello per linternazionalizzazione delle imprese. 4 Analisi di impatto della regolazione. Incontro seminariale con i responsabili degli Uffici Legislativi; lhelp desk del progetto finalizzato DFP; la stampa specializzata. 4 NB: le azioni di semplificazione che incidono sulle modalità organizzative per migliorare lefficienza della macchina amministrativa e connesse allutilizzo delle nuove tecnologie sono trattate nellambito del tema e-government

8 3. Controlli 4 Dai controlli di legittimità alla cultura della valutazione, levoluzione del sistema dei controlli nella P.A. : convegno di scenario e momento di dibattito politico 4 Incontro dei responsabili dei controlli interni. Il progetto finalizzato DFP Controllo di gestione, le best practice, le esperienze internazionali

9 3. Controlli 4 Il controllo strategico nelle P.A. centrali e locali: una riflessione sugli strumenti di trasmissione dellindirizzo politico; le direttive dellorgano politico; le linee guida e la direttiva elaborate dal Comitato; le esperienze internazionali 4 I controlli di regolarità amministrativa e contabile: incontro tra responsabili organi di controllo (uffici centrali del bilancio; ispettorati; revisori dei conti…) e auditors privati

10 4. Sviluppo locale 4 Infrastrutture, politica industriale e dei servizi per lo sviluppo del territorio. (Incontro con i protagonisti delle nuove strategie industriali nel settore dei servizi: Poste, TLC, multiutilities ex municipalizzate. Con i soggetti di governo – Industria, Lavori Pubblici, Trasporti - a confronto con le richieste del mondo imprenditoriale) 4 Aspetti negoziali della regolazione: la contrattazione - concertazione (contratti di servizio, contratti di programma ecc..). Il confronto tra gli attori istituzionali e sociali per mettere a fuoco il profilo dello Stato come soggetto regolatore.

11 4. Sviluppo locale 4 Azioni di sviluppo locale basate sulla promozione della Società dellInfomazione a livello regionale. 4 I servizi non industriali: prospettive di mercato e modelli di partnership pubblico/privato; ruolo del centro di governo. 4 Agenda 2000 (un primo bilancio sulla programmazione regionale nellambito dei fondi strutturali) 4 Pubbliche Amministrazioni e regia dello sviluppo: il ruolo delle autonomie locali nellesperienza di ReSET.

12 5. e-government A. Aspetti politici 4 Lo stato dellarte delle-government in Italia. Convegno conclusivo di FORUM P.A (venerdì 11 maggio) con lobiettivo di fare il punto sullattuazione dellaction plan. Si conclude con la premiazione del premio punto.e-government realizzato da Re-SET su incarico del DFP e del FORMEZ per valorizzare i migliori progetti di e-government nelle P.A. locali 4 Confronti internazionali sulle politiche di e-government, anche in vista del superamento del digital divide

13 5. e-government B. Convegni su aspetti specifici delle-government 4 Carta didentità elettronica e servizi ai cittadini su smart card 4 Portali per erogazione di servizi ai cittadini ed alle imprese 4 La rete della Pubblica Amministrazione e lutilizzo di Internet, intranet, extranet. 4 Integrazione delle anagrafi 4 Gestione elettronica dei flussi documentali: firma digitale e protocollo elettronico

14 5. e-government B. Convegni su aspetti specifici delle-government (segue) 4 Integrazione Catasto-Comuni e strumenti ICT per la gestione del territorio 4 E-procurement nella P.A. centrale e locale 4 Sistemi informativi per piccoli comuni: consorzi, società miste, integrazione dei servizi 4 Portali territoriali per il marketing territoriale e la promozione delle economie locali 4 Nuove tecnologie e personalizzazione del rapporto P.A. - cittadino

15 5. e-government C. Convegni su aspetti relativi alle telecomunicazioni 4 Call center e strumenti per il Citizen Relationship Management 4 M.A.N. : cablaggio delle città, ultimo miglio: regolazione del mercato, promozione della concorrenza, liberalizzazione 4 In attesa dellUMTS: servizi ai cittadini ed alle imprese su GSM e GPRS

16 6. Gestione delle risorse umane nella P.A. A. Il processo di riforma del pubblico impiego: 4 Forme flessibili di lavoro pubblico (presentazione dei risultati del progetto finalizzato DFP 4 Ripensare il lavoro pubblico. La produttività nei contratti del pubblico impiego e la valutazione delle prestazioni (un confronto pubblico/privato); 4 La qualità della prestazione: la misurabilità della qualità del servizio e lintroduzione di sistemi premianti 4 Il contenzioso nel pubblico impiego: stato dellarte della conciliazione arbitrale dopo lintroduzione della norma sui collegi arbitrali nel CCNL (riflessione ed esempi concreti)

17 6. Gestione delle risorse umane nella P.A. B. La dirigenza 4 Lindirizzo politico amministrativo, la valutazione dei dirigenti e la retribuzione di risultato: stato dellarte e problemi aperti 4 La mobilità dei dirigenti e il rapporto fiduciario Ruolo Unico dei Dirigenti 4 La trasformazione dei ruoli dirigenziali dallintroduzione del Ruolo Unico dei Dirigenti agli scambi pubblico/privato

18 6. Gestione delle risorse umane nella P.A. C. La formazione: 4 Presentazione del Rapporto annuale sulla formazione nella P.A. (quarto appuntamento annuale) 4 Nuove tecnologie nella formazione pubblica: strumenti multimediali, formazione a distanza, ecc. 4 Lalfabetizzazione informatica dei pubblici dipendenti 4 La qualificazione della domanda e dellofferta di formazione: la formazione come leva nella gestione delle risorse umane 4 Esperienze formative e trasferimento delle innovazioni: best practice, scambi, reti professionali.

19 Valorizzazione delle best practice Premio FORUM P.A. Salute sulla qualità dei servizi sanitari (seconda edizione; patrocinio Ministero Sanità e Il Sole 24 ORE) Premio REGIONANDO 2001 i servizi innovativi dal mondo delle Regioni qualità dei servizi sanitari. Quarta edizione: gestione del territorio (agricoltura, turismo, beni ambientali e culturali). Patrocinio della Conferenza delle Regioni. Premio punto e-government i progetti di e-government della P.A. locale. (realizzato da Re-SET su incarico del FORMEZ). Premio Sportello unico a.p. i migliori esempi italiani.

20 Attività collaterali MASTER P.A. (seconda edizione) giornate di formazione gratuite offerte ai funzionari di P.A. centrale e locale Un giro per lItalia che vogliamo (seconda edizione) i giovani cittadini delle scuole secondarie al battesimo del voto nel 2001 raccontano le loro priorità per i servizi pubblici e scoprono, girando a FORUM P.A., i servizi presenti.


Scaricare ppt "FORUM P.A. 2001 4 il tema dellanno: Pubbliche Amministrazioni e competitività in Italia ed in Europa alla fine di un complesso ciclo di riforme si propone."

Presentazioni simili


Annunci Google