La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Economia Aperta Aspetti della apertura internazionale: 1.Mercato dei beni in economia aperta 2.Mercati finanziari in economia aperta 3. Mercati dei fattori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Economia Aperta Aspetti della apertura internazionale: 1.Mercato dei beni in economia aperta 2.Mercati finanziari in economia aperta 3. Mercati dei fattori."— Transcript della presentazione:

1 Economia Aperta Aspetti della apertura internazionale: 1.Mercato dei beni in economia aperta 2.Mercati finanziari in economia aperta 3. Mercati dei fattori in economia aperta Lezione 12

2 Apertura del Mercato dei Beni USA

3 Volume di commercio: Rapporto tra Esportazioni (o Import) e PIL (U.S.=12%) Beni Commerciabili: Percentuali di prodotti che competono nel mercato con beni internazionali (U.S.=60%) Come si misura lapertura internazionale? PaeseEsportaz/PIL (%)Paese Esportaz/PIL (%) Stati Uniti12Svizzera40 Giappone10Austria38 Germania23Belgio73 Regno Unito29Lussemburgo91

4 Definizioni Tasso di Cambio Nominale: prezzo relativo delle unita monetarie (quante lire costa un dollaro) Tasso di Cambio Reale: Prezzo dei beni esteri in termini di beni interni Come cambia il nostro modello? Importazioni: Consumatori, Imprese e Settore Pubblico possono scegliere beni stranieri. La domanda interna non aumenta Esportazioni: Agenti economici stranieri possono scegliere beni nazionali: la domanda interna aumenta

5 Assumiamo un paese come quello interno Tasso di cambio nominale (E): Prezzo della moneta estera in termini di moneta interna Esempio 1) E tra U.S. (interno) e Germania (estero) e il prezzo di un marco tedesco in dollari $ Esempio 2) E tra Euro (interno) e Yen (estero) e il prezzo di uno Yen in euro Apprezzamento della moneta interna corrisponde a una diminuzione di E Deprezzamento della moneta interna corrisponde a un aumento di E Tasso di Cambio Nominale

6 Tasso di Cambio Nominale $/DM E: Trend in aumento 1975 DM = 40c 1998 DM = 60c Forti fluttuazioni di E

7 Tasso di Cambio Reale Idea: Un paniere di beni tedeschi con quanti panieri di beni USA si può scambiare? Esempio: Auto di lusso in Germania (Mercedes SL) in termini di un auto di lusso in U.S.A. (Cadillac Seville) 1) Convertiamo il prezzo della Mercedes da DM in $ P DM = 100,000, DM =.60$ P$ = 100,000 x.60 = $60,000 2) Calcoliamo quante auto USA possiamo comprare (Cadillac = $40,000): $ /$ = 1,5 tasso di cambio reale tra U.S. & Germania = 1,5

8 Torniamo allIdea Originale: Un paniere di beni tedeschi con quanti panieri di beni USA si può scambiare? Consideriamo la relazione tra prezzo dei beni e tasso di cambio estesa a tutto il sistema economico P = Deflatore del PIL Euroland P* = Deflatore del PIL in USA E = tasso di cambio nominale Euro/Dollaro Prezzi in USA in termini di Euro $ = EP* Tasso di cambio reale ( ) = EP* P Nota: La variazione del cambio reale( ) misura le variazioni relative del potere di acquisto nei due paesi

9 Guardando al tasso di cambio reale Prezzo beni USA P* Prezzo in Euro dei beni USA EP* Prezzi in Euroland P Tasso di cambio reale = EP* P Come si decide tra beni nazionali ed esteri?

10 Tasso di cambio reale (bilaterale), (prezzi di beni USA in termini di beni in Europa) Apprezzamento reale : Prezzo di beni europei in termini di beni USA aumenta Tasso Reale diminuisce: Deprezzamento Reale : Prezzo di Beni Europei in termini di beni USA diminuisce: Tasso reale aumenta: Tasso di Cambio Reale

11 Tasso di Cambio Reale USA Multilaterale Il Tasso di Cambio multilaterale è quello descritto dal livello del cambio reale di un paese con tutti i paesi con cui esso commercia, pesando ciascun cambio per la quota di commercio con quel paese

12 Lesistenza di Mercati Finanziari Internazionali consente ai paesi di importare più di quando esportano, ovvero di consumare più del loro reddito annuo Bilancia Commerciale e Conto Capitale ai risparmiatori di scegliere per il loro portafoglio titoli nazionali o esteri Parità dei tassi dinteresse Apertura dei Mercati Finanziari

13 Bilancia Commerciale Esportazioni931 Importazioni1100 Saldo Commerciale (deficit = -) (1)-169 reddito da investimenti ricevuto242 reddito da investimento pagato265 Reddito netto da investimenti (2)-23 Trasferimenti netti ricevuti (3)-41 Saldo delle partite correnti (deficit = -) (1)+(2)+(3)-233 Conto Capitale Aumento nella detenzione di titoli nazionali dallestero 542 Aumento nella detenzione di titoli esteri da parte della nazione 305 Flusso netto di capitali nella nazione237 Discrepanza statistica =4 Bilancia dei pagamenti USA 1998 Flussi Commerciali e Finanziari

14 Conto Corrente Merci (Esportazioni - Importazioni) Servizi64 Redditi Trasferimenti Unilaterali Conto Capitale6.179 Attività Immateriali- 139 Trasferimenti Unilaterali6.318 Conto Finanziario8.301 Investimenti Diretti2.225 Investimenti di Portafoglio Derivati4.843 Altri Investimenti Variazione di Riserve Ufficiali Errori ed Omissioni Bilancia dei pagamenti Italia 2000 Flussi Commerciali e Finanziari

15 Saldo delle Partite correnti (+,-) = Saldo dei movimenti di capitale (+,-) Un disavanzo delle partite correnti aumenta la detenzione di attività nazionali da parte di stranieri. Il paese finanzia il proprio deficit vendendo le attività finanziarie nazionali

16 Scelta di un titolo europeo o USA Titolo Europeo i t = tasso interesse nominale (1+i t ) = rendimento un titolo a un anno Titolo USA E t = tasso di Cambio nominale (quanti per $1) (1/E t ) $ = $/1 i* t = Tasso nominale a un anno su titoli USA (in $) (1/E t )(1+i* t ) = Rendimento di un investito nel mercato USA, in $ Mercati Finanziari e Tassi dinteresse

17 Convertiamo in il rendimento: E e t+1 = tasso di cambio atteso il prossimo anno (1/Et)(1+i* t )E e t+1 = Rendimento di un investito nel mercato di titoli USA Nota:Sia il tasso di interesse nominale che il tasso di cambio influenzano la scelta tra titoli di un paese e titoli dellaltro

18 Titoli Euro Titoli USA Anno t Anno t+1 1 (1+i t ) Scelta tra i titoli USA e Europa

19 Le due strategie devono dare lo stesso rendimento Rendimento su Titoli Euro Rendimento su Titoli USA Una relazione di arbitraggio O: = Deprezzamento atteso della valuta interna

20 Utilizzando la solita approssimazione che trascura i termini del secondo ordine: Parità scoperta dei tassi di interesse Larbitraggio implica che il tasso di interesse nazionale sia approssimativamente uguale al tasso di interesse estero più il deprezzamento atteso

21 Settembre 1993… Titoli Brasiliano del tesoro pagano i= 36.9% Titoli del tesoro USA pagano i= 0.2% Quale conviene? Quale conviene? Deprezzamento Cruziero Luglio 1992: 100,000 Cruziero = $1.01 Agosto 1992: 100,000 Cruziero = $0.75 Esempio di parità dei tassi di interesse Negli USA 0.2% Vs. In Brasile % )369.1()*1( 1 t t e t E E i Brasile Brasile ma… (i) Rischio paese (ii) Costi di transazione

22 Mercato dei Beni La apertura del mercato dei beni consente la scelta tra beni nazionali e esteri. La scelta dipende dal loro prezzo relativo Mercati finanziari La apertura dei mercati finanziari consente la scelta di titoli nazionali ed esteri Dipende dal livello dei tassi di interesse e dal deprezzamento atteso Riassumendo


Scaricare ppt "Economia Aperta Aspetti della apertura internazionale: 1.Mercato dei beni in economia aperta 2.Mercati finanziari in economia aperta 3. Mercati dei fattori."

Presentazioni simili


Annunci Google