La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Settembre 2002 1 Il piano della mobilità aziendale Risultati dellindagine sugli spostamenti casa-lavoro del personale ATM In ottemperanza al decreto del.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Settembre 2002 1 Il piano della mobilità aziendale Risultati dellindagine sugli spostamenti casa-lavoro del personale ATM In ottemperanza al decreto del."— Transcript della presentazione:

1 Settembre Il piano della mobilità aziendale Risultati dellindagine sugli spostamenti casa-lavoro del personale ATM In ottemperanza al decreto del Ministero dellAmbiente del 27 marzo 1998 sulla mobilità sostenibile Elaborazione a cura SGPR

2 Settembre Indice di coinvolgimento generale Quasi la metà degli addetti ha aderito alliniziativa, nonostante la complessa struttura organizzativa abbia impedito di coinvolgere uniformemente tutto il personale

3 Settembre Indice di coinvolgimento per sesso Le oltre 300 donne presenti in azienda hanno aderito in forma nettamente più compatta rispetto agli uomini

4 Settembre Indici di coinvolgimento per funzione Le percentuali di risposte più elevate riguardano il personale dufficio, mentre la partecipazione del personale viaggiante e operaio ha risentito della frammentarietà dei rapporti con le strutture aziendali

5 Settembre Indice di coinvolgimento per sede Le disomogeneità dei livelli di adesione registrati nei vari depositi sono riconducibili al tipo di funzione insediata (più elevati nelle sedi dove si concentra il personale impiegatizio)

6 Settembre Dislocazione per comune di origine del personale aziendale Le provenienze del personale ATM risultano polverizzate sul territorio, tuttavia ben l87% di addetti risiede in Provincia di Milano

7 Settembre Modello localizzativo del personale Esiste una stretta correlazione tra i bacini di provenienza del personale e le sedi di appartenenza (soprattutto nel caso dei depositi extraurbani)

8 Settembre Ripartizione modale degli spostamenti Gli addetti usano prevalentemente il mezzo pubblico, anche se in combinazione con lauto, agevolati dal possesso della tessera di libera circolazione sulla rete aziendale che copre 85 Comuni dellarea milanese

9 Settembre Combinazioni di mezzi utilizzati Il 51% degli addetti completa il proprio spostamento con un solo mezzo; il 22% deve effettuare almeno un trasbordo, mentre il restante 27% è costretto al doppio o triplo trasbordo. Quasi 1/3 degli spostamenti complessivi prevede linterscambio con la rete metropolitana

10 Settembre Modo di trasporto per funzione Il mezzo pubblico è usato prevalentemente dal personale dufficio, che generalmente si muove negli orari in cui è maggiore lofferta di servizio e più critica la circolazione stradale

11 Settembre Modo di trasporto per deposito Il taglio modale per sede di lavoro riflette la situazione determinata dalla composizione del personale, ovvero, dove si concentra la presenza di impiegati prevale il ricorso al mezzo pubblico

12 Settembre Modalità di sosta in destinazione Quasi 1/3 degli addetti che usano lauto parcheggia in aree riservate ai dipendenti, disponibili soprattutto a Precotto, Sarca, Monterosa e Trezzo.

13 Settembre Ripartizione modale in relazione allorigine A livello generale non si individuano strette correlazioni tra settori di provenienza e offerta di trasporto pubblico, anche lungo le direttrici servite dalla rete di forza su ferro, a causa dellincidenza del personale viaggiante che ricorre in prevalenza al mezzo privato

14 Settembre Ripartizione modale in origine del personale dufficio Si conferma il predominio del mezzo pubblico, utilizzato frequentemente in combinazione con lauto soprattutto nei settori afferenti le linee FS e FNM e la M2

15 Settembre Ripartizione modale in origine del personale viaggiante Anche nei settori attraversati da linee di forza del trasporto pubblico prevale il ricorso al mezzo privato, lunico in grado di corrispondere alle specifiche esigenze di mobilità di questa categoria

16 Settembre Ripartizione modale del personale viaggiante per fascia oraria di inizio servizio La propensione del personale viaggiante per lauto appare fisiologica tenuto conto che la quota modale nelle ore diurne in cui è attivo il servizio di trasporto pubblico è pressochè la stessa delle fasce di inattività del servizio.

17 Settembre Motivi legati al rifiuto del mezzo pubblico Chi usa il mezzo privato intende soprattutto risparmiare tempo

18 Settembre Incidenza degli impegni extralavorativi Solo una minima parte di addetti ricorre a scelte modali costrette da necessità extralavorative

19 Settembre Motivi degli obblighi extralavorativi La maggioranza di addetti, lavorando su turni variabili, può assolvere con maggior libertà ai propri impegni, riguardanti soprattutto attività occasionali. Mezzi pubblici Mezzi privati

20 Settembre Condizioni per passare al mezzo pubblico Il 74% dei circa addetti che usano lauto si è dichiarato disposto al cambio modale, a fronte però di interventi strutturali sul trasporto pubblico

21 Settembre Presupposti richiesti dai potenziali fruitori del car pooling Il 52% dei addetti che usano lauto si è dichiarato favorevole al car pooling e richiede limplementazione di un sistema per lincontro domanda-offerta

22 Settembre Disponibilità al telelavoro La maggioranza del personale dufficio é favorevole a questo nuovo rapporto di lavoro

23 Settembre Disponibilità al part-time Il risultato sfavorevole è determinato dal fatto che hanno risposto tutti gli addetti, compreso il personale viaggiante che operando su turni variabili già gode della massima flessibilità; da parte degli impiegati è invece emerso un notevole interesse al passaggio da full-time a part- time (215 sì e 335 no)


Scaricare ppt "Settembre 2002 1 Il piano della mobilità aziendale Risultati dellindagine sugli spostamenti casa-lavoro del personale ATM In ottemperanza al decreto del."

Presentazioni simili


Annunci Google