La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aumento del global burden di malattie croniche (Murray & Lopez, 1996; BMJ, 2002)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aumento del global burden di malattie croniche (Murray & Lopez, 1996; BMJ, 2002)"— Transcript della presentazione:

1 Aumento del global burden di malattie croniche (Murray & Lopez, 1996; BMJ, 2002)

2 Promozione delle Self care 20% Assistenza professionale 80% 1o1o 3o3o 2o2o Preferenze del pz Compliance Gestione dei sintomi … Il sistema sanitario nascosto il triangolo 20/80

3 La sindrome del radar Concentrata sul 20% del triangolo ¶ Il paziente compare ·Viene trattato ¸Viene dimessp … scompare (WHO, 2002) Operatore sanitario

4 Lassistenza Radar Inappropriata – inefficace - inefficiente Orientata al trattamento della fase acuta Le dimensioni psicologiche e comportamentali non vengono integrate Non viene dato spazio al ruolo del paziente Follow-up sporadico Si trascura la prevenzione Risultati non sempre ottimali Costi elevati Higher costs Operatori sanitari

5 Continuità dellassistenza Protocolli per la dimissione ed il follow-up a domicilio (Naylor et. Al, JAMA, 1999; Bourbonniere et al., JAGS, 2002) Visite a domicilio in base alla valutazione clinica del ANP Valutazione dei bisogni alla dimissione di paziente e famiglia - caregiver Piani di dimissione in collaborazione con paziente, caregiver, medico, infermiere e gli altri Assistenza diretta ed educazione del paziente Responsabilità per la dimissione Coordinamento con i servizi domiciliari Valutazione fisica ed ambientale per promuovere le self care

6 Continuità: problema del singolo o del sistema? Un solo operatore/servizio non garantisce la continuità Chi deve progettarla e a che livello? Quali ruoli-competenze per rendere il sistema più efficace? Quale integrazione e con quali servizi?

7 Presa in carico Le popolazioni fragili La tipologia di servizi/interventi La tipologia di bisogni Cosa mettere in rete Quale livello di integrazione tra sanotario e sociale

8 E se questo fosse leffetto di un nuovo farmaco? Stromberg et al. Eur Heart J 2003

9 RCT: Prevenzione secondaria delle malattie coronariche MMG e infermiera –Valutazione dei sintomi –Valutazione delle terapie –PA e lipidi –Valutazione dei fattori di rischio comportamentali (esercizio, dieta, funo) 1° visita: 45 min.; successiva 20 min. (Campbell et al, Heart 1998; Murchie et al, BMJ 2003)

10 (Murchie et al, BMJ 2003) 5% RCT: Prevenzione secondaria delle malattie coronariche (mortalità)

11 RCT: Trattamento e controllo di ipertensione e iperlipidemia nel diabete Visita dellinfermiere in ospedae –Definizione degli obiettivi –Valutazione dei farmaci –Misurazione di pressione e lipidi –Valutazione dei fattori di rischio comportamentali (esercizio, dieta, fumo, alcol) + disponibilità a cambiare stili –Suggerimenti su come cambiare le terapie (con MMG) 1° visita: 45 min.; dopo ogni 4-6 sett per 30 min. (mediana 2 visite) (New et al, Diabetes Care 2003)

12 La ricetta per migliorare le cure Se si vogliono mantenere gli ospedali pubblici, le infermiere/i devono avere un ruolo centrale….. Con sistemi assistenziali innovativi (disponibilità e follow up telefonici, gestione a domicilio dei pazienti cronici…) gli infermieri possono ridurre la richiesta di ospedalizzazioni…. Nonostante si riconosca limportanza degli infermieri, questi sono ancora esclusi dalle iniziative mediche, manageriali di sviluppo di politiche e strategie assistenziali Black N. Rise and demise of the hospital reappraisal of nursing. BMJ 10 dicembre 2005; 33:

13 Il 19mo secolo ci insegna che gli infermieri devono essere centrali in tutti gli aspetti dellassistenza, non solo in quelli ritenuti appropriati dai medici. Questo richiede una migliore leadership infermieristica ma anche maggiori opportunità di realizzare le potenzialità attraverso la formazione teorica e sul campo

14 Sintomi gravi Astenia* % Mancanza di appetito* % Incontinenza % Sonnolenza* % Dolore* % Mancanza di respiro % Confusione* %


Scaricare ppt "Aumento del global burden di malattie croniche (Murray & Lopez, 1996; BMJ, 2002)"

Presentazioni simili


Annunci Google