La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ANALISI DELLE SEGNALAZIONI PERVENUTE ALLAZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI Anno 2004 e primi sei mesi 2005 a cura del Servizio Rapporti con il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ANALISI DELLE SEGNALAZIONI PERVENUTE ALLAZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI Anno 2004 e primi sei mesi 2005 a cura del Servizio Rapporti con il."— Transcript della presentazione:

1 ANALISI DELLE SEGNALAZIONI PERVENUTE ALLAZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI Anno 2004 e primi sei mesi 2005 a cura del Servizio Rapporti con il Pubblico

2 Riepilogo complessivo segnalazioni CATEGORIA LEA n.segnalazioni complessivo % n.segnal.ponderate*10000 n.prestazioni(stima) ASSISTENZA DISTRETTUALE134180,52, ASSISTENZA OSPEDALIERA30018,029, ASSISTENZA SANITARIA COLLETTIVA IN AMBIENTE DI VITA E LAVORO231,40, NON DI COMPETENZA/PERTINENZA20,1 TOTALE SEGNALAZIONI 2004 E PRIMI 6 MESI ,02,

3

4

5 Riepilogo segnalazioni per tipologia di prestazioni principali assistenza distrettuale n. segnal.% assistenza diagnostica - Dip.Laboratorio342,5 assistenza diagnostica - Dip. Radiologia463,4 assistenza specialistica ambulatoriale102076,1 medicina di base795,9 aspetti amministrativi413,1 continuità assistenziale392,9 altro826,1 totale assistenza distrettuale1341 assistenza ospedaliera n.segnal.% ricovero ospedaliero21371,0 pronto soccorso6722,3 aspetti amministrativi(accettazione, dimissioni…)206,7 totale assistenza ospedaliera300 assistenza sanitaria collettiva Medicina legale 5 21,7 igiene pubblica distrettuale1878,3 totale assistenza sanitaria collettiva23 100

6 Fattori di qualità e segnalazioni anno 2004 e primi 6 mesi del 2005 gli aspetti legati al tempo, come la tempestività (velocità del servizio, brevità delle liste e delle file di attesa, ecc.), la puntualità e la regolarità di erogazione della prestazione (rispetto di programmi prefissati e comunicati) Tali aspetti è utile suddividerli in: – aspetti legati al tempo di attesa per prenotare la prestazione – aspetti legati al tempo di attesa per ottenere lerogazione della prestazione gli aspetti legati alla semplicità delle procedure per accedere alla prestazione, come la comodità di poter operare le richieste telefonicamente, o la facilità e regolarità degli adempimenti amministrativi collegati alla prestazione gli aspetti legati al trattamento sanitario: comprensibilità, chiarezza, completezza della comunicazione sanitaria fra medico e paziente, coinvolgimento, compliance, ecc gli aspetti legati all'orientamento e all'accoglienza all'ingresso nelle strutture sanitarie, comprensivi della segnaletica, del servizio di reception e della necessaria informazione generale sui servizi (orari e collocazione dei servizi, nomi dei responsabili, modalità di richiesta, ecc.), degli aspetti strutturali dellaccoglienza (parcheggi, ascensori ecc..) gli aspetti legati alle strutture fisiche e agli aspetti alberghieri: il comfort e la pulizia delle strutture alberghiere, dei servizi, delle sale di attesa, la qualità del vitto gli aspetti legati alle relazioni sociali e umane: la personalizzazione e l'umanizzazione del trattamento, la cortesia, il rispetto della dignità, la privacy ecc

7 Riepilogo per fattori di qualità Ass. distr.Ass. osp.Ass.collTot.% RIEPILOGO GENERALE tempestività, puntualità nell'erogazione di prestazioni ,8 comfort, pulizia, servizi alberghieri e condizioni d'attesa ,6 completezza e chiarezza dell'informazione sanitaria ,0 orientamento, accoglienza e informazione sui servizi ,0 personalizzazione e umanizzazione e privacy ,3 semplicità delle procedure per l'accesso ,1 altro/non assegnabile ,3 TOTALE ,0

8

9


Scaricare ppt "ANALISI DELLE SEGNALAZIONI PERVENUTE ALLAZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI Anno 2004 e primi sei mesi 2005 a cura del Servizio Rapporti con il."

Presentazioni simili


Annunci Google