La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Risultati dellattività e progetti in corso Gianfranco Faina Presidente Milano, 6 aprile 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Risultati dellattività e progetti in corso Gianfranco Faina Presidente Milano, 6 aprile 2004."— Transcript della presentazione:

1 Risultati dellattività e progetti in corso Gianfranco Faina Presidente Milano, 6 aprile 2004

2 Gli iscritti* a CONAI * Iscritti al in base allattività prevalente OLTRE IMPRESE Produttrici ed Utilizzatrici di imballaggi di cui: 0,6% Produttori di imballaggi 39,8% Utilizzatori industriali 59,6% Utilizzatori commerciali

3 La mission di CONAI Recupero dei rifiuti di imballaggio : Promozione della raccolta differenziata da parte della pubblica amministrazione (partecipazione al costo secondo il principio della responsabilità condivisa) Piattaforme per i grandi operatori privati Riciclo dei rifiuti di imballaggio : avviare a riciclo i materiali, per garantire il raggiungimento degli obiettivi previsti dalla legge Prevenzione : favorire la diffusione tra le imprese di una cultura di sostenibilità ambientale a cominciare dalla progettazione degli imballaggi Comunicazione e sensibilizzazione : impegno rivolto sia ai cittadini, per diffondere sempre più la raccolta differenziata, sia verso gli enti locali per lattuazione di processi efficaci di gestione dei rifiuti

4 Le caratteristiche base del sistema CONAI-Consorzi di Filiera Gestione privata (con controllo pubblico) Responsabilità condivisa (Produttori – Fillers – Distributori - Autorità locali - Cittadini) Tutte le tipologie di imballaggio (primari, secondari e terziari) Larga partecipazione delle imprese (oltre ) Sussidiarietà rispetto al mercato

5 La Nuova Direttiva: obiettivi di recupero e riciclo Obiettivi di recupero e riciclo da raggiungere entro il ObiettiviMinimo *Massimo* Recupero globale 60 % nessuna soglia massima Riciclaggio globale 55 % 80 % Riciclaggio per materiale: Carta 60 %nessuna soglia massima Legno 15 %nessuna soglia massima Metalli 50 %nessuna soglia massima Plastica 22,5 %nessuna soglia massima Vetro 60 %nessuna soglia massima * Percentuali in peso

6 Risultati dellattività Anno 2003

7 Imballaggi immessi al consumo

8 Recupero e Riciclo imballaggi Vs. obiettivi % 51,6 % 58,8 % (Obiettivo 60%) (Obiettivo 55%) % su Immesso al Consumo KTon

9 Trend recupero complessivo di imballaggi vs. discarica N.B.: comprende anche il recupero energetico fuori convenzione

10 Rifiuti dimballaggio avviati a recupero complessivo * Calcolato conteggiando il recupero energetico totale

11 Riciclo da Superficie Pubblica e Privata % (61 %) (39 %) (28 %) (72 %) + 51 % KTon

12 Il recupero energetico 3,4% sullimmesso 7,2% sullimmesso

13 Incremento della percentuale di popolazione coperta con Convenzioni CONAI 0% 20% 40% 60% 80% 100% ACCIAIO ALLUMINIO CARTA PLASTICA VETRO dic-00 dic-01 dic-02 dic-03

14 Distribuzione complessiva delle piattaforme per imballaggi industriali e commerciali Numero piattaforme 47 a61 31 a46 18 a30 10 a17 7 a9 3 a6 1 a2

15 Obiettivo Prevenzione Contenimento quantità immesse Ecocompatibilità packaging

16 CONAI e Prevenzione La prevenzione è una responsabilità condivisa dei produttori e degli utilizzatori di imballaggi: riduzione del peso e della quantità di imballaggi; riduzione complessità/facilità di riciclo (multimateriali); utilizzo di materiali riciclati; riutilizzo (circuiti a rendere); valutazioni di LCA nella progettazione. = IMBALLAGGIO ECO-COMPATIBILE

17 CONAI e Prevenzione: strumenti leva economica: - contributo ambientale e posizione di prelievo; - esenzione circuiti a rendere fertilizzazione esempi virtuosi: dossier prevenzione diffusione cultura della sostenibilità: studi LCA, sostegno allindustria del riciclo

18 LOscar CONAI per la Prevenzione logo e claim creati per le iniziative di prevenzione CONAI: Istituito l Oscar Prevenzione in collaborazione con lIst. It. Imballaggio; gli Oscar 2004 saranno interamente dedicati alla prevenzione (premiazione il prossimo 20 maggio); diventerà un appuntamento fisso nellambito dellOscar dellImballaggio

19 Andamento imballaggi immessi al consumo versus PIL e produzione rifiuti ( ) dal dato di Immesso al consumo è escluso il legno, la cui raccolta avviene al 95% da superficie privata

20 Conai: informazione e sensibilizzazione Imprese Diffusione della cultura della ecosostenibilità (presentazione nuovo Dossier Prevenzione a maggio 2004) Cittadini Campagne media nazionali Campagne media locali a supporto dei programmi di raccolta differenziata Education Mostra itinerante Un futuro più leggero senza il peso dei rifiuti Programma per le scuole Riciclando si impara

21 Campagne media locali: città di Roma

22 Mostra itinerante Un futuro più leggero … 6 grandi installazioni scenografiche, una per ciascuna filiera Apparato didattico che spiega recupero e riciclo dei materiali di imballaggio Pensata soprattutto per i ragazzi delle scuole, ma fruibile da ogni tipo di pubblico Due grandi esposizioni nel : Perugia, Rocca Paolina, marzo 2003 Roma, Bioparco, febbraio-marzo 2004

23 Mostra itinerante Un futuro più leggero … Perugia

24 Mostra itinerante Un futuro più leggero … Roma

25

26 Riciclando si impara: il programma Realizzato in stretta sinergia con il Ministero dellIstruzione, Università e Ricerca Con la collaborazione del Ministero dellAmbiente e della Tutela del Territorio Rivolto ai docenti di scuola secondaria di primo grado Articolato su 3 anni scolastici Esteso sul territorio nazionale, con particolare attenzione alle aree ad emergenza ambientale

27 Riciclando si impara: gli obiettivi Incrementare le conoscenze e competenze dei docenti sui temi della gestione dei rifiuti Fornire ai docenti un percorso didattico e materiali di supporto Far acquisire ai giovani, attraverso specifiche esercitazioni didattiche legate al territorio, unadeguata cultura ambientale che trasformi i ragazzi in agenti di cambiamento dei comportamenti

28 Riciclando si impara: i risultati del 1° anno 19 seminari realizzati: Roma, Viterbo, Frosinone, Latina, Napoli, Caserta, Catania, Palermo, Trapani, Gela, Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria, Bari, Lecce, Foggia Oltre 1500 docenti intervenuti Ottimo riscontro da parte dei partecipanti Attività continuativa attraverso il sito internet dedicato che sta per essere lanciatowww.education.conai.org

29 Obiettivi CONAI Collaborare con regioni/ATO per piani locali; Sostenere lincremento della RD al Centro-Sud; Migliorare qualità/efficienza della raccolta: - diffondere modello: monomateriale carta monomateriale vetro multi-leggero (plastica/metalli) - promuovere tecnologie di valorizzazione Regolare/armonizzare assimilazioni da superfici private; Estensione al Sud dellindustria del riciclo; Comunicazione per sensibilizzazione dei cittadini


Scaricare ppt "Risultati dellattività e progetti in corso Gianfranco Faina Presidente Milano, 6 aprile 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google