La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Divisione in sillabe. Regole fondamentali Una vocale, che non forma dittongo con la vocale che segue, costituisce sillaba a sé: es. ij-a-trov ς Gli elementi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Divisione in sillabe. Regole fondamentali Una vocale, che non forma dittongo con la vocale che segue, costituisce sillaba a sé: es. ij-a-trov ς Gli elementi."— Transcript della presentazione:

1 Divisione in sillabe

2 Regole fondamentali Una vocale, che non forma dittongo con la vocale che segue, costituisce sillaba a sé: es. ij-a-trov ς Gli elementi di un dittongo costituiscono un'unica sillaba e non si possono separare: es. oij-kiv-a Una o più consonanti, comprese le doppie, formano sillaba con la vocale che segue: es. s -ma, pev-plo ς, dov-xa

3 Alcuni casi particolari La prima consonante si unisce invece alla sillaba precedente e la seconda a quella seguente, quando si tratta di un gruppo formato da: 1) Consonanti uguali es. i{p-po ς 2) Consonante non aspirata (o tenue) + aspirata es.: Bavk-co ς 3)Quando la prima è una liquida o nasale ( l,m,n,r ) e la seconda una qualsiasi consonante (eccetto il gruppo mn. es.: aj-del-fov ς, a{r-ma, a[m-fw, e[n-qen


Scaricare ppt "Divisione in sillabe. Regole fondamentali Una vocale, che non forma dittongo con la vocale che segue, costituisce sillaba a sé: es. ij-a-trov ς Gli elementi."

Presentazioni simili


Annunci Google