La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bologna 15 Maggio 2006. Cambiamenti climatici e variazioni ambientali: dal 1988 UNEP e OMM, Costituzione del IPCC Conferenza di Rio 1992: Convenzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bologna 15 Maggio 2006. Cambiamenti climatici e variazioni ambientali: dal 1988 UNEP e OMM, Costituzione del IPCC Conferenza di Rio 1992: Convenzione."— Transcript della presentazione:

1 Bologna 15 Maggio 2006

2 Cambiamenti climatici e variazioni ambientali: dal 1988 UNEP e OMM, Costituzione del IPCC Conferenza di Rio 1992: Convenzione quadro sui cambiamenti climatici Kyoto 1997: approvazione del Protocollo di Kyoto Febbraio 2005: entrata in vigore del protocollo di Kyoto Un po di cronologia…….

3 Rispetto al 1990, nel 2004: incremento della C02 pari al 26% (USA e CINA) Cina solo nel 2004 = contributo italiano totale di C02 Escludendo ex Unione Sovietica e Paesi collegati le emissioni mondiali di CO2 nel 2004 sono in crescita del 41 % e rispetto al 1990 nel 2010 andrebbero al 62% (Fonte Kyoto Club) Nel mondo:

4 VI Programma Our future: 2010 Applicazione della legislazione ambientale esistente Integrazione delle tematiche ambientale nelle altre politiche La collaborazione con il mercato I singoli cittadini Quattro aree di azione prioritarie Cambiamenti climatici Natura e biodiversità:proteggere una risorsa unica Ambiente e salute Uso sostenibile delle risorse naturali e gestione dei rifiuti

5 Rispetto al 1990, nel 2004: incremento della C02 pari al 13% Circa 100,000,000 t di C02 ci separano dal target di Kyoto (Fonte Kyoto Club) In Italia:

6 IL PNA E LA DISTANZA DA KYOTO Distanza scenario tendenziale 138 Mt CO 2 eq. (+ 29%) Distanza scenario di riferimento 100 Mt CO 2 eq. (+ 21%) (attuazione della Direttiva 2003/87/CE su emissions trading)

7 IL SETTORE ELETTRICO Emissioni di CO 2 e domanda di energia elettrica 1997 – 2003 Periodo 1997 – Periodo 2001 – Emissione specifica media g CO2/kWh Fonte ISSI (2004)

8 LE FONTI RINNOVABILI Per le fonti rinnovabili con lincremento dello 0,35% non si raggiunge nessun obiettivo della Direttiva Europea e della nota Italiana Fonte ISSI (2004)

9 IL SETTORE TRASPORTI Fonte ISSI (2004)

10 IL SETTORE CIVILE Fonte ISSI (2004 )

11 Per riscaldamento vengono bruciati ogni anno circa: 14 miliardi di metri cubi di gas, 4,2 miliardi di chilogrammi di gasolio e 2,4 milioni di tonnellate di combustibili solidi tonnellate di sost. Inquinanti e tonnellate di CO 2 Fonte:

12 Cambiamenti climatici : influenza sulle attività antropiche ….. Cambiamenti climatici: influenza delle attività antropiche…. Cosa fare per invertire il trend ? Lo sviluppo sostenibile (sviluppo delle energie alternative,il risparmio energetico, la mobilità sostenibile, ledilizia sostenibile, lagricoltura sostenibile…., in altre parole riprendere il cammino iniziato a Rio…)

13 Per lagricoltura in Italia: Studio degli effetti dei cambiamenti climatici sullattività: CLIMAGRI Contributo dellattività per contrastare i cambiamenti climatici (Agricoltura sostenibile: produzione integrata, pratiche agronomiche più rispettose dellambiente etc..) Utilizzo dei prodotti agricoli a fini energetici (biocombustibili biomasse: come e quanto ?)

14 HOME CHI SIAMO/DOVE SIAMO PROGETTI Sedemed Desertnet Sedemed II Mipais OSSERVATORIO DELLA SICCITA' Dati e monitoraggioati e monitoraggio Documentazioneocumentazione ARGOMENTI Siccitàiccità Desertificazioneesertificazione SEMINARI E CONVEGNI Convegno Climagrionvegno Climagri Convegno Siccità e Desertificazioneonvegno Siccità e Desertificazione Tavolo Tecnico Indici Climaticiavolo Tecnico Indici Climatici TEMI CORRELATI Cambiamento climatico Tutela acque Telerilevamento LINK

15 In Emilia-Romagna: Rispetto alle politiche per il clima esistono numerosi strumenti pianificatori (Piano rurale, Piano di risanamento dellaria, Piano energetico, Piano dei rifiuti, Piano dei trasporti….) Necessità di una maggior integrazione nella vision dello sviluppo sostenibile ARPA come agenzia strategica per svolgere un ruolo di coordinamento tecnico dellapplicazione della pianificazione che influenza i cambiamenti climatici.


Scaricare ppt "Bologna 15 Maggio 2006. Cambiamenti climatici e variazioni ambientali: dal 1988 UNEP e OMM, Costituzione del IPCC Conferenza di Rio 1992: Convenzione."

Presentazioni simili


Annunci Google