La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Perché un Corso di Impatto Ambientale dei Sistemi Energetici? Università degli Studi di Cagliari Corso di Studio in Ingegneria Meccanica Daniele Cocco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Perché un Corso di Impatto Ambientale dei Sistemi Energetici? Università degli Studi di Cagliari Corso di Studio in Ingegneria Meccanica Daniele Cocco."— Transcript della presentazione:

1 Perché un Corso di Impatto Ambientale dei Sistemi Energetici? Università degli Studi di Cagliari Corso di Studio in Ingegneria Meccanica Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Cagliari A.A

2 Quale Impronta lasciamo? Il nostro passaggio sul pianeta è sostenibile? La Terra, che ci è stata prestata dai nostri padri basterà anche per i nostri figli?

3 LImpronta Ecologica Non contate le teste, misurate i piedi! Non contate le teste, misurate i piedi! Ci si può chiedere quante persone può sostenere la Terra, oppure meglio di quanta terra ogni persona ha bisogno per soddisfare i suoi consumi LImpronta Ecologica esprime semplicemente larea bioproduttiva (misurata in ettari) di cui un individuo, una regione o una Nazione hanno bisogno per sostenere i propri consumi annui.

4 La Terra per limpronta Terra coltivabile: prodotti agricoli Terra coltivabile: prodotti agricoli Terra a pascolo: per lallevamento Terra a pascolo: per lallevamento Mare produttivo: per la pesca (300 km) Mare produttivo: per la pesca (300 km) Terra a foresta: per produrre legno Terra a foresta: per produrre legno Terra edificata: strade, edifici, industrie.. Terra edificata: strade, edifici, industrie.. Terra per lenergia: per assorbire la CO 2 Terra per lenergia: per assorbire la CO 2 Terra per la biodiversità: 15 milioni di specie Terra per la biodiversità: 15 milioni di specie Nel complesso la terra a disposizione per ciascuno di noi è poco meno di 2 ettari!!

5 La Terra è in Riserva! 21 Agosto 2010 A partire da questo giorno abbiamo iniziato a consumare risorse che la Terra non è in grado di rigenerare nel corso dello stesso 2010! Dal 22 Agosto si è intaccato il capitale Terra e non più usato solo i suoi interessi

6 Una Terra sola non ci basta! Il primo Overshoot Day è stato il 31 Dicembre Nel Novembre Nel Ottobre Nel Settembre Nel Agosto Nel 2011 ?????? Italia (quasi 4)

7 E lImpronta di ciascuno di noi? Biomasse Residuali Coltivazioni Energetiche

8 Questa è la mia (sigh!)

9 LImpronta e lEnergia milioni di tep nel mondo Ovvero circa 1650 kg/anno a persona di media (ma sono circa 2950 in Italia, 7500 negli USA e 139 nel Bangladesh)

10 Consumo Mondiale di Energia Tasso medio annuo di crescita 4-5%

11 Consumi e Riserve di Petrolio

12 Durata Riserve di Petrolio

13 Consumi e Riserve di Gas

14 Durata Riserve di Gas Naturale

15 Consumi e Riserve di Carbone

16 Consumi per Energia elettrica

17 Produzione di Energia Elettrica

18 Gli Impianti di interesse … Centrali Termoelettriche a vapore Turbine a gas Impianti Combinati Gas-Vapore Motori a Combustione Interna Impianti eolici Impianti idroelettrici Impianti solari

19 … e il loro impatto ambientale Emissioni gassose Effluenti liquidi Residui solidi Rumore Combustibile Aria Altri impatti Impatto visivo Occupazione del suolo Emissioni elettromagnetiche altro …... Calore

20 Impianti a Vapore generatore di vapore Combustibile (E C =100%) aria (comburente) ~ turbina a vapore condensatore circuito acqua di alimento Fumi (E F =10%) vapore Calore (E R =50%) Energia elettrica (E E =40%) acqua

21 Turbine a Gas aria Fumi E F =65% Energia elettrica E E =35% ~ CT CC Combustibile E C =100%

22 Impianti Combinati Combustibile E C =100% Aria fumi ~ Ciclo a vapore vapore Energia elettrica E TV =20% ~ Turbina a gas Generatore di vapore Energia elettrica E TG =35% Fumi E F =10% Calore E R =35%

23 Impianti IGCC Carbone (E C =100%) ossigeno acqua gassificazione raffreddam. e depurazione Gas grezzo (E GG =90%) ~ sezione di potenza ASU aria vapore Gas depurato (E GD =80%) N 2, Ar, CO 2, … Energia elettrica (E E =42%) scorie Fumi

24 Impianti Idroelettrici

25 Impianti Eolici

26 Impianti Solari

27 Schema di una VIA Quadro Programmatico Valutazione degli impatti ambientali Quadro Ambientale Quadro Progettuale Monitoraggio e valutazione ex-post Inquinamento delle acque Inquinamento acustico Inquinamento atmosferico Inquinamento elettromagnetico Produzione di residui solidi Emissione di odori molesti Impatto sul sistema viario locale Impatto paesaggistico Rischio di incidenti e sicurezza sul lavoro

28 Gli argomenti del corso di IASE Inquinamento termico Inquinamento termico Inquinamento acustico Inquinamento acustico Inquinamento idrico Inquinamento idrico Inquinamento atmosferico Inquinamento atmosferico Le tecnologie di controllo Le tecnologie di controllo La diffusione degli inquinanti La diffusione degli inquinanti

29 Daniele Cocco - DIMECA Tel Fax Sito WEB:


Scaricare ppt "Perché un Corso di Impatto Ambientale dei Sistemi Energetici? Università degli Studi di Cagliari Corso di Studio in Ingegneria Meccanica Daniele Cocco."

Presentazioni simili


Annunci Google