La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Formazione pratica nellambito di moduli professionalizzanti orientati allInformatica del secondo anno di corso della Laurea in Ingegneria dellInformazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Formazione pratica nellambito di moduli professionalizzanti orientati allInformatica del secondo anno di corso della Laurea in Ingegneria dellInformazione."— Transcript della presentazione:

1 Formazione pratica nellambito di moduli professionalizzanti orientati allInformatica del secondo anno di corso della Laurea in Ingegneria dellInformazione Azione n° Progetto Moduli Professionalizzanti n° , Obiettivo 3, Misura C.3. Moduli e contenuti professionalizzanti inseriti nei corsi di laurea e diplomi universitari dellUniversità degli studi di Brescia Edizione 2 Università degli Studi di Brescia Riccardo Cassinis Marzia Tassi Fabio Tampalini 4 maggio 2004 Web Programming Specifiche generali del progetto

2 4 maggio 2004Web programming2 Nota importante l Queste trasparenze, e tutto il materiale relativo al corso, sono reperibili allindirizzo web

3 4 maggio 2004Web programming3 Prima di tutto, il calendario: I edizione GiornoOreAulaDocenti l Martedì4/ – 12.30Lab. Via Valotti Cassinis, Tampalini l Martedì 11/ – 12.30Lab. Via ValottiCassinis, Tassi, Tampalini l Martedì 18/ – 12.30Lab. Via Valotti Cassinis, Tassi, Tampalini l Martedì 25/ – 12.30Lab. Via ValottiCassinis, Tassi

4 4 maggio 2004Web programming4 Prima di tutto, il calendario: II edizione GiornoOreAulaDocenti l Martedì4/ – 16.30Lab. Via Valotti Cassinis, Tampalini l Martedì 11/ – 18.30Lab. Via ValottiCassinis, Tassi, Tampalini l Martedì 18/ – 18.30Lab. Via Valotti Cassinis, Tassi, Tampalini l Martedì 25/ – 16.30Lab. Via ValottiCassinis, Tassi

5 4 maggio 2004Web programming5 Introduzione l Questo modulo si propone di integrare nozioni in parte già acquisite, applicandole alla realizzazione di un organico programma, potenzialmente distribuito sulla rete Internet su scala mondiale. l Esso prevede una parte di introduzione al lavoro, e una parte realizzativa.

6 4 maggio 2004Web programming6 Prerequisiti l Il corso si rivolge a chi ha già un minimo di esperienza di uso dei linguaggi HTML e C, e dei sistemi operativi Windows e Linux l La documentazione necessaria può essere integralmente reperita sullinternet. I link relativi sono indicati sul sito web segnalato in precedenza l Le informazioni sulla Bourne-Again Shell possono essere ottenute direttamente da brad digitando man bash l Lo stesso vale per tutti i comandi Linux

7 4 maggio 2004Web programming7 Obiettivi l Acquisire manualità nelluso di alcuni strumenti per la produzione del software, con particolare riferimento a l Pagine HTML statiche l PHP l Uso elementare di MySQL l Vari editor di testo l Client FTP, SSH, HTTP, etc. l Rendersi conto delle problematiche reali che si incontrano durante lo sviluppo di un progetto software l Evidenziare i vantaggi e le difficoltà dello sviluppo di moduli software cooperanti

8 4 maggio 2004Web programming8 Programma di lavoro l Lezione teorica: 2 ore l Organizzazione del lavoro l Presentazione e discussione degli strumenti l Introduzione al linguaggio PHP, con esercizi l Esercitazione pratica 1: 4 ore l Esame delle caratteristiche della rete: numeri di IP, routing l Introduzione a MySQL, con esercizi l Presentazione del problema da risolvere e della distribuzione del lavoro l Preparazione e collaudo delle pagine HTML l Preparazione di alcuni script l Esercitazione pratica 2: 4 ore l Preparazione dei rimanenti script l Integrazione e collaudo del sistema l Valutazione e discussione dei risultati: 2 ore

9 4 maggio 2004Web programming9 Il server che useremo l Indirizzo IP: (non ha un nome simbolico) l Usabile solo dallinterno del laboratorio l Ognuno di voi ha un account personale, descritto nel foglietto che vi è stato dato l Potete accedere al server tramite: l SSH (e scp) l FTP l HTTP

10 4 maggio 2004Web programming10 Utilizzazione del server: l Per creare un vostro server privato, dovete creare una cartella che si chiama public_html, e metterci dentro i file.html e.php che creerete. l Per farvi servire il file html, puntate il browser su l Per creare una CGI, dovete metterla in /var/www/cgi-bin/nomedelfile.cgi Attenzione! È una cartella condivisa! l Per utilizzare una CGI, dovete puntare a l Cè già un file che si chiama test.cgi per provare

11 4 maggio 2004Web programming11 Il paradigma fondamentale: linterazione server-browser Server Client Http Web serverBrowser

12 4 maggio 2004Web programming12 Un modo per ottenere questo è… Server Client Http forms CGI prog. Web server Browser

13 4 maggio 2004Web programming13 Ma un altro modo potrebbe essere… l Scrivere del codice HTML, in cui alcuni tag sono dei programmini l Che vengono eseguiti quando il file viene servito l Il cui (eventuale) output viene servito insieme al file HTML l Che possono utilizzare file contenuti sul server… l …magari organizzati con un sistema facile da usare.

14 4 maggio 2004Web programming14 Un cenno sullorganizzazione del lavoro 1. Decomporre il lavoro in attività 2. Valutare la durata di ogni attività 3. (Valutare il costo delle attività) 4. Trovare le dipendenze fra le attività 5. Individuare i punti di controllo

15 4 maggio 2004Web programming15 Un PERT parziale… l Program Evaluation & Review Technique

16 4 maggio 2004Web programming16 E il relativo timeline

17 4 maggio 2004Web programming17 Per finire l Durante il corso, il docente sarà a disposizione, tramite lindirizzo di posta elettronica per risolvere ogni perplessità relativa alle specifiche

18 4 maggio 2004Web programming18 Materiale utile per lo svolgimento del lavoro l Le trasparenze che seguono contengono alcuni pro memoria utili per svolgere il lavoro

19 4 maggio 2004Web programming19 Le principali parole chiave relative ai form

21 4 maggio 2004Web programming21 Uno script che può essere utile…(1) #!/bin/bash # La variabile IFS (Input Fields Separator) contiene tutti i caratteri che devono essere # considerati separatori. Siccome nel nostro file i campi sono separati da, # definiamo il cxome unico separatore possibile (il lo e' per # definizione). IFS=" " echo IFS "$IFS" NOMEFILE="provaruota" echo '********************************' echo Apertura del File:$NOMEFILE echo '******************************** # apre il file numero 3 usando un operatore di redirection exec 3<> $NOMEFILE

22 4 maggio 2004Web programming22 Uno script che può essere utile…(2) # legge la prima riga del file in tre variabili read primo secondo terzo <&3 # cicla con la lettura e la stampa fintanto che $primo contiene qualcosa while [ $primo ] do echo $terzo # scrive su standard output echo $secondo echo $secondo >> fileuscita echo $primo >> fileuscita echo read primo secondo terzo <&3 # legge la prossima riga done #chiude il file 3<&-

23 4 maggio 2004Web programming23 Uno script che può essere utile…(3) # riapre il file numero 3 e fa le stesse cose di prima exec 3<> $NOMEFILE echo "File" $NOMEFILE "riaperto" read primo secondo terzo <&3 while [ $primo ] do echo $terzo echo $secondo echo $primo echo $terzo >> fileuscita echo $secondo >> fileuscita echo $primo >> fileuscita echo read primo secondo terzo <&3 # legge la prossima riga done 3<&- # termina regolarmente exit 0

24 4 maggio 2004Web programming24 Non dimenticare… l Di mettere due linee bianche dopo lintestazione di ogni pagina html generata automaticamente l Di scrivere correttamente lintestazione: "Content-type: text/html" l Di salvare sempre il lavoro fatto a intervalli il più ravvicinati possibile


Scaricare ppt "Formazione pratica nellambito di moduli professionalizzanti orientati allInformatica del secondo anno di corso della Laurea in Ingegneria dellInformazione."

Presentazioni simili


Annunci Google