La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli utenti e le Relazioni Pubbliche 2° Monitor Assorel Principali risultati DI UNA RICERCA QUANTITATIVA SUGLI UTENTI DI COMUNICAZIONE REALIZZATA DA ASTRA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli utenti e le Relazioni Pubbliche 2° Monitor Assorel Principali risultati DI UNA RICERCA QUANTITATIVA SUGLI UTENTI DI COMUNICAZIONE REALIZZATA DA ASTRA."— Transcript della presentazione:

1 Gli utenti e le Relazioni Pubbliche 2° Monitor Assorel Principali risultati DI UNA RICERCA QUANTITATIVA SUGLI UTENTI DI COMUNICAZIONE REALIZZATA DA ASTRA RICERCHE PER NUMEROSE AGENZIE ASSOCIATE AD ASSOREL (i dati completi sono a disposizione dei Soci nella sezione log-in del sito Assorel) (giugno-luglio 2006)

2 Questa ricerca COMMISSIONATA AD ASTRA RICERCHE DA NUMEROSE AGENZIE DI RP ASSOCIATE AD ASSOREL REALIZZATA TRA IL 31 MAGGIO E IL 24 LUGLIO 2006 TRAMITE 514 INTERVISTE TELEFONICHE (DI CUI 497 COMPLETE), SOMMINISTRATE CON IL METODO C.A.T.I. (COMPUTER AIDED TELEPHONE INTERVIEWING) A UTENTI TRATTI DA FILES FORNITI SIA DAI COMMITTENTI DELLO STUDIO (PER IL 60%) SIA DAI FILES ASTRA/UPA (PER IL 40%) IN MODO DA GARANTIRE LA RAPPRESENTATIVITÀ DELLUNIVERSO ASSOREL CONTENENTE I CONFRONTI CON IL 1° MONITOR ASSOREL/ASTRA DELLOTTOBRE/NOVEMBRE 2004

3 La struttura del campione: il settore

4

5

6

7 La struttura del campione: larea geografica

8 La struttura del campione: il numero di addetti

9 La struttura del campione: linvestimento in Relazioni Pubbliche nellultimo anno * al netto dei non indicano

10 Il trend dellinvestimento in Relazioni Pubbliche nellultimo anno vs nellanno precedente* * al netto dei non indicano

11 NELLULTIMO ANNO IL SALDO TRA MAGGIORI E MINORI INVESTITORI IN RP È STATO POSITIVO = +24% DELLE IMPRESE/ORGANIZZAZIONI (di meno 16%, uguale 46%, di più 38%) RISPETTO ALLAUTUNNO 2004 CÈ STATO UN ULTERIORE INCREMENTO (+38% vs. +16%) Un mercato cresciuto

12 Il trend dellinvestimento in Relazioni Pubbliche nellultimo anno vs nellanno precedente* * al netto dei non indicano (2006 = 3% vs 2004 = 16%)

13 Il trend previsto di investimento in Relazioni Pubbliche nellultimo anno vs biennio prossimo* * al netto dei non indicano

14 NEL BIENNIO PROSSIMO IL SALDO TRA MAGGIORI E MINORI INVESTITORI IN RP RESTERÀ POSITIVO = +22% DELLE IMPRESE/ORGANIZZAZIONI (di meno 7%, uguale 59%, di più 34%) RISPETTO ALLULTIMO ANNO CON LIEVE RALLENTAMENTO DELLA CRESCITA (saldo positivo 27% vs. 38%, con più stabili) Un mercato in egual crescita a breve termine

15 Il trend previsto di investimento in Relazioni Pubbliche nellultimo anno vs biennio prossimo* * al netto dei non indicano (2006 = 5% vs 2004 = 27%)

16 Le attività di RP svolte nellultimo anno

17

18

19

20 n° medio di attività svolte nellultimo anno = 11.4

21 Le attività di RP in crescita* nellultimo anno COMUNICAZIONE PUBBLICA**+18% COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA+12% EVENTI+9% COMUNICAZIONE DIMPRESA+8% RELAZIONI B2B+8% PUBBLIC AFFAIRS+6% COMUNICAZIONE DI MARKETING/PRODOTTO+4% COMUNICAZIONE AMBIENTALE/SOCIALE+4% RELAZIONI CON LA COMUNITÀ LOCALE+3% * variazioni % superiori al 2% in numero delle imprese/organizzazioni (non a valore) ** incremento derivante in parte dalla modifica della struttura del campione

22 Le attività di RP in calo* nellultimo anno CSR + CSM-8% COMUNICAZIONE DI CRISI, CRISIS MANAGEMENT-7% SENSIBILIZZAZIONE SU GRANDI TEMI SOCIALI-4% * variazioni % superiori al 2% in numero delle imprese/organizzazioni (non a valore)

23 Le attività di RP previste nei prossimi due anni

24

25

26

27 n° medio di attività previste per i prossimi due anni = 9.2

28 TRA IL 10% E IL 18% DEL CAMPIONE NON SA ANCORA QUALI ATTIVITÀ DI RP SVOLGERÀ ENTRO LESTATE 2007 IN CRESCITA SARÀ COMUNIQUE LA COMUNICAZIONE PUBBLICA (+5% CERTO) La parziale incertezza circa le attività di RP nei prossimi due anni

29 Attività di RP svolte ricorrendo ad agenzie o a professionisti esterni (totale) (base: totale campione)

30

31

32

33 n° medio di attività = 6.0

34 La crescita delloutsourcing delle attività di RP RISPETTO ALLAUTUNNO 2004 AUMENTA* LA % DI RICORSO AD AGENZIE/PROFESSIONISTI ESTERNI PER... EVENTI+ 16% COMUNICAZIONE PUBBLICA**+ 16% RELAZIONI B2B+ 14% COMUNICAZIONE AMBIENTALE/SOCIALE+ 12% COMUNICAZIONE DIMPRESA+ 9% COMUNICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA+ 8% PUBLIC AFFAIRS+ 7% COMUNICAZIONE DI MARKETING/PRODOTTO+ 5% * variazioni % superiori al 2% in numero delle imprese/organizzazioni (non a valore) ** incremento derivante in parte dalla modifica della struttura del campione (segue)

35 La crescita delloutsourcing delle attività di RP COMUNICAZIONE CON DECISORI/OPERATORI+ 5% RELAZIONI CON LA COMUNITÀ LOCALE+ 5% LANCIO DI NUOVI PRODOTTI, PROGETTI, INIZIATIVE+ 3% CRISIS MANAGEMENT- 3% MA AUMENTA ANCHE IL COINVOLGIMENTO INTERNO SEMPRE PIÙ FORTE LA COLLABORAZIONE INTERNO – ESTERNO CON MINOR DELEGA TOTALE (segue)

36 Attività di RP svolte allinterno (totale) (base: totale campione)

37

38

39

40 n° medio di attività = 10.9

41 Il profilo dimmagine delle RP LE RELAZIONI PUBBLICHE IN ITALIA...

42 Il profilo dimmagine delle RP LE RELAZIONI PUBBLICHE IN ITALIA...

43 Il profilo dimmagine delle RP LE RELAZIONI PUBBLICHE IN ITALIA...

44 Il profilo dimmagine delle RP LE RELAZIONI PUBBLICHE IN ITALIA... n° medio di affermazioni condivise = 9.4

45 I mutamenti* del profilo dimmagine delle RP AUMENTANO ALCUNE CRITICHE O RISERVE: NON DESTINATE A CRESCERE MOLTO NEI PROSSIMI ANNI+ 15% CON SCARSA PROFESSIONALITÀ DI MOLTI PROFESSIONISTI E AGENZIE + 12% NON ADATTE A UN UTILIZZO STRATEGICO+ 10% DEVONO OPERARE IN MODO PIÙ TRASPARENTE E CORRETTO + 9% PIÙ ARRETRATE, MENO PROFESSIONALIZZATE CHE IN ALTRI PAESI + 6% INDISPENSABILI PER RAGGIUNGERE CERTI TIPI DI INTERLOCUTORI - 4% MOLTO CRESCIUTE NEGLI ULTIMI ANNI- 4% * variazioni % superiori al 2% rispetto al 1°Monitor Assorel/Astra del Novembre 2004 (segue)

46 I mutamenti* del profilo dimmagine delle RP AUMENTANO ALCUNI APPREZZAMENTI: CONSENTONO UNACCURATA MISURAZIONE DEI RISULTATI+ 11% REALIZZABILI EFFICACEMENTE ANCHE CON INVESTIMENTI MODESTI + 6% (SPESSO RESE POCO EFFICACI DALLA SCARSA COMPETENZA DEI COMMITTENTI) (+ 5%) (segue)

47 Indice di favore Item utilizzati per la costruzione dellindice con valore positivo: sono molto cresciute negli ultimi anni sono destinate a crescere molto nei prossimi anni consentono unaccurata misurazione dei risultati possono essere realizzate efficacemente anche con investimenti modesti si prestano ad un utilizzo strategico sono indispensabili per raggiungere certi tipi di interlocutori si integrano bene con altre forme e iniziative di comunicazione (pubblicità, marketing diretto, ecc.) sono destinate al coordinamento, alla regìa dellintera comunicazione dellazienda/organizzazione danno un contributo essenziale alla costruzione della reputazione dellazienda/organizzazione e della marca

48 Indice di favore Item utilizzati per la costruzione dellindice con valore negativo: sono più arretrate, meno professionalizzate che in altri Paesi soffrono della scarsa professionalità di molti professionisti e agenzie spesso sono rese poco efficaci dalla scarsa competenza delle aziende/ organizzazioni committenti devono investire molto di più in formazione e aggiornamento devono operare in modo più trasparente e corretto costano poco perché le relazioni pubbliche valgono meno della pubblicità

49 Indice di favore

50 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

51 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

52 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

53 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

54 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

55 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

56 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

57 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA...

58 Le caratteristiche ritenute molto importanti per unagenzia di Relazioni Pubbliche È MOLTO IMPORTANTE CHE UNAGENZIA DI RELAZIONI PUBBLICHE SIA... n° medio di caratteristiche indicate = 23.9

59 I mutamenti del profilo dellagenzia ideale DALLAUTUNNO 2004 ALLESTATE 2006 SU 37 CARATTERISTICHE CHE PUÒ AVERE UNAGENZIA DI RP SONO PIÙ RITENUTE MOLTO IMPORTANTI 9 SONO UGUALMENTE RITENUTE MOLTO IMPORTANTI 15 SONO MENO RITENUTE MOLTO IMPORTANTI * sono considerate variazioni significative quelle superiori al 2%

60 I mutamenti del profilo dellagenzia ideale È IN CRESCITA LA DOMANDA DI AGENZIE DI RP... AGILI, CON POCHI ADDETTI+21% SERIE, AFFIDABILI+11% CON RISORSE PROFESSIONALI COMPETENTI E MOTIVATE +9% CAPACI DI USARE TUTTI GLI STRUMENTI DELLE RP IN OGNI MERCATO +9% BEN ORGANIZZATE+7% EFFICACI (NEL PERSEGUIRE LOBIETTIVO E NEL PROBLEM SOLVIG) +6% (segue)

61 I mutamenti del profilo dellagenzia ideale IN GRADO DI MISURARE/DIMOSTRARE I RISULTATI+6% CAPACI DI LAVORARE IN TEAM COL CLIENTE+5% CAPACI DI CAMBIARE IN CORSA PROGETTI E ATTIVITÀ +4% CON PARTNER ESPERTI, CON GRANDE SENIORITY+4% INNOVATIVE, CREATIVE+3% CON SERVIZIO DAVVERO PERSONALIZZATO+3% RISPETTANTI I TEMPI+3% (segue)

62 I mutamenti del profilo dellagenzia ideale È STABILE LA DOMANDA DI AGENZIE DI RP... ITALIANE+1% FACENTI PROPOSTE REALISTICHE, REALIZZABILI= SEMPRE DISPONIBILI, ACCESSIBILI AL CLIENTE= CON OTTIME RELAZIONI CON LE ISTITUZIONI, IL GOVERNO, LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE = PROPOSITIVE-1% CON UN GIUSTO RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO-2% CON OTTIME RELAZIONI CON I GIORNALISTI-2% CAPACI DI GESTIRE BENE LE RISORSE DEL CLIENTE-2% PARTE DI UN GRUPPO/NETWORK INTERNAZIONALE-2%

63 I mutamenti del profilo dellagenzia ideale È IN CALO LA DOMANDA DI AGENZIE DI RP... CAPACI DI LAVORARE CON ALTRI COMUNICATORI-3% NOTE, FAMOSE-4% CAPACI DI GESTIRE IL CRISIS MANAGEMENT-5% CAPACI DI GESTIRE BENE PICCOLI E GRANDI PROGETTI-8% CURANTI I DETTAGLI, I PARTICOLARI-8% CAPACI DI COORDINARE LE RISORSE ESTERNE PER CONTO DEL CLIENTE -8% CON I DIRIGENTI DIRETTAMENTE COINVOLTI NEI PROGETTI -8% (segue)

64 I mutamenti del profilo dellagenzia ideale SPECIALIZZATE NEL SETTORE IN CUI OPERA LAZIENDA/ORGANIZZAZIONE -8% CAPACI DI REALIZZARE INIZIATIVE ELEGANTI, DI BUON GUSTO -9% CORDIALI, SIMPATICHE-9% GRANDI, CON MOLTI ADDETTI-9% SPECIALIZZATE IN ALCUNI SERVIZI/ATTIVITÀ SPECIFICI-10% CONSULENTI GLOBALE DI COMUNICAZIONE-10% CAPACI DI GESTIRE GRANDI EVENTI-13% COMPETENTI NELLE WEB PR-14% (segue)

65 La conoscenza spontanea delle agenzie di Relazioni Pubbliche (top of mind)

66 La conoscenza totale delle agenzie di Relazioni Pubbliche

67 *se MS&L Mavellia 49%

68 La conoscenza totale delle agenzie di Relazioni Pubbliche

69

70 Il giudizio circa la qualità delle agenzie di Relazioni Pubbliche in Italia VOTO MEDIO = 6.9

71 Il giudizio circa la qualità delle agenzie di Relazioni Pubbliche in Italia

72 Migliora il giudizio circa la qualità delle agenzie di Relazioni Pubbliche in Italia (voto medio)

73 Il giudizio circa la qualità della propria agenzia di Relazioni Pubbliche VOTO MEDIO = 7.2

74 Migliora il giudizio circa la qualità della propria agenzia di Relazioni Pubbliche (voto medio)


Scaricare ppt "Gli utenti e le Relazioni Pubbliche 2° Monitor Assorel Principali risultati DI UNA RICERCA QUANTITATIVA SUGLI UTENTI DI COMUNICAZIONE REALIZZATA DA ASTRA."

Presentazioni simili


Annunci Google